Louis-François-Auguste de Rohan Chabot

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Louis-François-Auguste de Rohan-Chabot)
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Louis-François-Auguste de Rohan Chabot
Cardinale
Arms of the House of Rohan-Chabot.svg
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}
'

Louis François Auguste de Rohan-Chabot.jpg

George Philippe Clésinger, Statua del cardinale Louis François Auguste de Rohan-Chabot (1788-1833), marmo; Cattedrale di Besançon
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 44 anni
Nascita Parigi
29 febbraio 1788
Morte Chenecey
8 febbraio 1833
Sepoltura cattedrale metropolitana di Besançon
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 1º giugno 1822
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo {{{nominato}}}
Nominato arcivescovo 23 giugno 1828 da papa Leone XII
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile Cattedrale di Notre-Dame (Parigi), 18 gennaio 1829 dall'arcivescovo Hyacinthe-Louis de Quélen
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
5 luglio 1830 da Pio VIII (vedi)
Cardinale per
Cardinale per 2 anni, 7 mesi e 3 giorni
Cardinale elettore
Incarichi ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato


Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Louis-François-Auguste de Rohan Chabot (Parigi, 29 febbraio 1788; † Chenecey, 8 febbraio 1833) è stato un cardinale e arcivescovo francese.

Cenni biografici

Nato a Parigi, Francia, di una famiglia nobile. Primogenito dei sette figli di Alexandre Louis Auguste de Rohan-Chabot (1761-1816), duca di Rohan, principe di Léon, conte di Chabot e Anna Luisa Elisabetta di Montmorency (1771-1828). Gli altri fratelli erano Anne-Louis-Fernand, Louis-Charles-Philippe-Henri, Louise-Anne, Adelaide-Enrichetta, Maria Carlotta e Anna Luisa. Divenne duca di Rohan, alla morte di suo padre nel 1816.

Sposò Marie Georgine Armandine de Sérent il 2 maggio 1808. Ciambellano dell'imperatore francese, Napoleone I Bonaparte, nel 1809; ha occupato il posto fino all'esilio dell'imperatore nel 1814. Sua moglie morì il 10 gennaio 1815, accidentalmente ustionata.

Formazione e ministero sacerdotale

Studiò al seminario di Saint-Sulpice a Parigi dal 1819 al 1822.

Ordinato sacerdote il 1° giugno 1822. Predicò a La Roche-Guyon. Vicario generale di Parigi.

Episcopato

Eletto arcivescovo di Auch il 23 giugno 1828 consacrato il 18 gennaio 1829 nella cattedrale di Parigi, da Hyacinthe-Louis de Quelén(ch), arcivescovo di Parigi, assistito da Louis-Augustine de Montblanc(ch), arcivescovo di Tours, e da Guillaume-Aubin de Villèle(ch), arcivescovo di Bourges. Trasferito alla sede metropolitana di Besançon il 15 dicembre 1828.

Cardinalato

Creato cardinale presbitero nel concistoro del 5 luglio 1830. La caduta della monarchia borbonica dopo la rivoluzione del luglio 1830 lo costrinse a recarsi in Belgio e poi in Svizzera. Partecipò al conclave del 1830-1831, che elesse papa Gregorio XVI. Ricevette la berretta rossa e il titolo della SS. Trinità al Monte Pincio, il 28 febbraio 1831.

Morte

Morto l'8 febbraio 1833 a Besançon. Esposto e sepolto nella cattedrale metropolitana di Besançon.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Arcivescovo metropolita di Auch Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
André-Etienne-Antoine de Morlhon 23 giugno15 dicembre 1828 Joachim-Jean-Xavier d'Isoard I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
André-Etienne-Antoine de Morlhon {{{data}}} Joachim-Jean-Xavier d'Isoard
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Besançon Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Paul-Ambroise Frère de Villefrancon 15 dicembre 18288 febbraio 1833 Louis-Guillaume-Valentin Dubourg, P.S.S. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Paul-Ambroise Frère de Villefrancon {{{data}}} Louis-Guillaume-Valentin Dubourg, P.S.S.
Predecessore: Cardinale presbitero della Santissima Trinità al Monte Pincio Successore: CardinalCoA PioM.svg
Anne-Antoine-Jules de Clermont-Tonnerre 28 febbraio 18318 febbraio 1833 Joachim-Jean-Xavier d'Isoard I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Anne-Antoine-Jules de Clermont-Tonnerre {{{data}}} Joachim-Jean-Xavier d'Isoard
Voci correlate