Museo Diocesano di Velletri

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Museo Diocesano di Velletri
Velletri MuDi F.Siena Madonna+Bambino S.Pietro+S.Paolo.jpg
Francesco da Siena, Madonna con Gesù Bambino in gloria con san Pietro e san Paolo (metà del XVI secolo), tavola
Categoria Musei diocesani
Stato bandiera Italia
Regione ecclesiastica Regione ecclesiastica Lazio
Regione bandiera Lazio
Provincia Roma
Comune Velletri
Località o frazione {{{Località}}}
Diocesi Sede suburbicaria di Velletri-Segni
Indirizzo Corso della Repubblica, 347
00049 Velletri (RM)
Telefono +39 06 9628838
Fax +39 06 9628838
Posta elettronica museo@museodiocesanovelletri.it
Sito web
Proprietà Diocesi di Velletri-Segni
Tipologia arte sacra
Contenuti dipinti, lapidi, monete, medaglie, paramenti sacri, sculture, suppellettile liturgica, tessuti
Servizi accoglienza al pubblico, biglietteria, bookshop, didattica, fototeca, mediateca, sale per eventi e mostre temporanee, videoteca, visite guidate
Sistema museale di appartenenza Sistema Museale Urbano di Velletri, Sistema Museale Tematico - MusArt
Sede Museo ex Seminario Vescovile
Datazione sede XVII secolo
Sede Museo 2°
Datazione sede 2°
Fondatori cardinale Basilio Pompili
Data di fondazione 1927
Note
{{{Note}}}
Coordinate geografiche
<span class="geo-dms" title="Mappe, foto aeree ed altre informazioni per Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto.">Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. / {{{latitudine_d}}}, {{{longitudine_d}}} {{{{{sigla paese}}}}}

Il Museo Diocesano di Velletri (Roma) è allestito nell'ex Seminario Vescovile, annesso al complesso monumentale del Duomo, fu istituito nel 1927, per volere del cardinale Basilio Pompili (1917 - 1931), con lo scopo di conservare, valorizzare e promuovere la conoscenza del patrimonio storico-artistico, proveniente dalla Cattedrale di San Clemente e dal territorio diocesano.

Storia

Croce Veliterna (prima metà del XII secolo), argento dorato e filigranato con perle e smalti

Il Museo venne istituito nel 1927 dal cardinale Basilio Pompili, vescovo di Velletri (1917 - 1931) e vicario di Roma, con la denominazione di Museo Capitolare ed ebbe come prima sede la Casa dei Canonici.

Nel 1943, prima dei bombardamenti che semi-distrussero la città di Velletri, le collezioni furono depositate nella Città del Vaticano e tornarono nella Cattedrale solo alla fine della Seconda Guerra Mondiale.

Nel 1946 il cardinale Clemente Micara, vescovo di Velletri (1946 - 1965) decise di ricostituire il Museo, la raccolta fu collocata provvisoriamente nei locali ricavati nell'antico Coro d'Inverno dei Canonici. La sede, ben presto, si rivelò inadeguata e il Capitolo decise di costruire dei locali appositi in cui custodire il patrimonio storico-artistico diocesano.

Nel 1983, in seguito al furto di numerose opere, tra cui anche la celebre Croce Veliterna, alcune delle quali recuperate dai Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale e restituite alla Diocesi di Velletri nel 1998, il vescovo Andrea Maria Erba (1988 - 2006) decise di dargli una nuova e definitiva sede nei locali del Seminario Vescovile, che vennero completamente restaurati per tale scopo.

Il 22 gennaio 2000 venne inaugurata la nuova sede del Museo e il suo allestimento.

Percorso espositivo e opere

L'itinerario museale si sviluppa in un atrio e sei sale espositive, lungo il quale sono presentate opere e suppellettile liturgica, databili dal XI al XIX secolo.

Atrio

Nell'atrio, che dà accesso al Museo vero e proprio, è collocato:

Sala I

La sala è dedicata a Marcello Pellegrini, il quale nel 2003 ha donato al Museo:

Sala II

Nella sala sono esposti preziosi oggetti liturgici e paramenti sacri. Di rilievo:

Sala III

La sala presenta:

Giuliano Finelli, Reliquiario a busto di san Clemente I (1632 - 1639), ottone e rame, dorato e argentato

Sala IV

Nella sala si trovano pregevoli dipinti, eseguiti tra l'Alto ed il Basso Medioevo, tra cui spiccano:

Sala V

La sala presenta pregevoli dipinti rinascimentali, tra i quali si notano:

Ambito laziale, Gesù Cristo salvatore (XIII secolo), tempera su tavola

Sala VI

La sala sono esposte opere dal XVII al XX secolo, tra queste si ricordano:

Galleria fotografica

Note
Bibliografia
  • AA.VV., Guida al Museo Diocesano di Velletri, Editore SD, Frosinone 2008
  • Sara Bruno (a cura di), Donazioni al Museo Diocesano di Velletri, Editore Blitri, Velletri 2009
  • Erminia Giacomini Miari, Paola Mariani, Musei religiosi in Italia, Editore Touring, Milano 2005, p. 101 ISBN 9788836536535
  • Renata Sansone (a cura di), Museo Diocesano di Velletri, Editore Skira, Milano 2000
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.