Raffaele Sansone Riario

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Raffaele Sansone Riario
RIARIO SANSONO GALEOTTI CON MOTTO.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Riarioraf1.jpg

Hoc Opus
Titolo cardinalizio
{{{titolo}}}
Età alla morte 60 anni
Nascita Savona
3 maggio 1461
Morte Napoli
9 luglio 1521
Sepoltura Basilica dei Santi Dodici Apostoli (Roma)
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale non si hanno informazioni
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 9 aprile 1504 da Giulio II
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
10 dicembre 1477 da Sisto IV (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Presbiteri Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Raffaele Sansone Riario (Savona, 3 maggio 1461; † Napoli, 9 luglio 1521) è stato un cardinale e vescovo italiano.

Cenni biografici

Nacque a Savona il 3 maggio 1461, figlio di Antonio Sansoni e Violante Riario, sorella del cardinale Pietro Riario, O.F.M. Conv..

Raffaele era pronipote di papa Sisto IV. Questi lo creò cardinale diacono con il titolo di San Giorgio in Velabro nel concistoro del 10 dicembre 1477.

Il 26 aprile dell'anno successivo, mentre si trovava a Firenze ospite dei Pazzi, fu testimone nella chiesa di santa Maria del Fiore dell'assassinio di Giuliano e del ferimento di Lorenzo de' Medici. Ritenuto per questo, a torto, complice dei Pazzi, fu per breve tempo in carcere.

Nel 1483 fu nominato camerlengo, carica che tenne sino alla morte. Legò il suo nome a Roma alla costruzione della chiesa di san Lorenzo in Damaso e del circostante palazzo, detto poi della Cancelleria e diresse i lavori di apertura della via Alessandrina, che doveva congiungere il Vaticano col ponte sant'Angelo.

Dopo la morte, a seguito di congiura, di Girolamo Riario, fu mandato a Forlì, dalla vedova Caterina Sforza, per tutelare la legittima successione, ma anche per tentare di influenzarne le scelte politiche.

Partecipò attivamente alla vita della curia romana, salvo nel periodo fra il 1499 e il 1503 per contrasti con i Borgia. Accusato di aver partecipato alla congiura ordita dai cardinali Bandinello Sauli e Alfonso Petrucci contro Leone X, il 29 maggio 1517 fu imprigionato in Castel Sant'Angelo e privato della porpora. Si appellò al pontefice che nel concistoro tenutosi nel luglio seguente lo perdonò reintegrandolo nelle sue funzioni.

Con il permesso del pontefice si ritirò a Napoli nel 1520, dove morì il 9 luglio 1521. Fu sepolto a Roma nella Basilica dei Santi Dodici Apostoli.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Cardinale diacono di San Giorgio in Velabro Successore: CardinalCoA PioM.svg
Prospero Colonna 12 dicembre 1477 - 5 maggio 1480 Franciotto Orsini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Prospero Colonna {{{data}}} Franciotto Orsini
Predecessore: Cardinale presbitero di San Lorenzo in Damaso Successore: CardinalCoA PioM.svg
Ludovico Trevisano 5 maggio 1480 - 22 giugno 1517 Giulio de 'Medici I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ludovico Trevisano {{{data}}} Giulio de 'Medici
Predecessore: Amministratore apostolico di Cuenca Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Giacopo Antonio Venier 13 agosto 1479 - 8 luglio 1482 Alfonso de Burgos, O.P. Ch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giacopo Antonio Venier {{{data}}} Alfonso de Burgos, O.P. Ch
Predecessore: Amministratore apostolico di Pisa Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Alamanno Adimari 17 settembre 1479 - 3 giugno 1499 Cesare Riario Ch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Alamanno Adimari {{{data}}} Cesare Riario Ch
Predecessore: Camerlengo di Santa Romana Chiesa Successore: COA Cardinal Camerlingue template.svg
Guillaume d'Estouteville 24 gennaio 1483 - 9 luglio 1521 Innocenzo Cybo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Guillaume d'Estouteville {{{data}}} Innocenzo Cybo
Predecessore: Amministratore apostolico di Arezzo Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Guido Tarlati Ch 7 luglio 1488 - 5 novembre 1511 Cosimo de'Pazzi Ch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Guido Tarlati Ch {{{data}}} Cosimo de'Pazzi Ch
Predecessore: Amministratore apostolico di Viterbo e Tuscania Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Francesco Maria Scelloni, O.F.M. Ch 24 agosto 1498 - 16 settembre 1506 Ottaviano Visconti Riario Ch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Maria Scelloni, O.F.M. Ch {{{data}}} Ottaviano Visconti Riario Ch
Predecessore: Cardinale protodiacono Successore: CardinalCoA PioM.svg
Rodrigo Borgia settembre 1503 - 29 novembre 1503 Giovanni de' Medici I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Rodrigo Borgia {{{data}}} Giovanni de' Medici
Predecessore: Cardinale vescovo di Albano Successore: CardinalCoA PioM.svg
Lorenzo Cybo de Mari 29 novembre 1503 - 3 agosto 1507 Bernardino López de Carvajal I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lorenzo Cybo de Mari {{{data}}} Bernardino López de Carvajal
Predecessore: Cardinale vescovo di Sabina Successore: CardinalCoA PioM.svg
Girolamo Basso Della Rovere 10 settembre 1507 - 22 settembre 1508 Giovanni Antonio Sangiorgio I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Girolamo Basso Della Rovere {{{data}}} Giovanni Antonio Sangiorgio
Predecessore: Amministratore apostolico di Savona Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Giacomo della Rovere Ch 5 dicembre 1508 - 9 aprile 1516 Tommaso Giovanni Riario Ch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giacomo della Rovere Ch {{{data}}} Tommaso Giovanni Riario Ch
Predecessore: Cardinale vescovo di Porto e Santa Rufina Successore: CardinalCoA PioM.svg
Jorge da Costa 22 settembre 1508 - 20 gennaio 1511 Domenico Grimani I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jorge da Costa {{{data}}} Domenico Grimani
Predecessore: Cardinale vescovo di Ostia e Velletri Successore: CardinalCoA PioM.svg
Oliviero Carafa 20 gennaio 1511 - 9 luglio 1521 Bernardino López de Carvajal I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Oliviero Carafa {{{data}}} Bernardino López de Carvajal
Predecessore: Amministratore apostolico di Lucca Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Leonardo Grosso della Rovere 5 dicembre 1508 - 9 aprile 1516 Francesco Riario Sforza Ch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Leonardo Grosso della Rovere {{{data}}} Francesco Riario Sforza Ch
Predecessore: Amministratore apostolico di Malaga Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Cesare Riario 3 settembre 1518 - 9 luglio 1521 Bernardo Manrique, O.P. Ch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Cesare Riario {{{data}}} Bernardo Manrique, O.P. Ch
Bibliografia
  • Lorenzo Cardella, Memorie storiche de' cardinali della Santa Romana Chiesa. Roma: Stamperia Pagliarini, 1793, vol. 3, p. 210 e seg., online

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.