Mihály Frigyes Althan

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Mihály Frigyes Althan
Althan Stemma.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

1719 MICHAEL FRIDERICUS ALTHAN - ALTHAAN MICHELE FEDERICO.JPG

{{{motto}}}
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 51 anni
Nascita Glatz
20 luglio 1682
Morte Vác
20 giugno 1734
Sepoltura Cattedrale di Vác
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale in data sconosciuta
Ordinazione presbiterale [[]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 27 giugno 1718 da papa Clemente XI
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 25 giugno 1718 da Sigismund Kollonitsch
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
29 novembre 1719 da Clemente XI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Mihály Frigyes Althan, o Althann , in italiano Michele Federico, in tedesco Michael Friedrich Graf von Althann, in ungherese Althann Mihály Frigyes (Glatz, 20 luglio 1682; † Vác, 20 giugno 1734), è stato un cardinale e vescovo tedesco.

Cenni biografici

Michele Federico nacque il 20 giugno 1682 a Glatz, diocesi di Königgrätz in Boemia oggi in Polonia. Era figlio cadetto del conte imperiale Michael Wenzel von Althann (1630-1686) e della moglie contessa Anna Maria Elisabeth von Aspremont-Lynden (1646-1723). Il padre fu Landeshauptmann (presidente del governo regionale) della contea di Kladsko. Come spesso avveniva per gli ultimi nati, fu avviato alla carriera curiale. Frequentò il collegio gesuita di Glatz per poi studiare teologia a Olomouc (Breslavia) e presso il collegio germanico-ungarico romano. Fu ordinato presbitero in data sconosciuta e nel 1710 ottenne il dottorato in teologia e, qualche anno dopo, un altro dottorato.

In ambito ecclesiastico von Althann ricoprì numerosi incarichi: prima della sua ordinazione sacerdotale divenne canonico di Olomouc e godette di altri benefici anche a Praga, Breslau, Brandýs nad Labem-Stará Boleslav e Tapolca in Ungheria. Nel 1714 divenne uditore austriaco della Rota romana e rettore del collegio germanico-ungarico. Nel 1718 fu nominato vescovo di Vác in Ungheria e un anno dopo ricevette la dignità cardinalizia con il titolo presbiterale di Santa Sabina sull'Aventino.

Dal 1720 al 1722 fu ambasciatore imperiale presso la Santa Sede. Con il pieno appoggio della corte imperiale cercò di migliorare i rapporti tra la Curia romana e Vienna e,inoltre, realizzò una completa riorganizzazione dell'ambasciata austriaca a Roma.

Grazie alla stima raggiunta presso la corte viennese, nell'esercizio delle funzioni diplomatiche presso la Curia romana, il 19 maggio 1722 Althann fu nominato viceré di Napoli dove giunse il 22 giugno. Il Regno di Napoli era da poco passato sotto controllo austriaco dopo la pace seguita alla guerra di successione spagnola. Anche in questo mandato riuscì a consolidare la sua autorità attraverso una intelligente politica amministrativa. Riuscì a portare il bilancio pubblico in attivo ma si scontrò con l'antica aristocrazia locale, che non voleva accettare i cambiamenti voluti dal vicerè. Questo lo portò nel 1728 a dare le dimissioni dall'incarico.

Dal febbraio 1729 al febbraio dell'anno dopo fu camerlengo del Collegio Cardinalizio, per poi rientrare nella sua sede vescovile sino ad allora amministrata dal vicario generale András Berkes.[1] Là operò pure con grande abilità per ricostruire una sede che da poco tempo era stata tolta all'impero ottomano. A Vác edificò la residenza vescovile il seminario e un ospedale. Morì in quella città il 20 giugno 1734. È sepolto nella Cattedrale di Vác.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo-conte di Vác Successore: BishopCoA PioM.svg
Wilhelm von Leslie 27 giugno 1718 - 20 giugno 1734 Mihály Karl von Althan I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Wilhelm von Leslie {{{data}}} Mihály Karl von Althan
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Sabina Successore: CardinalCoA PioM.svg
Francesco del Giudice 16 settembre 1720 - 20 giugno 1734 Raniero d'Elci I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco del Giudice {{{data}}} Raniero d'Elci
Predecessore: Viceré di Napoli Successore: Bandera de Nápoles - Trastámara.svg
Marco Antonio Borghese 19 maggio 1722 - 31 luglio 1728 Joaquín Fernández de Portocarrero I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Marco Antonio Borghese {{{data}}} Joaquín Fernández de Portocarrero
Predecessore: Camerlengo del Collegio Cardinalizio Successore: Emblem Holy See.svg
Luis Belluga Moncada, C.O. 17 febbraio 1729 - 8 febbraio 1730 Juan Álvaro Cienfuegos Villazón, S.J. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luis Belluga Moncada, C.O. {{{data}}} Juan Álvaro Cienfuegos Villazón, S.J.
Note
  1. Magyar Katolikus Lexikon su lexikon.katolikus.hu. URL consultato il 12-04-2019
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.