Maria Luisa d'Asburgo-Lorena

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Maria Luisa d'Asburgo-Lorena
Blason de Marie-Louise d'Autriche, Impératrice des Français.svg.png
Laica
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo Maria Ludovica Leopoldina Franziska Therese Josepha Lucia
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Marie-Louise of Austria, Duchess of Parma.jpg

Giovan Battista Borghesi, Marie Louise, Duchess of Parma (1839 ca.) Galleria nazionale di Parma
{{{motto}}}
Titolo
Incarichi attuali
Età alla morte 56 anni
Nascita Vienna
12 dicembre 1791
Morte Parma
17 dicembre 1847
Sepoltura Vienna, Cripta dei cappuccini (Cripta Imperiale)
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerata da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrona di {{{patrono di}}}
Stemma
In carica 1º aprile 1810 - 11 aprile 1814
Incoronazione
Investitura
Predecessore Giuseppina di Beauharnais
Erede
Successore *Maria Teresa Carlotta di Borbone-Francia (de facto, come Regina di Francia e di Navarra nel 1830)
Regina consorte d'Italia
In carica 1º aprile 1810 –
11 aprile 1814
Incoronazione
Investitura
Predecessore Giuseppina di Beauharnais
Erede {{{erede}}}
Successore Margherita di Savoia (nel 1878)
Duchessa di Parma, Piacenza e Guastalla
In carica 11 aprile 1814 –
17 dicembre 1847
Incoronazione
Investitura
Predecessore *Cambacérès (Parma)
Erede {{{erede}}}
Successore *Carlo II (Parma e Piacenza)
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo Maria Ludovica Leopoldina Francisca Theresa Josepha Lucia von Habsburg-Lothringen
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale Asburgo-Lorena
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre Francesco II d'Asburgo-Lorena
Madre Maria Teresa di Borbone-Napoli
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione cattolica
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni

Maria Luisa d'Asburgo-Lorena, al secolo Maria Ludovica Leopoldina Franziska Therese Josepha Lucia (Vienna, 12 dicembre 1791; † Parma, 17 dicembre 1847) è stata una regina e imperatrice austriaca.

Cenni biografici

Nacque nella Hofburg, il palazzo imperiale viennese, il 12 dicembre 1791, figlia primogenita dell'arciduca Francesco Giuseppe Carlo e della sua seconda moglie, la prima cugina Maria Teresa di Borbone-Napoli. Fu battezzata Maria Luisa Leopoldina Francesca Teresa Giuseppa Lucia.

Docilissima di carattere fin dalla fanciullezza, apprese con facilità le lingue inglese, italiana, francese e si applicò pure al disegno e alla musica. Quanti l'attorniavano le instillarono in quegli anni una grande avversione per i Francesi e specialmente per Napoleone I, il quale, divorziato da Giuseppina il 15 dicembre 1809, ottenne invece il consenso dell'imperatore austriaco per sposarne la figlia Maria Luisa il 13 febbraio 1810.

Il matrimonio per procura fu celebrato a Vienna l'11 marzo. Due giorni dopo Maria Luisa lasciò la città natale e presso Soissons il 27 marzo si unì con Napoleone I che era andato a incontrarla con il Murat. Il matrimonio civile ebbe luogo a Saint-Cloud il 1º aprile. Il cardinale Ercole Consalvi, allora Segretario di Stato, rifiutò di assistere alla celebrazione del matrimonio fra Napoleone I e Maria Luisa d'Austria, visto che il Papa non aveva potuto esprimersi sull'invalidità della prima unione fra l'Imperatore e Giuseppina Beauharnais. Furioso, Napoleone ordinò che i beni del Consalvi e di altri 12 cardinali[1] fossero confiscati e che essi fossero privati del loro rango. Questi cardinali avrebbero dovuto quindi vestire come normali sacerdoti e furono perciò soprannominati i cardinali neri. Quello religioso fu celebrato il giorno dopo al Louvre.

A corte l'imperatrice viveva quasi appartata, non troppo sensibile alle cure di cui la circondava Napoleone. Il 20 marzo 1811 diede alla luce un figlio, al quale fu dato il titolo di re di Roma. Quando Napoleone partì per la campagna di Russia, Maria Luisa andò per qualche giorno a Praga. Il 15 aprile 1813 fu investita del titolo di reggente, ma non parve interessarsi troppo degli affari di governo, che affidò al consiglio che le aveva messo a fianco dall'imperatore.

Dopo la disfatta di Napoleone rimase a Parigi fino al 29 marzo 1814. Il 2 aprile era a Blois, quindi avendo Napoleone abdicato, si trasferì a Orléans decisa di ricongiungersi al padre, con cui s'incontrò a Rambouillet e il 25 aprile partì per Vienna, dove ebbe un'accoglienza trionfale.

Il 19 febbraio 1815 protestò con un atto presentato al Congresso di Vienna contro la restaurazione dei Borboni in Francia, reclamando quel trono in favore del figlio. Dopo la partenza di Napoleone per Sant'Elena, Maria Luisa, che era stata investita dei ducati di Parma, Piacenza e Guastalla, interruppe qualunque relazione epistolare col marito, che invece scrisse a lei lettere commoventi.

A Parma giunse il 20 aprile 1816. Poiché non era rimasta insensibile alle cure che le prodigava il conte Adam Adalbert Neipperg, lo sposò segretamente nel 1822. Dall'unione nacquero nel 1817 Albertina e nel 1819 Guglielmo, che presero il nome di conti di Montenuovo, ed essendo illegittimi non poterono entrare nella linea di successione materna. Il Neipperg morì nel 1829. Due anni dopo la duchessa dovette abbandonare per breve tempo Parma, per i moti rivoluzionario dell'Italia centrale. Quando tornò non perseguitò coloro che l'avevano costretta a partire, contrariamente a ciò che aveva fatto il suo vicino, duca di Modena.

Quando le morì il figlio primogenito il 22 luglio 1832 si trovava da pochi giorni a Vienna. Il 17 febbraio 1834 passò a terze nozze col conte Charles de Bombelles.

Maria Luisa morì nel suo palazzo ducale il 17 dicembre 1847: la salma rimase per sei giorni esposta a Palazzo Ducale e si tennero i funerali alla vigilia di Natale. Quello stesso giorno Carlo Ludovico di Borbone prese possesso del Ducato. La salma delle duchessa fu trasferita a Vienna dove fu sepolta nella Cripta dei Cappuccini, accanto al padre e il figlio primogenito.

Onorificenze

Onorificenze parmensi

Gran Maestro del Sacro Imperiale Angelico Ordine Costantiniano di San Giorgio - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro del Sacro Imperiale Angelico Ordine Costantiniano di San Giorgio
— 11 aprile 1814 - 17 dicembre 1847

Onorificenze austriache

Dama dell'Ordine della Croce Stellata - nastrino per uniforme ordinaria Dama dell'Ordine della Croce Stellata

Onorificenze straniere

Dama di gran croce dell'Ordine imperiale della Croce del Sud (Impero del Brasile) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di gran croce dell'Ordine imperiale della Croce del Sud (Impero del Brasile)
Dama di gran croce del Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme, di Rodi e di Malta (SMOM) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di gran croce del Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme, di Rodi e di Malta (SMOM)

Successione delle cariche

Predecessore: Imperatrice consorte dei Francesi Successore: Blason de Marie-Louise d'Autriche, Impératrice des Français.svg
Giuseppina di Beauharnais 1º aprile 1810 - 11 aprile 1814 I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giuseppina di Beauharnais {{{data}}} *Maria Teresa Carlotta di Borbone-Franciacome Regina di Francia e di Navarra
(nel 1830)
Predecessore: Duchessa di Parma, Piacenza e Guastalla Successore: Coat of arms of the Duchy of Parma under Maria Luigia of Austria.svg
Cambacérès (Parma)
Lebrun (Piacenza)
Camillo Borghese (Guastalla)
11 aprile 1814 - 17 dicembre 1847 Carlo II (Parma e Piacenza)
Francesco V (Guastalla)
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Cambacérès (Parma)
Lebrun (Piacenza)
Camillo Borghese (Guastalla)
{{{data}}} Carlo II (Parma e Piacenza)
Francesco V (Guastalla)
Note

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.