Francesco Luigi Fontana

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Francesco Luigi Fontana, B.
04 FONTANA 19031822.jpeg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo Luigi Maria
ERRORE in "fase canonizz"

Francesco Fontana.jpeg

'
Titolo cardinalizio
Età alla morte 71 anni
Nascita Castel Maggiore
28 agosto 1750
Morte Roma
19 marzo 1822
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione Monza, 20 ottobre 1765
Professione religiosa 21 dicembre 1766
Ordinato diacono 8 agosto 1773
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Bologna, 10 agosto 1773 dal card. Vincenzo Malvezzi Bonfioli
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo mai nominato
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile mai consacrato
Consacrazione vescovile [[ ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
8 marzo 1816 da Pio VII (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Francesco Luigi Fontana, al secolo Luigi Maria (Castel Maggiore, 28 agosto 1750; † Roma, 19 marzo 1822) è stato un cardinale ed erudito italiano.

Cenni biografici

Nacque a Castel Maggiore il 28 agosto 1750, figlio di Francesco e Teresa nata Berti. Fu battezzato due giorni dopo con il nome di Francesco Maria. La coppia, di condizioni agiate, ebbe numerosi figli. Altri tre fratelli maggiori seguirono la vocazione religiosa, don Giovanni e i padri barnabiti Francesco e Mariano.

Sin dalla più tenera età si distinse per una vivace intelligenza e capacità di apprendimento. Entrò quindicenne presso i barnabiti nel collegio di Monza e alla fine dell'anno seguente pronunciò i suoi voti solenni. Proseguì gli studi di filosofia a Milano e di teologia a Bologna. Terminati gli studi divenne maestro di teologia nel seminario bolognese.

Nel 1772 accompagnò padre Ermenegildo Pini, famoso naturalista, in un viaggio di studi in Germania ed Ungheria, qui ebbe modo di fare conoscenza con letterati dell'area mitteleuropea e il compatriota Pietro Metastasio.

Rientrato in patria l'anno seguente ricevette a Bologna il diaconato e il presbiterato dall'arcivescovo e cardinale Vincenzo Malvezzi Bonfioli. Fu poi trasferito ad insegnare lingua italiana, latina e greca a Milano, da prima presso le scuole Arcimbolde di sant'Alessandro e poi al Collegio dei Nobili. Nell'ultimo decennio del secolo fu provinciale dei barnabiti in Lombardia, dove si fece apprezzare per le sue doti di conduzione in momenti particolarmente difficili per la sua congregazione e per i religiosi in generale.

Il neo eletto pontefice Pio VII lo chiamò a Roma nel 1801 su segnalazione del cardinal Gerdil suo confratello. Qui svolse le funzioni di procuratore generale dei Barnabiti e in seguito fu consultore della congregazione dei Riti e del Sant'Uffizio. Nel 1802 fu nominato segretario della Congregazione sopra la Correzione dei Libri della Chiesa Orientale.

Nel 1804, in occasione dell'incoronazione a imperatore di Napoleone Bonaparte, accompagnò Pio VII a Parigi, come suo teologo. Nel 1807 fu nominato preposito generale del suo ordine, carica che ricoprì sino alla morte. Nel 1808 fu deportato in Francia, dove fu prigioniero dapprima a Arcis-sur-Aube. Durante il soggiorno francese il prelato si profilò sempre in difesa dei diritto della Santa Sede. Fu lui nel 1810 a consegnare al cardinal Maury il breve pontificio che gli vietava di prendere possesso dell'arcidiocesi di Parigi. Come teologo del pontefice disapprovò pubblicamente il secondo matrimonio di Napoleone. Fu chiamato da Napoleone a far parte della prima commissione ecclesiastica da lui voluta, ma padre Fontana, adducendo motivi di salute, non vi prese parte. Fu poi prigioniero a Vincennes dal 1811 al 1814 quando fu liberato e poté rientrare a Roma.

Fu creato cardinale nel concistoro del 8 marzo 1816, con il titolo di cardinale presbitero di santa Maria sopra Minerva. Nel giugno di quell'anno divenne prefetto della Congregazione dell'Indice e nel 1818 di quelle di Propaganda Fide, della congregazione sopra la correzione dei libri della Chiesa orientale e dell'Università Gregoriana. Nonostante la porpora continuò a vivere da religioso presso il collegio romano di san Cardo ai Catinari.

Morì a Roma il 19 marzo 1822. Come da sue volontà fu esposto e sepolto nella chiesa di san Carlo ai Catinari, con l'abito del suo Ordine.

Successione degli incarichi

Predecessore: Segretario della Congregazione sopra la Correzione dei Libri della Chiesa Orientale Successore: Emblem Holy See.svg
? 1802 - 19 luglio 1814 Pietro Caprano I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
? {{{data}}} Pietro Caprano
Predecessore: Superiore generale dell'Ordine dei Chierici Regolari di San Paolo Successore: Scudo Ordine Chierici Regolari di San Paolo (Barnabiti).jpg
Mariano Alpruni, B. 1807 - 19 marzo 1822 Ignacio Agostino Scandellari, B. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Mariano Alpruni, B. {{{data}}} Ignacio Agostino Scandellari, B.
Predecessore: Segretario della Congregazione per gli Affari Ecclesiastici Straordinari Successore: Emblem Holy See.svg
- 19 luglio 1814 - 30 giugno 1816 Luigi Lambruschini, B. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Luigi Lambruschini, B.
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Maria sopra Minerva Successore: CardinalCoA PioM.svg
Giulio Maria della Somaglia 29 aprile 1816 - 19 marzo 1822 Francesco Bertazzoli I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giulio Maria della Somaglia {{{data}}} Francesco Bertazzoli
Predecessore: Prefetto della Congregazione dell'Indice dei Libri Proibiti Successore: Emblem Holy See.svg
Lorenzo Litta 30 giugno 1816 - 24 settembre 1818 Michele Di Pietro I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lorenzo Litta {{{data}}} Michele Di Pietro
Predecessore: Prefetto della Congregazione di Propaganda Fide Successore: Emblem Holy See.svg
Lorenzo Litta 24 settembre 1818 - 19 marzo 1822 Giovanni Battista Quarantotti I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lorenzo Litta {{{data}}} Giovanni Battista Quarantotti
Predecessore: Prefetto della Congregazione sopra la Correzione dei Libri della Chiesa Orientale Successore: Emblem Holy See.svg
Lorenzo Litta 24 settembre 1818 - 19 marzo 1822 Bartolomeo Pacca I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lorenzo Litta {{{data}}} Bartolomeo Pacca
Bibliografia
  • Giovanni Piantoni, Vita del cardinale Francesco Luigi Fontana, Roma, 1859 online

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.