Camillo Caccia Dominioni

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Camillo Caccia Dominioni
Stemma cardinale Caccia Dominioni.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Immagine cacciadominioni.jpg

{{{didascalia}}}
'
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 69 anni
Nascita Milano
7 febbraio 1877
Morte Roma
12 novembre 1946
Sepoltura cripta della Basilica dei Santi Ambrogio e Carlo al Corso (Roma)
Appartenenza Arcidiocesi di Milano
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Milano, 23 settembre 1899 da cardinale arcivescovo Andrea Carlo Ferrari
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
16 dicembre 1935 da Pio XI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Camillo Caccia Dominioni (Milano, 7 febbraio 1877; † Roma, 12 novembre 1946) è stato un cardinale italiano.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Nato il 7 febbraio 1877 a Milano, compì i primi studi nei seminari milanesi. Fu in seguito studente a Roma alla Pontificia Università Gregoriana dove conseguì una laurea in diritto canonico; si specializzò presso la Pontificia Accademia dei Nobili Ecclesiastici con l'intento di svolgere servizio diplomatico a favore della Santa Sede

Fu ordinato presbitero il 23 settembre 1899 a Milano, dal cardinale arcivescovo di Milano Andrea Ferrari. Nominato canonico coadiutore della Patriarcale basilica vaticana nel 1903, svolse l'attività pastorale a Roma fino al 1921. Benedetto XV lo nominò Cameriere segreto partecipante il 24 settembre 1914[1]. Fu poi nominato Maestro di Camera di Sua Santità[2] il 16 giugno 1921 e confermato in tale incarico il 7 febbraio 1922 da Papa Pio XI[3].

Il cardinalato

Creato cardinale diacono da Pio XI nel concistoro del 16 dicembre 1935, ricevette il cappello rosso e la diaconia di Santa Maria in Domnica il 19 dicembre dello stesso anno. Divenne cardinale protodiacono dal 12 dicembre 1935. Partecipò al conclave del 1939 che elesse Papa Pio XII. Il 2 marzo 1939, come cardinale protodiacono, annunciò al mondo l'elezione al soglio pontificio del cardinale Eugenio Pacelli; incoronò il nuovo Papa il 12 marzo seguente.

La morte

Morì il 12 novembre 1946 all'età di 69 anni a Roma a causa di una malattia cardiaca. Fu sepolto nella cripta della Basilica dei Santi Ambrogio e Carlo al Corso a Roma.

Iscrizione

Iscrizione sulla tomba del cardinale
« OSSA

CAMILLO CACCIA DOMINIONI
S. R. E. CARDINALIS
PROTODIACONI S. M. IN DOMNICA
OBIIT
XII NOV. MCMXXXXVI
 »

Successione degli incarichi

Predecessore: Maestro di Camera di Sua Santità Successore: Emblem Holy See.svg
Giovanni Tacci Porcelli
(Prefetto dei sacri palazzi apostolici)
16 giugno 1921 - 16 dicembre 1935 Alberto Arborio Mella di Sant'Elia I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giovanni Tacci Porcelli
(Prefetto dei sacri palazzi apostolici)
{{{data}}} Alberto Arborio Mella di Sant'Elia
Predecessore: Cardinale diacono di Santa Maria in Domnica Successore: CardinalCoA PioM.svg
Nicolò Marini 19 dicembre 1935 - 12 novembre 1946 Alfredo Ottaviani I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Nicolò Marini {{{data}}} Alfredo Ottaviani
Predecessore: Cardinale protodiacono Successore: Pavillon pontifical.png
Camillo Laurenti 16 dicembre 1935 - 12 novembre 1946 Nicola Canali I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Camillo Laurenti {{{data}}} Nicola Canali
Note
  1. Acta Apostolicae Sedis - Commentarium Officiale 1914, op. cit., p. 511
  2. Acta Apostolicae Sedis - Commentarium Officiale 1921, op. cit., p. 325
  3. Acta Apostolicae Sedis - Commentarium Officiale 1922, op. cit., p. 171
Bibliografia

Martinelli, Raffaello, Le Lapidi di San Carlo al Corso: catechesi in immagini - Roma: Arciconfraternità dei SS. Ambrogio e Carlo, 2007; Variation: Arciconfraternita dei SS. Ambrogio e Carlo, p. 178.


Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.