Consiglio di Presidenza del Concilio Ecumenico Vaticano II

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Concilio Vaticano II

Il Consiglio di Presidenza del Concilio Ecumenico Vaticano II si costituì con i Brevi Apostolici diffusi dalla Segreteria di Stato il 4 settembre 1962, col compito di dirigere i lavori nell'aula conciliare, ed era composta dai cardinali: [1]

  1. (1) bandiera Francia · Eugène Tisserant: Prefetto della Sacra Congregazione del Cerimoniale
  2. (2) bandiera Francia · Achille Liénart: Vescovo di Lilla
  3. (3) bandiera Siria · Ignazio Gabriele I Tappouni: patriarca di Antiochia dei Siri (Libano)
  4. (4) bandiera Australia · Norman Thomas Gilroy: Arcivescovo metropolita di Sydney
  5. (5) bandiera Stati Uniti · Francis Joseph Spellman: Arcivescovo di New York
  6. (6) bandiera Spagna · Enrique Pla y Deniel: Arcivescovo metropolita di Toledo
  7. (7) bandiera Germania · Josef Frings: Arcivescovo metropolita di Colonia
  8. (8) bandiera Italia · Ernesto Ruffini: Arcivescovo metropolita di Palermo
  9. (9) bandiera Argentina · Antonio Caggiano: Arcivescovo metropolita di Buenos Aires
  10. (10) bandiera Paesi Bassi · Bernard Jan Alfrink: Arcivescovo metropolita di Utrecht

I Cardinali Moderatori del Concilio

Il 13 settembre 1963 Paolo VI modificò il regolamento interno del concilio: a partire dalla seconda sessione la commissione di presidenza fu allargata a 12 membri, ma con poteri ridotti. Il compito di dirigere le sedute conciliari fu affidato a turno a quattro Padri, i Cardinali Moderatori del Concilio. Erano il cardinale Agagianian, Patriarca di Cilicia degli Armeni, il cardinale Suenens, arcivescovo di Bruxelles e Malines, il cardinale Döpfner arcivescovo di Monaco di Baviera, e il cardinale Giacomo Lercaro, Arcivescovo di Bologna [2].

Note
  1. Acta Apostolicae Sedis - Commentarium Officiale, Anno 1962, pag 687 online.
  2. Acta Apostolicae Sedis - Commentarium Officiale, Anno 1963, pag 899 online

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.