John Chapman

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
John Chapman, O.S.B.
Presbitero
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo Henry Palmer
ERRORE in "fase canonizz"

John Chapman.jpg

'
Titolo
Incarichi attuali
Età alla morte anni
Nascita Ashfield cum Thorpe [1]
25 aprile 1865
Morte Londra
7 novembre 1933
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 1895
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni

John Chapman, al secolo Henry Palmer, in italiano Giovanni (Ashfield cum Thorpe [1], 25 aprile 1865; † Londra, 7 novembre 1933), è stato un presbitero, abate, fondatore e storico britannico, convertitosi dall'anglicanesimo all'età di venticinque anni. Fu ordinato presbitero in seno alla Chiesa cattolica e nel 1929 fu nominato quarto abate dell'Abbazia di Downside della Congregazione d'Inghilterra..

Cenni biografici

Henry Palmer Chapman nacque nel Suffolk ed era figlio di Frank Robert Chapman, arcidiacono di Sudbury e canonico anglicano della Cattedrale di Ely, e di Mary Frances Bedford. Il nonno era un banchiere di Londra e la famiglia era quindi di agiate condizioni. John era di salute cagionevole, ma fin da piccolo diede subito prova di eccezionale intelligenza e memoria sorprendente. Fu prima istruito privatamente, frequentando la Preparatory School del dottor Hawtrey; il padre voleva che frequentasse Eton ma il suo stato di salute non glielo permise. Dal 1883 al 1886 studiò presso il collegio Christ Church di Oxford, dove si addottorò in Litterae humaniores e vi rimase come lettore di teologia per un anno. Dopo aver finito un corso di teologia, decise di diventare sacerdote della Chiesa anglicana.

Formazione

Dopo essersi formato in teologia in un collegio di Cuddesdon, vicino a Oxford, Chapman fu ordinato diacono nel 1889 e venne assegnato come curato alla parrocchia di Saint Pancras a Londra, ma in disaccordo con le tesi sostenute dalla Chiesa d'Inghilterra, si convertì al Cattolicesimo subito dopo la solennità della Santissima Trinità.

Fu battezzato nel dicembre 1890 e fu quindi ammesso nell'abbazia benedettina di Maredsous, in Belgio, dove ritrovò Bede Camm, un amico di Cuddesdon. Chapman ricevette il nome religioso di "Giovanni" e emise semplici voti il 25 marzo 1893 e quelli solenni nel giorno della Pentecoste del 1895. Dopo la sua ordinazione sacerdotale, si trasferì nell'Abbazia di Erdington, vicino Birmingham, dove rimase fino al 1912, prestando servizio come maestro dei novizi e poi come priore, con frequenti visite alla biblioteca del Saint Mary's College nella vicina Oscott. Nel 1929 fu nominato abate a Downside, in Inghilterra, carica che mantenne fino alla sua morte ne 1933.

Fu uno studioso del Nuovo Testamento e della patristica che difese la priorità del Vangelo secondo Matteo, contributore dell'Enciclopedia Cattolica e il fondatore della Worth School, una delle poche scuole indipendenti cattoliche del Regno Unito.

Ministero sacerdotale

Dopo aver trascorso nove mesi a Maredsous, nel febbraio 1913 Chapman ricoprì temporaneamente il ruolo di superiore della comunità monastica di Caldey (odierna all'Abbazia di Prinknash), finché fu accolto nella Chiesa cattolica nel 1913-1914.

Dopo lo scoppio della prima Guerra Mondiale, Chapman fu nominato professore di teologia nell'Abbazia di Downside, nella quale si unì ai numerosi monaci che erano fuggiti da Maredsous in Inghilterra. All'inizio del 1915, quando questi monaci si trasferirono in Irlanda, divenne cappellano militare dell'esercito inglese.

Completato un periodo di addestramento, la sua brigata arrivò in Francia nel luglio 1915. Dopo un periodo in trincea, nel novembre 1915 fu ricoverato in ospedale per i postumi di un infortunio al ginocchio. Dimesso dall'ospedale, fu assegnato per diversi mesi di stanza a Boyton Camp, nel Wiltshire e poi tornò in Francia. Alla fine del 1917, fu trasferito in Svizzera, dove erano necessari cappellani poliglotti per i campi di prigionia e lì rimase fino all'armistizio.

Nel 1919, Chapman trasferì la propria residenza monastica a Downside Abbey, ma trascorse a Roma la maggior parte di questo periodo (1919-1922), collaborando col gruppo di lavoro incaricato di pubblicare la traduzione riveduta della Vulgata. Nel 1922 rientrò a Downside, dove venne eletto abate dalla comunità nel 1929. Si occupò dell'opera degli abati Cuthbert Butler e Leander Ramsay, suoi precedessori e completò la trasformazione di Downside in un'abbazia moderna nel solco della tradizione benedettina. Nel 1933, acquistò dal visconte Cowdray la proprietà, poi chiamata "Paddockhurst", nella quale fondò Worth Priory, che divenne indipendente da Downside nel 1957 e da Worth Abbey nel 1965.

Nuovo Testamento e Patristica

Chapman era considerato dai critici il più grande studioso di patristica del tempo; presumibilmente aveva letto tutti i 378 volumi del teologo Jacques Paul Migne. Non solo era in grado di leggere il Greco e Latino con facilità, ma sapeva perfino leggere e scrivere in francese, italiano e tedesco in modo agevole. Fu anche membro della Pontificia Commissione per la revisione della Vulgata (1913), si distinse specialmente nel campo della critica testuale biblica.

Molti suoi contributi nello studio biblico e nella patristica si sono dimostrati di valore duraturo, specialmente la sua opera su Cipriano, Giovanni il Presbitero e sulla questione sinottica (Matteo, Marco e Luca, 1937), in cui avanzava l'ipotesi della priorità del testo greco del Vangelo secondo Matteo, che secondo Chapman fu il testo evangelico scritto per primo. John Bernard Orchard, un novizio ordinato nel 1932, costruì una sinossi dei quattro Vangeli in greco e inglese e sintetizzò le intuizioni sue e di Chapman relativamente alla sequenza Matteo-Luca-Marco-Giovanni, alla luce degli autori patristici e paleocristiani.

Opere

Ai suoi tempi, Chapman era un direttore spirituale molto ricercato e un'autorità nelle preghiera, nella vita spirituale e nella teologia. I suoi scritti, soprattutto le sue Spiritual Letters restano di perenne valore. È stato anche collaboratore di riviste come la Dublin Review e la Revue Bénédectine e si è distinto nel campo della critica biblica testuale. Un suo consiglio, spesso citato, era:

« Prega come tu puoi, non come non puoi. »
Elenco delle opere
  • St Irenaeus and the Dates of the Gospels (Sant'Ireneo e le date dei Vangeli), in the Journal of Theological Studies vol.VI 6 (1905) pp.563-569;
  • Notes on the Early History of the Vulgate Gospels (Note alla storia primitiva dei Vangeli della Vulgata), Oxford, Clarendon Press), 1908;
  • John the Presbyter and the Fourth Gospel (Giovanni il Presbitero e il quarto Vangelo), Oxford, Clarendon Press, 1911;
  • St Paul and the Revelation to St Peter (San Paolo e la Rivelazione a San Pietro) in Revue Bénédectine 29 (1912) pp. 133-47;
  • Studies on the Early Papacy (Studi sul papato dei primi secoli), Londra, Sheed and Ward, 1928, (ristampa nel 1971);
  • St. Benedict and the Sixth Century (San Benedetto e il VI secolo), Londra, Sheed and Ward, (1929);
  • Spiritual Letters (Lettere Spirituali), postume, Londra, Sheed and Ward, 1944;
  • Matthew, Mark, and Luke (Matteo, Marco e Luca), postumo in the Journal of Theological Studies, Londra, Barton), 1937;
  • The Condemnation of Pope Honorius (La condanna di Papa Onorio), Londra, Catholic Truth Society, 1907).
Note
  1. Ashfield cum Thorpe è una parrocchia civile nel distretto di Suffolk nel Suffolk, in Inghilterra, tra la città di Framlingham a est e il villaggio di Debenham a ovest. Dista circa 160 km da Londra.
Bibliografia
  • William M. Johnstone, Encyclopedia of Monasticism, Fitzroy Dearborn Publishers, Chicago and London, 2000
  • Dom Roger Huddleston A Memoir of Abbot Chapman, 1937


Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.