Severino Dianich

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Severino Dianich
Presbitero
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

Dianich.jpg

'
Titolo
{{{titolo}}}
Età attuale 83 anni
Nascita Fiume
2 ottobre 1934
Morte
Sepoltura
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale Pisa, 1958
Appartenenza
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Arcivescovo dal {{{elevato}}}
Patriarca dal {{{patriarca}}}
Arcieparca dal {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Severino Dianich (Fiume, 2 ottobre 1934) è un presbitero e teologo italiano. Ha al suo attivo circa 170 lavori, tra cui molti libri.

Biografia

Nacque da genitori istriani di lingua istrorumena, Natale lu Sciavina e Maria (Miza) Liubicich lu Petrjhulj; ha un fratello di nome Antonio.

Da bambino frequentò l'oratorio del Duomo dell'Assunta, dove coltivò la sua precoce vocazione al sacerdozio sotto la guida del parroco mons. Luigi Torcoletti e dei cappellani don Severino Scala, don Ariele Pillepich e don Alberto Cvecich.

Nel novembre del 1948, per l'invasione degli Jugoslavi di Tito, fu costretto a rifugiarsi in Italia insieme con la famiglia, che fu costretta a trascorrere cinque anni in vari Campi Profughi d'Italia; Severino, invece, già nel settembre 1949, per l'interessamento di don Cvecich presso l'Arcivescovo di Pisa mons. Ugo Camozzo[1], poteva iniziare i suoi studi liceali nel Seminario Arcivescovile di Pisa, e poi dal 1953 al 1960 conseguire presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma prima il Baccalaureato e poi la Licenza e il Dottorato in Teologia con una tesi su L'opzione fondamentale nel pensiero di San Tommaso d'Aquino.

Fu ordinato presbitero nel 1958, e a Pisa ricoprì negli anni 1961-66 vari incarichi:

Nel 1966 fu nominato parroco nell'antica Pieve di Caprona (Pisa) appena restaurata; ivi svolse il suo servizio pastorale fino al 1992; nel frattempo aveva iniziato e approfondito l'attività di ricerca teologica, specialmente nel campo dell'Ecclesiologia, e in seguito anche in quello dei rapporti tra teologia e arte. Ben presto fu chiamato a insegnare nelle Facoltà Teologiche della Gregoriana e di Palermo; quindi tenne per molti anni la cattedra di Ecclesiologia e Cristologia nello Studio Teologico Fiorentino, ben presto divenuto Facoltà Teologica dell'Italia Centrale; nella stessa Facoltà fu fondatore e direttore del Master in Teologia e Architettura di Chiese.

Tenne seminari e diede conferenze nelle Facoltà teologiche di Napoli, Milano, Cagliari, Barcellona, Burgos, Münster, Addis Abeba, Inchon, nell'Università Pontificia della Santa Croce e nel Seraphicum di Roma, nelle Università degli Studi di Pisa, Palermo, Macerata, Lecce, Madrid, Bilbao, Louvain La Neuve, Lima, Phnom Pehn. Tenne inoltre innumerevoli corsi di aggiornamento per il clero in varie diocesi italiane.

Nel 1967 fondò con altri teologi l'Associazione Teologica Italiana, e ne fu il presidente dal 1989 al 1995.

Fu direttore della rivista teologica fiorentina Vivens Homo.

Attualmente (2011) è Vicario Episcopale per la Pastorale della Cultura e dell'Università nella Diocesi di Pisa, nonché Direttore Spirituale nel Seminario Arcivescovile di Pisa.

Opere

Ha al suo attivo circa 170 lavori tra cui molti libri; alcune sue opere sono state tradotte anche in altre lingue. Le principali sono:

È collaboratore di alcune riviste, tra cui Famiglia Cristiana.

Note
  1. Camozzo era stato in precedenza vescovo di Fiume.
  2. Traduzione inglese: A Short Introduction to the Catholic Church, St. Pauls, Middlegreen, 1994.
  3. Tradotto in spagnola per i tipi di Sígueme, Salamanca, 1988.
  4. L'opera è stata tradotta in portoghese per i tipi di Editora Santuario, Aparecida, 2007.
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.