Bernardo Salviati

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Bernardo Salviati, O.S.Io.Hieros.
Scanner D844.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

1561 SALVIATI BERNARDO SMOM.jpg

'
Titolo cardinalizio
Età alla morte 60 anni
Nascita Firenze
17 febbraio 1508
Morte Roma
6 maggio 1568
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale in data sconosciuta
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 5 giugno 1549
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 1549
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
26 febbraio 1561 da Pio IV (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Bernardo Salviati (Firenze, 17 febbraio 1508; † Roma, 6 maggio 1568) è stato un vescovo e cardinale italiano.

Cenni biografici

Bernardo nacque il 17 febbraio 1508 a Firenze, ottavo di undici figli di Jacopo Salviati e di Lucrezia de' Medici. La madre era sorella di papa Leone X. Anche suo fratello primogenito Giovanni divenne cardinale, e fu zio del cardinal Antonmaria Salviati e di Cosimo I, granduca di Toscana.

Fu avviato alla carriera militare mentre suo fratello Giovanni iniziava quella ecclesiastica. Prese così parte a numerose spedizioni contro i Turchi, e grazie al suo valore arrivò al grado di ammiraglio delle galee dell'Ordine dei Cavalieri di Malta. Fu priore dell'ordine a Capua e poi a Roma.

Fu poi ambasciatore dell'Ordine assieme a Filippo Strozzi e Lorenzo Ridolfi presso l'imperatore Carlo V a Barcellona, e più tardi presso il re di Francia, dove fu elevato al grado di capitano. La regina di Francia, sua cugina Caterina de' Medici, lo esortò ad abbandonare la carriera militare per abbracciare quella ecclesiastica.

Stabilitosi in Francia vestì pure lui l'abito ecclesiastico e il 5 giugno 1549 fu nominato vescovo di Saint-Papoul, diocesi ora soppressa della Francia meridionale, e divenne primo elemosiniere della regina di Francia.

Fu creato cardinale da papa Pio IV nel concistoro del 26 febbraio 1561, il 27 giugno ricevette la berretta rossa e il titolo di cardinale presbitero di san Simeone Profeta. Dimissionò della carica di vescovo di Saint-Papoul a favore del nipote Antonmaria Salviati prima di assumere la carica di amministratore apostolico dell'arcidiocesi di Clermont il 8 agosto di quell'anno.

Partecipò al conclave del 1565-1566 che elesse papa Pio V. Dimissionò dalla carica di amministratore di Clermont prima del 10 marzo 1568. Morì nella sua residenza romana il 6 maggio di quell'anno e fu sepolto nella chiesa di santa Maria sopra Minerva.


Predecessore: Vescovo di Saint-Papoul Successore: BishopCoA PioM.svg
Giovanni Salviati 5 giugno 1549 - 8 agosto 1561 Antonmaria Salviati I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giovanni Salviati {{{data}}} Antonmaria Salviati
Predecessore: Cardinale presbitero di san Simeone Profeta Successore: CardinalCoA PioM.svg
Virgilio Rosario 27 giugno 1561 - 15 maggio 1566 Charles d’Angennes de Rambouillet I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Virgilio Rosario {{{data}}} Charles d’Angennes de Rambouillet
Predecessore: Cardinale presbitero di santa Prisca Successore: CardinalCoA PioM.svg
Jean Suau 15 maggio 1566 - 6 maggio 1568 Antoine Perrenot de Granvella I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jean Suau {{{data}}} Antoine Perrenot de Granvella
Bibliografia
  • Lorenzo Cardella, Memorie storiche de' cardinali della Santa Romana Chiesa. Roma : Stamperia Pagliarini, 1793, vol. 5, p. 58 e ss., online

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.