Bernard Jan Alfrink

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Jump to navigation Jump to search
Bernard Jan Alfrink
Stemma cardinale Alfrink .jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Kardinaal Alfrink.JPG

Evangelizare divitias Christi
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 87 anni
Nascita Nijkerk
5 luglio 1900
Morte Utrecht
17 dicembre 1987
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Utrecht, 15 agosto 1924 da arc. Hendrik van de Wetering
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 28 maggio 1951 da papa Pio XII
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile Utrecht, 17 luglio 1951 dall'arc. Paolo Giobbe
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
28 marzo 1960 da Giovanni XXIII (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Errore Lua in package.lua alla linea 80: module 'strict' not found.
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Bernard Jan Alfrink (Nijkerk, 5 luglio 1900; † Utrecht, 17 dicembre 1987) è stato un cardinale e arcivescovo olandese.

Cenni biografici

Nato a Nijkerk, arcidiocesi di Utrecht, in Olanda, era figlio di Theodorus Johannes Alfrink ed Elisabeth Catherina Ossenvoort. Era il quinto dei cinque figli in famiglia. Battezzato da Padre Johannes Verstege a Nijkerk, all'età di un anno gli è morta la madre, dopo aver dato alla luce 2 gemelli che non sono sopravvissuti nemmeno. Ha ricevuto la Prima Comunione nel 1911.

Formazione e ministero sacerdotale

Nel 1913 è entrato nel Seminario minore arcivescovile di Culemborg (filosofia, 1914-1920, ha poi studiato teologia al Seminario di Rijsenburg, dal 1920 al 1924.

Dopo la sua ordinazione è stato mandato a Roma per studiare al Pontificio Istituto Biblico (licenza in Sacre Scritture, magna cum laude, nel 1927, dottorato, il 5 giugno 1930 con la dissertazione: Idee Israelitiche e Babilonesi sull'Aldilà); durante la sua permanenza a Roma ha abitato presso il Collegio Germanico dell'Alma. A Gerusalemme, 1928-1929, ha alloggiato presso la casa di studi, di recente istituzione, del Pontificio Istituto Biblico e ha frequentato le lezioni della Dominican École Biblique et Archéologique Française de Jérusalem, soprattutto quelle di Padre Marie-Joseph Lagrange, O.P., e Padre Louis-Hugues Vincent, O.P..

Ordinato presbitero il 15 agosto 1924 nella Cattedrale di Santa Caterina di Utrecht, da Henricus van de Wetering, arcivescovo di Utrecht. Ulteriori studi, 1924-1930, curato a Maarssen, arcidiocesi di Utrecht, 1930-1933. Nell'ottobre 1933 è stato nominato professore di Sacre Scritture al seminario maggiore di Rijsenburg, Utrecht, 1933-1945, professore di esegesi biblica ed Ebraico all'Università Cattolica di Nimega, 1945-1951. Durante questi anni ha scritto più di 65 articoli sui problemi nel Vecchio Testamento, oltre a dei contributi al Dizionario Biblico olandese.

Ministero Episcopale

Il 28 maggio 1951 è stato nominato da Papa Pio XII arcivescovo titolare di Tiana e arcivescovo coadiutore di Utrecht, diventandone arcivescovo dal 31 ottobre 1955.

Consacrato il 17 luglio 1951 nella Cattedrale metropolitana di Santa Caterina di Utrecht, da Paolo Giobbe, arcivescovo titolare di Tolemaide di Tebaide, Internunzio in Olanda, assistito da Willem Lemmens, vescovo di Roermond, e Jan Smit, arcivescovo titolare di Paralo. Il suo motto episcopale era: Evangelizare Divitias Christi.

Nominato Amministratore apostolico di Utrecht l'8 settembre 1955, è stato trasferito alla sede metropolitana di Utrecht il 31 ottobre 1955. Nel 1957 è stato anche nominato ordinario militare per i Paesi Bassi.

Cardinalato

Creato cardinale da papa Giovanni XXIII nel Concistoro del 28 marzo 1960, ha ricevuto la Berretta rossa e il titolo di San Gioacchino ai Prati di Castello il 31 marzo successivo.

Ha preso parte al Concilio Vaticano II, 1962-1965, membro del suo Consiglio di Presidenza, 1962-1965, è stato uno dei porporati più attivi, nella compagine dei cardinali progressisti. Ha partecipato al conclave del 1963, che ha eletto Papa Paolo VI. Nel 1964 è diventato Presidente del movimento Pax Christi, poi Presidente della Conferenza Episcopale Olandese. Ha preso parte alla Prima Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, in Vaticano, dal 29 settembre al 29 ottobre1967, alla Prima Assemblea Straordinaria del Sinodo dei Vescovi dall'11 al 28 ottobre 1969, alla Seconda Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, dal 30 settembre al 6 novembre 1971, alla Terza Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, dal 27 settembre al 26 ottobre 1974. Si è ritirato per raggiunti limiti di età il 6 dicembre 1975, divenendo arcivescovo emerito di Utrecht.

Ha partecipato al conclave del 25 e 26 agosto 1978, che ha eletto Papa Giovanni Paolo I e a quello dal 14 al 16 ottobre che ha eletto Papa Giovanni Paolo II. Ha preso parte alla Prima Riunione Plenaria del Sacro Collegio dei Cardinali, in Vaticano, dal 5 all'8 novembre 1979 e alla Seconda Riunione Plenaria del Sacro Collegio dei Cardinali, dal 23 al 26 novembre 1982. Ha perduto il diritto di partecipare al conclave quando ha raggiunto l'età di ottant'anni, il 5 luglio 1980.

Ha pure partecipato alla Seconda Assemblea Straordinaria del Sinodo dei Vescovi, dal 24 novembre all'8 dicembre 1985, come ospite speciale.

Morte

Morto il 16 dicembre 1987, presso l'ospedale di Nieuwegein, un sobborgo di Utrecht. Seppellito nel Cimitero di Santa Barbara, nel cortile della cattedrale metropolitana di Santa Caterina di Utrecht. Il suo predecessore, cardinale Jan de Jong, e il suo successore, cardinale Johannes Willebrands, sono pure seppelliti in questo posto.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Arcivescovo titolare di Tiana Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Petar Dujam Munzani 28 maggio 1951 - 31 ottobre 1955 Primo Principi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Petar Dujam Munzani {{{data}}} Primo Principi
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Utrecht Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Johannes de Jong 31 ottobre 1955 - 6 dicembre 1975 Johannes Willebrands I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Johannes de Jong {{{data}}} Johannes Willebrands
Predecessore: Vicario castrense per i Paesi Bassi Successore: BishopCoA PioM.svg
- 16 aprile 1957 - 6 dicembre 1975 Johannes Willebrands I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Johannes Willebrands
Predecessore: Cardinale presbitero di San Gioacchino ai Prati di Castello Successore: CardinalCoA PioM.svg
- 31 marzo 1960 - 17 dicembre 1987 Michele Giordano I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Michele Giordano
Predecessore: Presidente della Conferenza Episcopale dei Paesi Bassi Successore: Mitra heráldica.svg
- 1966 - 1975 Johannes Willebrands I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Johannes Willebrands
Voci correlate