Acaz

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Acaz
Personaggio dell'Antico Testamento
[[File:{{{stemma}}}|120px]]
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
battezzato
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}
{{{motto}}}

[[File:{{{immagine}}}|250px]]

{{{didascalia}}}
Titolo
Incarichi attuali
Età alla morte {{{età}}} anni
Nascita
Morte ?
Sepoltura
Conversione
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo {{{nominato}}}
Nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creato
Creato
Cardinale
Cardinale per
Cardinale per
Cardinale elettore
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Creazione a
pseudocardinale
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Consacrazione {{{Consacrazione}}}
Insediamento {{{Insediamento}}}
Fine pontificato {{{Fine pontificato}}}
Pseudocardinali creati {{{Pseudocardinali creati}}}
Sede {{{Sede}}}
Opposto a
Sostenuto da
Scomunicato da
Confermato cardinale {{{Confermato cardinale}}}
Nomina a pseudocardinale annullata da {{{Annullato da}}}
Riammesso da
Precedente {{{Precedente}}}
Successivo {{{Successivo}}}
Incarichi ricoperti
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato


Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Acaz († ...) fu uno dei re di Giuda; se ne parla in 2Re 16 e in 2Cr 28 .

La sua collocazione storica è incerta, forse 741 a.C.-726 a.C., 744 a.C.-728 a.C., 748 a.C.-727 a.C., 724 a.C.-709 a.C. o 734 a.C.-728 a.C..

Nell'Antico Testamento

Sembra essere certo che la prima spedizione di Tiglatpileser contro Damasco menzionata nella vita di Acaz accadde nel 733 a.C., e la seconda nel 731 a.C.. Il racconto biblico narra che, a causa della sua idolatria (2Re 16,3-4 ; 2Cr 28,24 ), il regno di Acaz fu conquistato prima da Razin, re della Siria, e poi da Osea, re d'Israele (2Cr 28,5 ; 2Re 16,6 ).

In seguito, Razin e Osea strinsero un'alleanza con lo scopo di detronizzare la casa di Davide in Giudea e di far diventare re il figlio di Tabeel (Is 7,26 ). In tale occasione il profeta Isaia offrì ad Acaz l'aiuto di Dio promettendogli la salvezza se avesse avuto fede, sotto la minaccia di una punizione in caso di mancanza di fede (Is 12,21 ).

Acaz incredulo, cercò l'aiuto di Tiglatpileser, offrendo allo stesso tempo doni provenienti dal tesoro del tempio di Gerusalemme (2Re 16,7-8 ).

Il re degli Assiri conquistò Damasco, afflisse Israele (2Re 15,29; 16,9 ), ma ridusse la Giudea alla necessità di comprare la sua libertà (2Re 16,17 ; 2Cr 28,20 ).

Acaz non migliorò nonostante questo dolore, ma introdusse nel tempio un altare costruito a Damasco dopo questi eventi (2Re 16,14-18 ; 2Cr 28,22-25 ). Per colpa del peccato del re, la Giudea fu oppressa dagli Edomiti e dai Filistei.

Acaz morì non fu sepolto tra i re d'Israele; a lui successe il figlio Ezechia (2Cr 28,17-22 ).

Nella genealogia di Gesù

Acaz è nominato nella genealogia presente nel vangelo di Matteo.

Nelle suddetta genealogia risulta essere nipote di Ozia e figlio di Ioatam, padre di Ezechia e nonno di Manasse.

Predecessore: Re di Giuda Successore: Quadrato trasparente.png
Ioatam 742 - 726 a.C. Ezechia I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ioatam {{{data}}} Ezechia
Note


Bibliografia


Voci correlate
Collegamenti esterni