Lörinc Vavrinec Schlauch

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Lörinc Schlauch)
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Lörinc Vavrinec Schlauch
Cardinale
[[File:|175px]]
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
battezzato
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}
{{{motto}}}

File:Schlauch Lőrinc 1902-28.JPG

Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 78 anni
Nascita Arad
27 marzo 1824
Morte Oradea
10 luglio 1902
Sepoltura Cimitero di Timisoara
Conversione
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 3 aprile 1847 dal vescovo József Krivinai Lonovich
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo 25 luglio 1873 da papa Pio IX
Nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 21 settembre 1873 dall'arcivescovo János Simor
Elevazione ad Arcivescovo 12 giugno 1893 da papa Leone XIII
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creato
Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto.
(vedi)
Creato
Cardinale
12 giugno 1893 da Leone XIII (vedi)
Cardinale per
Cardinale per 9 anni e 28 giorni
Cardinale elettore
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Creazione a
pseudocardinale
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Consacrazione {{{Consacrazione}}}
Insediamento {{{Insediamento}}}
Fine pontificato {{{Fine pontificato}}}
Pseudocardinali creati {{{Pseudocardinali creati}}}
Sede {{{Sede}}}
Opposto a
Sostenuto da
Scomunicato da
Confermato cardinale {{{Confermato cardinale}}}
Nomina a pseudocardinale annullata da {{{Annullato da}}}
Riammesso da
Precedente {{{Precedente}}}
Successivo {{{Successivo}}}
Incarichi ricoperti
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato


Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Lörinc Vavrinec Schlauch (Arad, 27 marzo 1824; † Oradea, 10 luglio 1902) è stato un cardinale e vescovo ungherese.

Cenni biografici

Nato a Uj-Arad, Diocesi di Szeged-Csanád, Ungheria, era figlio di Pal Schlauch (1787-1870), architetto, e Katharina Jost (1789-1829). Il suo nome è anche elencato come Lorenz, come Laurenz, come Laurentius e Lörincz. Ricevette il sacramento della confermazione l'8 maggio 1835.

Formazione e ministero sacerdotale

Studi iniziali a Szegedin e studi secondari ad Arad (1834-1838); in seguito, si stabilì a Szeged (1838-1842); poi, frequentò il Seminario Centrale di Pest (1842-1846; e infine, poi, frequentò l'Università di Budapest, dove conseguì il dottorato in teologia il 30 gennaio 1847; ricevette le insegne del carattere clericale e degli ordini minori il 15 dicembre 1846; il suddiaconato il 21 dicembre 1846 e il diaconato il 2 gennaio 1847.

Ordinato il 3 aprile 1847. Nella diocesi di Csanad è stato curato a Gross-S. Micklos, Oravica, Pecka e Temesvár. cooperatore in diverse parrocchie per cinque anni. Nel 1850 fu nominato professore di teologia dogmatica, storia ecclesiastica e diritto canonico presso il Seminario di Csanad. Parroco a Merczyfalva, 1859-1869 e a Gyarnatha, 1869-1872. Prevosto del capitolo della cattedrale di Csanad, 1872-1873 e prevosto del capitolo della cattedrale di Szatmár o Szathmar, il 24 luglio 1873.

Episcopato

Eletto vescovo di Szatmár (ora Satu Mare, Romania), il 25 luglio 1873; era stato nominato dall'imperatore il 17 marzo 1873. Consacrato il 21 settembre 1873 ad Esztergom, da János Simor, arcivescovo di Esztergom e poi cardinale, assistito da Juraj Schopper(ch), vescovo di Rožňava, da János Pauer(ch), vescovo titolare di Olimpo, vescovo ausiliare di Szekesfehervar, e da Joseph Szabó(ch), vescovo titolare di Nilopoli, ausiliare di Esztergom. Assistente al Soglio Pontificio, 30 luglio 1886. Presentato dall'imperatore per la diocesi di Nagyvárad dei Latini (ora Orea Mare o Gran Varadino, Romania), l'8 aprile 1887, fu trasferito in quella sede il 26 maggio 1887.

Cardinalato

Creato cardinale presbitero nel concistoro del 12 giugno 1893, ricevette il cappello rosso e il titolo di San Girolamo degli Schiavoni, il 21 maggio 1894. Decorato con la gran croce dell'Ordine austriaco di Sankt Stefan, 1897. Era un oratore eloquente e, come membro del senato imperiale, difese gli interessi cattolici.

Morte

Morto il 10 luglio 1902 a Nagyvárad (Grosswardein). Esposto nella cattedrale di Nagyvárad, dove si svolsero i funerali, e sepolto lì. Il suo corpo fu poi portato a Timisoara (Temesvár) e, secondo la sua volontà, sepolto nella cripta della famiglia Schlauch, accanto a suo padre.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Satu Mare Successore: BishopCoA PioM.svg
László Bíró de Kezdi-Polany 25 luglio 187326 maggio 1887 Gyula Meszlényi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
László Bíró de Kezdi-Polany {{{data}}} Gyula Meszlényi
Predecessore: Vescovo di Gran Varadino Successore: BishopCoA PioM.svg
Arnold Ipolyi-Stummer 26 maggio 188710 luglio 1902 Pavol Szmrecsányi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Arnold Ipolyi-Stummer {{{data}}} Pavol Szmrecsányi
Predecessore: Cardinale presbitero di San Girolamo dei Croati Successore: CardinalCoA PioM.svg
Serafino Vannutelli 21 maggio 189410 luglio 1902 Andrea Aiuti I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Serafino Vannutelli {{{data}}} Andrea Aiuti
Voci correlate