Marco Antonio Corner

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Marcantonio Corner
Stemma vescovo.png
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

[[File:|250px]]

'
Titolo
Incarichi attuali
Età alla morte anni
Nascita Venezia
XVI secolo
Morte Padova
1639
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale [[]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 30 novembre 1632 dal cardinal Marcantonio Bragadin
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org

Marcantonio Corner o Marco Antonio Cornaro (Venezia, XVI secolo; † Padova, 1639) è stato un vescovo italiano.

Cenni biografici

Nacque a Venezia in data imprecisata alla fine del XVI secolo, figlio di Giovanni di Marcantonio e di Chiara di Lorenzo Dolfin. La famiglia, che abitava nel sestiere di San Polo, era potente e ricchissima, e lo stesso Marcantonio fu figlio, fratello e zio di altrettanti dogi.

Fu canonico di Padova e primicerio della basilica di San Marco di Venezia. Con il trasferimento del fratello maggiore Federido, cardinale alla diocesi di Padova il 30 aprile 1929 da quella di Vicenza, si aprì un forte contrasto tra Venezia e la Santa Sede. Il cardinal Corner essendo figlio dell'allora doge, non poteva, per le leggi della Serenissima, accedere a quella carica. La questione si trasformò in un paralizzante braccio di ferro: a nulla valsero né l'offerta del doge di rinunciare alla suprema dignità, né la sua morte, sopravvenuta nel dicembre del 1629. Per due anni la sede di Padova rimase vacante del titolare, mentre a Venezia saliva al dogato l'intransigente Nicolò Contarini e il nuovo ambasciatore a Roma, Giovanni Pesaro, spinse i rapporti fino al limite della rottura. Soltanto nel 1631 si giunse a un accomodamento grazie alla scomparsa del patriarca di Venezia Giovanni Tiepolo. Federico Corner ne divenne il successore, mentre il vescovato di Padova fu conferito al fratello Marcantonio, già primicerio di san Marco.

Fu consacrato vescovo dal cardinal Antonio Marcello Barberini, O.F.M.Cap. il 30 novembre 1632.

Marcantonio morì in data imprecisata nel 1636 o secondo altre fonti nel 1639 e fu sepolto nel monastero di Rua, in una cappella fatta costruire dal doge suo padre.

Genealogia episcopale

Predecessore: Vescovo di Padova Successore: BishopCoA PioM.svg
Federico Baldissera Bartolomeo Cornaro 15 novembre 1632 - 1639 Luca Stella I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Federico Baldissera Bartolomeo Cornaro {{{data}}} Luca Stella
Bibliografia
  • Nicolò Antonio Giustinian, Serie cronologica dei vescovi di Padova, p. CLXIV, online

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.