Fortunato Tamburini

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Fortunato Tamburini, O.S.B. Cas.
Coat of arms of Fortunato Tamburini.png
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

Fortunato Tamburini.JPG

'
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 78 anni
Nascita Modena
2 febbraio 1683
Morte Roma
9 agosto 1761
Sepoltura Chiesa di San Callisto (Roma)
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 1709
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo mai nominato
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile mai consacrato
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
9 settembre 1743 da Benedetto XIV (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Fortunato Tamburini (Modena, 2 febbraio 1683; † Roma, 9 agosto 1761) è stato un cardinale italiano, appartenente alla Congregazione Benedettina Cassinese.

Biografia

Nipote di Michelangelo Tamburini, quattordicesimo preposito generale della Compagnia di Gesù, all'età di sedici anni emise la professione religiosa nella Congregazione Benedettina Cassinese. In seguito fu chiamato a Roma come lettore nel monastero di San Callisto, di cui fu poi eletto priore. Successivamente divenne anche abate di San Paolo fuori le mura.

Papa Benedetto XIII lo ascrisse alla Congregazione dell'Indice e gli diede la carica di qualificatore del Sant'Uffizio; lo annoverò inoltre tra i teologi che intervennero nel concilio[1] che quel Pontefice celebrò in Laterano. Clemente XII gli assegnò un posto tra i consultori della Congregazione dei Riti.

Fu creato cardinale da Benedetto XIV nel concistoro del 9 settembre 1743, con il titolo di San Matteo in Merulana. Fu anche ascritto alle principali Congregazioni Romane, fu nominato prefetto della Congregazione dei Riti e di quella sopra la correzione dei libri della Chiesa orientale. Ebbe anche la protettoria del suo Ordine.

Morì a Roma nel 1761, all'età di settantotto anni e fu sepolto nella Chiesa di San Callisto (Roma).

Iscrizione sulla tomba del cardinale.
« FORTUNATO TAMBURINO MUTINENSI

EX ABBATE S. PAULI IN VIA OSTIENSI
PRESE. CARDINALI TIT. S. CALLISTI
IN ORDINEM SACRATISSIMUM
GENERALIUM INQUISITORUM FIDEI ADLECTO
CONGREGATIONIS SACRORUM RITUUM PRAEFECTURA
ALIISQUE HONORIBUS. AC MAGISTRATIB. AUCTO
ET NUMOUAM NON DILIGENTER AC INNOCENTER PERFUNCTO
OB PROBATAM IN SACRIS DISCIPLINIS PRAESTANTIAE
A LAUDATIS VIRIS CONSTANTER LAUDATO
COMITATE SIMPLICITATE MODESTIA
MORIBUS SUIS PLANE ANTIQUIS
LIBERALITATE IN PAUPERES RELIGIONE IN DEUM
SPECTATISSIMO
QUI VIX. AN. LXXVIII. M. VI. D. VIII.
IN CARDINALATU AN. XVII. M. XI.
OB. IN OSCULO DMNI. V. ID. SEXTIL. A. S. MDCCLXI
ET POST TRIDUUM DEP. HIC EST EX TEST.
CONGREGATIO CASINENS. ORD. S. BENEDICTI
ALUMNO CARIS. ET PROTECTORI OPTIMO
OB MERITA ET IN COMMUNE SOLATIUM

M. P. C. »

Successione degli incarichi

Predecessore: Abate ordinario di San Paolo fuori le Mura Successore: TerritorialAbbotCoA PioM.svg
? 30 aprile 1741-9 agosto 1761 ? I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
? {{{data}}} ?
Predecessore: Prefetto della Congregazione sopra la Correzione dei Libri della Chiesa Orientale Successore: Emblem Holy See.svg
Lodovico Pico della Mirandola 23 settembre 1743-9 agosto 1761 Nicolò Maria Antonelli I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lodovico Pico della Mirandola {{{data}}} Nicolò Maria Antonelli
Predecessore: Prefetto della Congregazione dei Riti Successore: Emblem Holy See.svg
Carlo Maria Marini 21 gennaio 1747-9 agosto 1761 Giuseppe Maria Feroni I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Carlo Maria Marini {{{data}}} Giuseppe Maria Feroni
Predecessore: Cardinale presbitero di San Matteo in Merulana Successore: Stemma cardinale.png
Vincenzo Bichi 23 settembre 1743-9 aprile 1753 Luigi Mattei I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Vincenzo Bichi {{{data}}} Luigi Mattei
Predecessore: Cardinale presbitero di San Callisto Successore: Stemma cardinale.png
Silvio Valenti Gonzaga 9 aprile 1753-9 agosto 1761 Urbano Paracciani Rutili I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Silvio Valenti Gonzaga {{{data}}} Urbano Paracciani Rutili
Predecessore: Camerlengo del Sacro Collegio dei Cardinali Successore: Camerlengo.gif
Francesco Landi Pietra 17 febbraio 1755-12 gennaio 1756 Girolamo Bardi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Landi Pietra {{{data}}} Girolamo Bardi
Note
  1. (EN) Edward H. Landon, A Manual of Councils of the Holy Catholic Church, John Grant, Edimburgo 1909, vol. 2, p. 109, 02landuoft#page/n116/mode/1up/search/1725 online
Bibliografia

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.