Santi Nereo e Achilleo (titolo cardinalizio)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando altri significati del nome Santi Nereo e Achilleo, vedi Santi Nereo e Achilleo (disambigua).
Santi Nereo e Achilleo
StemmaPapaFrancesco 18-03-2013.jpg        Stemma cardinale.png
Titolo presbiterale
Santi Nereo e Achilleo
Chiesa dei Santi Nereo e Achilleo
Titolare [[]]
vacante
Istituzione 112 da papa Evaristo
Istituzione {{{istituita}}} da papa Evaristo
Data soppressione
Data soppressione {{{soppressa}}}
Dedicazione Santi Nereo e Achilleo
attestato per la prima volta nel 377
Scheda su gcatholic.org
Scheda su Salvador Miranda

Santi Nereo e Achilleo è un titolo cardinalizio.

Storia

Il titolo cardinalizio detto di Fasciolae, fu eretto da papa Evaristo intorno al 112 ed è attestato per la prima volta nel 377. Era presente al sinodo romano del 1º marzo 499 e prese l'attuale nome nel sinodo del 595.

Sotto il pontificato di papa Gregorio I divenne una diaconia della XII regione (Augustea), ma nell'VIII secolo riassunse al rango di tiolo presbiteriale.

Secondo il catalogo di Pietro Mallio, stilato sotto il pontificato di Alessandro III, il titolo era collegato alla basilica di San Paolo fuori le Mura ed i suoi sacerdoti vi celebravano messa a turno.

Titolari

Sede Vacante (1454-1460)
Sede Vacante (1462-1467)
Sede Vacante (1489-1493)
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.