Arcidiocesi di Burgos

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Arcidiocesi di Burgos
Archidioecesis Burgensis
Chiesa latina

Burgos Cathedral 01.jpg
arcivescovo metropolita Fidel Herráez Vegas
Sede Burgos (Spagna)

sede vacante
Burgos (Spagna)

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea
Regione ecclesiastica {{{regione}}}
Arcchdioc.gif
Stemma
Diocesisdeburgos.PNG
Mappa della diocesi
Nazione bandiera Spagna
diocesi suffraganee
Bilbao, Osma-Soria, Palencia, Vitoria
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari

Cariche emerite:

Francisco Gil Hellín
Parrocchie 1.003
Sacerdoti

538 di cui 385 secolari e 153 regolari
630 battezzati per sacerdote

320 religiosi 1.176 religiose
375.563 abitanti in 13.849 km²
339.185 battezzati (90,3%% del totale)
Eretta 1075
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
Calle Eduardo Martínez del Campo 18, Apartado 3, 09080 Burgos, España
tel. 947.20.84.40 fax. 947.27.56.36

Sito ufficiale

Dati dall'annuario pontificio 2012 Scheda
Chiesa cattolica in Spagna
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

L'arcidiocesi di Burgos (in latino Archidioecesis Burgensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica in Spagna. Nel 2012 contava 339.185 battezzati su 375.563 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo Fidel Herráez Vegas.

Territorio

L'arcidiocesi comprende la provincia di Burgos.

Sede arcivescovile è la città di Burgos in Spagna, dove si trova la cattedrale di santa Maria. A Santo Domingo de Silos si trova la basilica del monastero di san Domenico, uno dei principali centri per il canto gregoriano.

Il territorio è suddiviso in 1.001 parrocchie, raggruppate in 15 arcipresbiterati, a loro volta compresi in 3 vicariati.

Storia

La diocesi di Burgos fu eretta nel 1075, in seguito al trasferimento definitivo dell'antica sede di Oca, che era stata eretta probabilmente prima del III secolo, con notizia certe a partire dal 589. Oca fu in seguito distrutta dall'invasione saracena nell'VIII secolo. Durante i secoli IX-XI i vescovi risiedettero ad Amaya, Valpuesta, Muñó, Sasamón, Oña e Gamonal, fino al 1075 in cui la sede fu stabilita a Burgos. Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di Tarragona.

Nel 1081 fu abolito nella diocesi il rito mozarabico, in favore del rito romano.

Nel 1097 papa Urbano II rese la diocesi immediatamente soggetta alla Santa Sede.

Nel 1221 la cattedrale gotica sostituì la precedente cattedrale romanica, che era stata costruita a partire dal 1075. In questo periodo i vescovi di Burgos accrebbero il loro potere ed ebbero il privilegio di giudici di seconda istanza nelle cause civili e penali.

Per tutto il Medioevo Burgos è una tappa importante del Cammino di Santiago, un crocevia di fede e di cultura.

Il 22 ottobre 1574 è stata elevata al rango di arcidiocesi metropolitana.

Cronotassi dei vescovi

Sede di Oca
  • Asterio † (menzionato fra il 589 e il 597)
  • Amanungo † (menzionato fra il 633 e il 646)
  • Littorio † (649 - 656)
  • Stercopio † (menzionato fra il 675 e il 688)
  • Costantino † (menzionato nel 693)
Sede di Valpuesta
Sede di Muñó
Sede di Burgos

Statistiche

Fonti

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.