Filippo Spinola

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Filippo Spinola
SPINOLA FILIPPO.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

1583 PHILIPPUS SPINOLA - SPINOLA FILIPPO.jpg

{{{didascalia}}}
{{{motto}}}
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 57 anni
Nascita Genova
1º dicembre 1535
Morte Roma
20 agosto 1593
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale [[]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile Roma, 15 febbraio 1566 dal Cardinal Giambattista Cicada
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
20 febbraio 1584 da Sisto V (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Filippo Spinola (Genova, 1º dicembre 1535; † Roma, 20 agosto 1593) è stato un cardinale e vescovo italiano.

Cenni biografici

Nacque a Genova il 1° dicembre 1535, primogenito dei sei figli di Agostino Spinola, conte di Tassarolo, e Gironima Albenga.

Dopo aver servito la Repubblica di Genova intraprese la carriera ecclesiastica a Roma. Il 17 febbraio del 1566 fu consacrato vescovo nella Cappella paolina in Vaticano dal cardinal Giambattista Cicada, assistito da Carlo Cicada, vescovo di Albenga, e da Giovanni Ambrosio Fieschi, vescovo di Savona, con [[dispensa pontificia per non aver ancora ottenuto gli ordini superiori. Il 9 marzo del 1569 fu trasferito alla diocesi di Nola.

Su istanza dell'imperatore Rodolfo II, di cui il fratello Orazio era maestro di palazzo, fu creato cardinale presbitero nel concistoro del 12 dicembre 1583. Ricevette la berretta rossa e il titolo di santa Sabina da Papa Gregorio XIII il 20 febbraio 1584. Fu legato pontificio in Umbria e Perugia dal 1585 al 1591. Si dimise da vescovo di Nola il 1 giugno 1586.

Partecipò ai due conclavi del 1590, che videro l'elezione di Papa Urbano VII e poi Papa Gregorio XIV, quindi a quello del 1591 che elesse Papa Innocenzo IX, infine a quello del 1592 che elesse Papa Clemente VIII.

Fu membro della commissione di cardinali per gli affari di Ungheria e Germania. Durante l'assenza da Roma del cardinal Ludovico Maddruzo svolse le funzioni di protettore dell'Impero presso la Santa Sede.

Morì il 20 agosto del 1593 a Roma, fu da prima sepolto nella chiesa di santa Sabina e in seguito traslato nella tomba di famiglia a Genova.

Predecessore: Vescovo di Bisignano Successore: Stemma arcivescovo.png
Martino Terracina 8 febbraio 1566 - 9 marzo 1569 Prospero Vitelliano I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Martino Terracina {{{data}}} Prospero Vitelliano
Predecessore: Vescovo di Nola Successore: Stemma arcivescovo.png
Antonio Scarampi 9 marzo 1569 - 15 luglio 1585 Fabrizio Gallo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antonio Scarampi {{{data}}} Fabrizio Gallo
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Sabina Successore: CardinalCoA PioM.svg
Vincenzo Giustiniani 1584 - 1893 Ottavio Bandini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Vincenzo Giustiniani {{{data}}} Ottavio Bandini
Bibliografia
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.