Julius August Döpfner

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Julius August Döpfner
AA-12 DOEPFNER - Muenchen0001.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

DOPFNER JULIUS (+1976)2.jpg

{{{didascalia}}}
Praedicamus crucifixum
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 62 anni
Nascita Hausen
26 agosto 1913
Morte Monaco di Baviera
24 luglio 1976
Sepoltura Cripta della Madonna nella Cattedrale di Monaco di Baviera
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 29 ottobre 1939 da l'arcivescovo poi cardinale Luigi Traglia
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 11 agosto 1948 da Pio XII
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 14 ottobre 1948 dall'arcivescovo Joseph Otto Kolb
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 3 luglio 1961
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
15 dicembre 1958 da Giovanni XXIII (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Presbiteri
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Julius August Döpfner (Hausen, 26 agosto 1913; † Monaco di Baviera, 24 luglio 1976) è stato un cardinale e arcivescovo tedesco.

Biografia

Nacque il 26 agosto 1913 a Hausen vicino a Bad Kissingen, (Bassa Franconia) diocesi di Würzburg, da Matthäus Julius e Maria Büttnere. Ebbe una sorella Maria e due fratelli, Paul e Otto. Fu battezzato due giorni dopo il 28 agosto e cresimato il 13 maggio 1924. Nel 1924 frequentò il liceo agostiniano di Münnerstadt, e in seguito nel 1925 il seminario minore vescovile di Kilianeum. Nel 1933 si diplomò a pieni voti al liceo di Würzburg. Avviati gli studi di teologia, dopo un semestre, grazie a una borsa di studio, si trasferì a Roma al Pontificio Collegium Germanicum et Hungaricum. Proseguì gli studi come alunno del Collegio tedesco presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma. Fu ordinato presbitero il 29 ottobre 1939, il giorno della festa di Cristo Re, nella chiesa del Gesù a Roma, da Luigi Traglia, Arcivescovo titolare di Cesarea di Palestina, vicegerente di Roma. Terminati gli studi, dal 1941 al 1944 fu coadiutore a Großwallstadt nella diocesi di Würzburg e nel 1945 a Kilianeum, dove divenne assistente dal 1946 e vice-rettore del Seminario di Würzburg dal 1946 al 1948.

Vescovo di Würzburg

L'11 agosto 1948, Papa Pio XII lo nominò vescovo di Würzburg come successore di Matthias Ehrenfried; fu consacrato vescovo a Bamberg da Joseph Otto Kolb il 14 ottobre. Coconsacranti il vescovo di Eichstatt Joseph Schröffer e il vescovo di Bamberg Artur Michael Landgraf. A 35 anni, Döpfner era il più giovane vescovo cattolico in Europa. Il suo motto episcopale era: "Praedicamus crucifixum" ("annunciamo Cristo crocifisso") tratto dalla prima lettera ai Corinzi (1Cor 1,23). Alla fine della guerra, trovò una città completamente distrutta, con solamente circa 53.000 abitanti. Le chiese distrutte furono sottoposte a provvisorie ricostruzioni per assolvere ai primi servizi. Il restauro della Cattedrale di Würzburg durò fino al 1967.

Vescovo di Berlino

Fu nominato da Pio XII vescovo di Berlino il 15 gennaio 1957 e fece il suo ingresso nel mese di marzo. Il 15 dicembre 1958 fu creato cardinale col titolo presbiterale di santa Maria della Scala da Giovanni XXIII e divenne, a 45 anni, il più giovane cardinale della Chiesa Cattolica.

Arcivescovo di Monaco e Frisinga e il Vaticano II

Il 3 luglio 1961 fu nominato arcivescovo di Monaco e Frisinga. Fece il suo ingresso ufficiale il 30 settembre. Nello stesso anno Döpfner divenne membro delle Associazioni studentesche cattoliche scientifiche Unitas. Prese parte al Concilio Vaticano II, prima come membro della Commissione Centrale Preparatoria e poi come padre conciliare. Durante la prima sessione fu uno dei quattro moderatori del Consiglio (oltre a Grégoire-Pierre Agagianian, Giacomo Lercaro e Leo Joseph Suenens). Contribuì attivamente ai lavori conciliari quale membro della Commissione di Coordinamento. Döpfner partecipò al Conclave nel giugno 1963 che elesse Paolo VI. Il 3 dicembre 1965 fu eletto presidente della Conferenza Episcopale della Germania e dal 1971 al 1975 fu anche presidente del Sinodo congiunto delle Diocesi nella Repubblica federale di Germania.

La morte improvvisa

Döpfner morì improvvisamente il 24 luglio 1976 nella portineria del palazzo arcivescovile a Monaco di Baviera all'età di 62 anni per un attacco cardiaco, il giorno dopo aver registrato un'intervista per la trasmissione sul Vangelo della Domenica 7 agosto 1976: Il tema era stato l'"incontro con Dio". Döpfner fu sepolto il 29 luglio 1976 nella cripta della Madonna nella Cattedrale di Monaco di Baviera. Il cardinale Joseph Hoffner celebrò il rito funebre, mentre il cardinale Hermann Volk pronunciò l'omelia. La successiva sepoltura nella cripta della cattedrale avvenne a opera del vescovo vicario Ernst Tewes.

Genealogia episcopale

Onorificenze

Onorificenze tedesche

Gran croce al merito dell'Ordine al merito della Repubblica Federale Tedesca - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce al merito dell'Ordine al merito della Repubblica Federale Tedesca
Cavaliere dell'Ordine al merito bavarese - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine al merito bavarese
— 1962

Onorificenze straniere

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme (Santa Sede) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme (Santa Sede)

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Würzburg Successore: BishopCoA PioM.svg
Matthias Ehrenfried 11 agosto 1948 - 15 gennaio 1957 Josef Stangl I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Matthias Ehrenfried {{{data}}} Josef Stangl
Predecessore: Vescovo di Berlino Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Wilhelm Weskamm 15 gennaio 1957 - 3 luglio 1961 Alfred Bengsch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Wilhelm Weskamm {{{data}}} Alfred Bengsch
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Maria della Scala (pro illa vice) Successore: CardinalCoA PioM.svg
José María Caro Rodríguez 18 dicembre 1958 - 24 luglio 1976 Carlos Oviedo Cavada, O. de M. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
José María Caro Rodríguez {{{data}}} Carlos Oviedo Cavada, O. de M.
Predecessore: Arcivescovo di Monaco e Frisinga Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Joseph Wendel 3 luglio 1961 - 24 luglio 1976 Joseph Ratzinger I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Joseph Wendel {{{data}}} Joseph Ratzinger
Predecessore: Gran priore per la Germania dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme Successore: Croix de l Ordre du Saint-Sepulcre.svg
Joseph Wendel 3 luglio 1961 - 24 luglio 1976 Joseph Ratzinger I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Joseph Wendel {{{data}}} Joseph Ratzinger
Predecessore: Presidente della Conferenza Episcopale della Germania Successore: Mitra heráldica.svg
Josef Frings (presidente della Conferenza episcopale dei Vescovi di Fulda) 1965 - 1976 Joseph Höffner I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Josef Frings (presidente della Conferenza episcopale dei Vescovi di Fulda) {{{data}}} Joseph Höffner
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.