Dicastero per i laici, la famiglia e la vita

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Dicastero per i laici, la famiglia e la vita
Dicasterium pro laicis, familia et vita
"Il Dicastero è competente in quelle materie che sono di pertinenza della Sede Apostolica per la promozione della vita e dell’apostolato dei fedeli laici, per la cura pastorale della famiglia e della sua missione, secondo il disegno di Dio e per la tutela e il sostegno della vita umana." Art. 1
[[Image:{{{immagine}}}|290px]]
{{{didascalia}}}
Eretto: 15 agosto 2016
Prefetto vescovo Kevin Joseph Farrell
{{{titolo2}}} {{{rettore2}}}
{{{titolo3}}} {{{rettore3}}}
Segretario: Alexandre Awi Mello, I.Sch.
Emeriti:
Indirizzo
Collegamenti esterni
curia pastor bonus
dati catholic hierarchy dati GCatholic
Chiesa cattolica · Santa Sede
Tutti i dicasteri della Curia Romana

Il Dicastero per i laici, la famiglia e la vita (in latino Dicasterium pro laicis, familia et vita) è un dicastero della Curia romana voluto da papa Francesco.

Storia

È stato istituito con Lettera apostolica in forma di Motu Proprio sedula mater del 17 agosto 2016.[1] Il Dicastero ha il compito di animare e incoraggiare la promozione della vocazione e della missione dei fedeli laici nella Chiesa e nel mondo . In ambito familiare promuove la cura pastorale della famiglia, ne tutela la dignità e il bene basati sul sacramento del matrimonio, ne favorisce i diritti e la responsabilità nella Chiesa e nella società civile, affinché l’istituzione familiare possa sempre meglio assolvere le proprie funzioni sia nell’ambito ecclesiale che in quello sociale. [2] In questo nuovo dicastero sono confluite le competenze e le funzioni del Pontificio consiglio per la famiglia e del Pontificio Consiglio per i Laici, che sono stati soppressi a partire dal 1º settembre 2016.

Cronotassi dei prefetti

Note
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.