Giorgio Corner (vescovo di Padova)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando altri ecclesiastici omonimi, vedi Giorgio Corner.
Giorgio Corner
Stemma vescovo.png
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

[[File:|250px]]

'
Titolo
Età alla morte 50 anni
Nascita Venezia
18 gennaio 1613
Morte Padova
14 novembre 1663
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale [[]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 20 giugno 1642 dal cardinal Marcantonio Bragadin
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org

Giorgio Corner o Cornaro (Venezia, 18 gennaio 1613; † Padova, 14 novembre 1663) è stato un vescovo italiano.

Cenni biografici

Nacque a Venezia il 18 gennaio 1613 da Francesco di Giovanni del ramo dei Corner di san Polo e da Andriana di Antonio Priuli. Il padre era figlio di doge ed egli stesso sarebbe potuto pervenire alla massima dignità della Serenissima, dopo essere stato insignito del titolo di procuratore di san Marco; anche la madre era figlia di un doge.

Determinante nella sua vita fu l'influenza di un fratello del padre, il cardinale Federico, che lo indirizzò alla carriera ecclesiastica.

Giorgio nel 1629, dopo la rinuncia dello zio Federico prese la prioria di Cipro, giuspatronato della famiglia; quindi, di lì a qualche anno, valendosi dell'attaccamento che verso la sua persona professava papa Urbano VIII, il cardinale lo fece nominare referendario utriusque Signaturae, e il 16 dicembre 1641 uditore della Sacra Rota, nonostante il nipote non avesse ancora l'età necessaria per ricoprire l'incarico: secondo Nicolò Antonio Giustinian egli fu anche il primo dei patrizi veneziani ad assurgere a tale dignità.

Pochi mesi dopo, il 14 luglio dell'anno seguente, fu ancora lo zio, che probabilmente già meditava di rinunciare al patriarcato di Venezia per trasferirsi a Roma, ad assicurargli la nomina alla più ricca sede vescovile veneta, quella di Padova, dove successe a Luca Stella, pur continuando a esercitare la funzione di auditore che depose soltanto sei mesi dopo. Il 20 luglio mons. Giorgio Corner fu consacrato vescovo dal neoeletto cardinale presbitero dei Santi Nereo e Achilleo Marcantonio Bragadin.

Durante i suoi 20 anni di vescovado il Corner non si distinse per particolari interventi nella diocesi tranne la difesa in varie controversie di propri interessi personali.

Morì a Padova il 14 novembre 1663. Nel testamento dispose di essere sepolto nel monastero di Rua, in una cappella fatta costruire dal doge suo nonno.

Genealogia episcopale

Predecessore: Vescovo di Padova Successore: BishopCoA PioM.svg
Luca Stella 14 giugno 1642 - 14 novembre 1663 Gregorio Giovanni Gasparo Barbarigo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luca Stella {{{data}}} Gregorio Giovanni Gasparo Barbarigo
Bibliografia
  • Giuseppe Gullino, Dizionario Biografico degli Italiani, vol. 29 (1983), online

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.