Raffaele Mormile

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Raffaele Mormile, C.R.
Stemma arcivescovo.png
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

[[File:|250px]]

{{{didascalia}}}
'
Titolo
Incarichi attuali
Età alla morte 69 anni
Nascita Napoli
15 agosto 1744
Morte 13 dicembre 1813
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 19 settembre 1767
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 16 dicembre 1791
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 27 febbraio 1791 dal card. Luigi Valenti Gonzaga
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org

Raffaele Mormile (Napoli, 15 agosto 1744; † 13 dicembre 1813) è stato un arcivescovo italiano.

Cenni biografici

Raffaele nacque il 15 agosto 1744 a Napoli, figlio di Michelangelo (1710-1787) e della moglie Francesca nata de Bernardo.[1]

Entrò nell'ordine dei chierici regolari teatini e il 19 settembre 1767 ricevette l'ordinazione sacerdotale. Nel 1780, alla morte di Maria Teresa d'Austria, scrisse l' Elogio funebre di sua altezza reale Maria Clementina arciduchessa d'Austria che fu recitata nella cappella reale.[2]

Il 27 febbraio 1792 papa Pio VI lo nominò arcivescovo metropolita di Cosenza e il 4 marzo seguente fu ordinato dal cardinale Luigi Valenti Gonzaga, prefetto dell'economia della Congregazione di Propaganda Fide, co-consacranti l'arcivescovo e futuro cardinale Carlo Crivelli, prefetto dell'archivio segreto vaticana, e mons. Ottavio Boni (Ch), arcivescovo titolare di Nazianzo.

Undici anni dopo, il 28 marzo 1803 papa Pio VII lo trasferì all'arcidiocesi di Palermo.

Morì il 13 dicembre 1803 dopo dieci anni di governo pastorale dell'arcidiocesi.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Arcivescovo metropolita di Cosenza Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Gennaro Clemente Francone (Ch) 27 febbraio 179228 marzo 1803 Vincenzo Nicola Pasquale Dentice (Ch), O.S.B. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Gennaro Clemente Francone (Ch) {{{data}}} Vincenzo Nicola Pasquale Dentice (Ch), O.S.B.
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Palermo Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Domenico Pignatelli di Belmonte, C.R. 28 marzo 1803 – 13 dicembre 1813 Pietro Gravina I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Domenico Pignatelli di Belmonte, C.R. {{{data}}} Pietro Gravina
Note
  1. MORMILE (M.12.) su genmarenostrum.com. URL consultato il 08-05-2019
  2. Raffaele Mormile, Elogio funebre di sua altezza reale Maria Clementina arciduchessa d'Austria su books.google.ch, Stamperia reale, Napoli, 1811
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.