Willem Enckenwoirt

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Willem Enckenwoirt
Coat of arms of Willem van Enckevoirt.svg.png
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

1523 GUILELMUS ENCKEVOIRT - ENCHENVOIRT GUGLIELMO.JPG

{{{didascalia}}}
'
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 70 anni
Nascita 22 gennaio 1464
Morte Roma
19 luglio 1534
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale [[]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 11 marzo 1523
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
10 settembre 1523 da Adriano VI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Willem Enckenwoirt (22 gennaio 1464; † Roma, 19 luglio 1534) è stato un cardinale e vescovo olandese.

Cenni biografici

Willem Enckenwoirt nacque in Olanda in un giorno imprecisato del 1464. Le fonti sono discordi sul luogo di nascita: Utrecht, oppure Mierlo nel Brabante Settentrionale.

Avviato in tenera età alla carriera ecclesiastica, giunse a Roma intorno al 1489 dove figurava nell'elenco dei funzionari della Curia Romana. Nel 1495 entrò alla corte papale. Fu prebendario di varie chiese olandesi tra cui Aken, Xanten, Tongues, Hatch, Maastricht, Anversa, Malines e Utrecht; non si recò mai presso queste sedi. Fu canonico del capitolo della cattedrale di Anversa e del capitolo della cattedrale di St-Lambert a Liegi; prevosto di Saint-Rombaud a Malines e del capitolo della cattedrale di Saint-Sauveur di Utrecht. Il cardinale Adriaan Florenszoon, futuro papa Adriano VI, si dimise da questo incarico a suo favore. Dopo gli studi presso l'Università La Sapienza, dove di addottorò in utroque iure nel 1505, fu protonotario apostolico. Dal 1499 al 1522 ebbe un ruolo attivo nella ricostruzione della chiesa di santa Maria dell'Anima. Fu nominato da papa Leone X nel 1514 conte palatino. Dal 1522 per un anno assunse la carica di datario. Collaborò, in tale veste, agli sforzi di riforma del papa e moralizzò il dicastero nominando come suo sub-datario il rigoroso Johannes Betchen.

L'11 marzo 1523 fu chiamato a succedere al suo connazionale neoeletto pontefice Adriano VI come vescovo della diocesi spagnola di Tortosa, carica che tenne sino alla morte.

Nel primo concistoro tenuto dal suo connazionale il 10 settembre 1523, fu creato cardinale con il titolo di cardinale presbitero dei santi Giovanni e Paolo. Fu, dopo Adriano VI, il secondo cardinale dei Paesi Bassi. La sua nomina trovò parecchie opposizioni nel collegio cardinalizio per la sua austerità. Papa Adriano VI lo nominò suo esecutore testamento. Enckenwoirt non partecipò al conclave del 1523 che vide l'elezione di papa Clemente VII.

Durante il sacco di Roma da parte delle truppe imperiali nel 1527, dovette pagare 40.000 scudi al capitano Odone per evitare il saccheggio dei suoi beni. Fu [[Camerlengo#Il Camerlengo del Collegio Cardinalizio|camerlengo del Sacro Collegio dei Cardinali del 1529 al 24 gennaio dell'anno seguente. Promosso alla sede metropolitana di Utrecht il 1º ottobre 1529, carica che ricoprì sino alla morte, non prese mai possesso della sede, per la tarda età e la diocesi fu diretta dal vicario Jacques Utening. Fu presente all'incoronazione di Carlo V a Bologna il 24 febbraio 1530.

Morì a Roma il 19 luglio 1534 e fu sepolto nella chiesa di santa Maria dell'Anima.

Predecessore: Vescovo di Tortosa Successore: BishopCoA PioM.svg
Adriaan Florenszoon Boeyens 11 marzo 1523-19 luglio 1534 Antonio Calcena, O.F.M. Ch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Adriaan Florenszoon Boeyens {{{data}}} Antonio Calcena, O.F.M. Ch
Predecessore: Cardinale presbitero dei Santi Giovanni e Paolo Successore: CardinalCoA PioM.svg
Adriaan Florenszoon Boeyens 10 settembre 1523-19 luglio 1534 Esteban Gabriel Merino I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Adriaan Florenszoon Boeyens {{{data}}} Esteban Gabriel Merino
Predecessore: Vescovo di Utrecht Successore: BishopCoA PioM.svg
Heinrich Pfalzgraf von Rhein Ch 1º ottobre 1529-19 luglio 1534 Georg van Egmond Ch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Heinrich Pfalzgraf von Rhein Ch {{{data}}} Georg van Egmond Ch
Bibliografia

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.