Giovanni Antonio Guadagni

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Giovanni Antonio Guadagni, O.C.D.
Card. Guadagni.png
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Cardinal Guadagni.png

Domenico Duprà Ritratto del cardinale.
'
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 84 anni
Nascita Firenze
14 settembre 1674
Morte Roma
15 giugno 1759
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa Arezzo, 1º novembre 1700
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 11 marzo 1702
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 20 dicembre 1724 da papa Benedetto XIII
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 31 dicembre 1724 dal cardinal Lorenzo Corsini
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
24 settembre 1731 da Clemente XII (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Giovanni Antonio Guadagni (Firenze, 14 settembre 1674; † Roma, 15 giugno 1759) è stato un cardinale e arcivescovo italiano.

Cenni biografici

Giovanni Antonio nacque a Firenze il 14 settembre 1674, figlio unico del marchese Donato Guadagni e della moglie Maddalena nata Corsini, sorella del futura papa Clemente XII.

Il 3 maggio 1696 si addottorò all'università di Pisa in utroque iure. Si trasferì a Roma come avvocato. Poco dopo rientrò a Firenze e seguendo la sua vocazione religiosa contro il parere della famiglia, entrò tra i carmelitani scalzi ad Arezzo. Il 1º novembre 1700 emise la sua solenne professione religiosa prendendo il nome di Giovanni Antonio di San Bernardo. Continuò gli studi di filosofia e teologia nel convento dell'Ordine di Firenze. Nel 1702 ricevette l'ordinazione sacerdotale, fu quindi priore presso il convento di Firenze, poi provinciale per l'Etruria, dove fondò un convento a Pisa. Nel 1724, su richiesta del gran duca di Toscana, fu eletto vescovo di Arezzo. Ricevette la consacrazione dalle mani dello zio allora cardinale a Roma nella chiesa di santa Maria della Scala il 31 dicembre di quell'anno.

Il 9 marzo 1725 fece l'ingresso solenne in Arezzo. Nel 1730 vi celebrò un sinodo sia per affermare alcuni principi sul governo della diocesi sia per rendere attento il clero sugli errori giansenisti.

Nel conclave del 1730 lo zio materno fu eletto papa e prese il nome di Clemente XII. Questi nel suo secondo concistoro tenuto il 24 settembre 1831 lo creò cardinale. Il 14 ottobre ricevette la berretta cardinalizia nel duomo di Arezzo con il titolo presbiterale dei santi Silvestro e Martino ai Monti. L'anno seguente dimissionò dalla carica di vescovo per recarsi a Roma dove fu nominato vicario per la diocesi di Roma, carica che ricoprì fino alla morte. Nel 1738 divenne abate commendatario dell'abbazia di Grottaferrata.

Nel 1750 divenne cardinale vescovo di Frascati. Nel 1756 divenuto sottodecano del Collegio Cardinalizio optò per la sede suburbicaria di Porto e Santa Rufina.

Prese parte a entrambi i conclavi del suo cardinalato, quello del 1740 che alla morte dello zio vide l'elezione di Benedetto XIV e quella del 1758, con l'elezione di Clemente XIII.

Morì a Roma il 15 gennaio dell'anno seguente in odore di santità. I funerali si tennero nella chiesa romana del suo ordine di santa Maria della Scala, dove è sepolto.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Arezzo Successore: BishopCoA PioM.svg
Benedetto Falconcini (Ch) 20 dicembre 1724 - 4 novembre 1732 Francesco Guidi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Benedetto Falconcini (Ch) {{{data}}} Francesco Guidi
Predecessore: Cardinale presbitero dei Santi Silvestro e Martino ai Monti Successore: CardinalCoA PioM.svg
Niccolò Caracciolo 17 dicembre 1731 - 23 febbraio 1750 Giovanni Francesco Stoppani I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Niccolò Caracciolo {{{data}}} Giovanni Francesco Stoppani
Predecessore: Vice camerlengo e governatore di Roma Successore: Berretta cardinalizia.png
Prospero Marefoschi 1º marzo 1732 - 15 gennaio 1759 Antonio Maria Erba Odescalchi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Prospero Marefoschi {{{data}}} Antonio Maria Erba Odescalchi
Predecessore: Prefetto della Congregazione della Disciplina dei Regolari Successore: Emblem Holy See.svg
Giuseppe Renato Imperiali 15 gennaio 1737 - 15 gennaio 1759 Pietro Girolamo Guglielmi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giuseppe Renato Imperiali {{{data}}} Pietro Girolamo Guglielmi
Predecessore: Prefetto della Congregazione per la Residenza dei Vescovi Successore: Emblem Holy See.svg
Curzio Origo 18 marzo 1737 - 15 gennaio 1759 Antonio Maria Erba Odescalchi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Curzio Origo {{{data}}} Antonio Maria Erba Odescalchi
Predecessore: Camerlengo del Collegio Cardinalizio Successore: Emblem Holy See.svg
Antonio Saverio Gentili 28 gennaio 1743 - 3 febbraio 1744 Troiano Acquaviva d'Aragona I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antonio Saverio Gentili {{{data}}} Troiano Acquaviva d'Aragona
Predecessore: Cardinale vescovo di Frascati Successore: CardinalCoA PioM.svg
Vincenzo Bichi 23 febbraio 1750 - 12 gennaio 1756 Carlo Maria Sacripante I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Vincenzo Bichi {{{data}}} Carlo Maria Sacripante
Predecessore: Cardinale vescovo di Porto e Santa Rufina Successore: CardinalCoA PioM.svg
Raniero d'Elci 12 gennaio 1756 - 15 gennaio 1759 Francesco Scipione Maria Borghese I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Raniero d'Elci {{{data}}} Francesco Scipione Maria Borghese
Predecessore: Sottodecano del Collegio Cardinalizio Successore: Sede vacante.svg
Raniero d'Elci 12 gennaio 1756 - 15 gennaio 1759 Giuseppe Spinelli I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Raniero d'Elci {{{data}}} Giuseppe Spinelli

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.