Primo libro dei Maccabei

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Primo libro dei Maccabei
Salvador Bahia MuArt JoséTeófilodeJesus MorteGiudaMaccabeo XIX.jpg
José Teófilo de Jesus, Morte di Giuda Maccabeo (prima metà del XIX secolo), olio su tela; Salvador (Brasile), Museum of Art in Bahia
Titolo originale
Altri titoli
Nazione [[]]
Lingua originale ebraico
Traduzione
Ambito culturale
Autore Anonimo
Note sull'autore
Pseudonimo
Serie
Collana
Editore
Datazione 140 - 130 a.C.
Datazione italiana
Luogo edizione
Numero di pagine
Genere
Ambientazione
Ambientazione Geografica Terra Santa
Ambientazione Storica II secolo a.C.

Personaggi principali:

Titoli dei racconti
Libro precedente
Libro successivo Secondo libro dei Maccabei
Adattamento teatrale
Adattamento televisivo
Adattamento cinematografico
Note
Premi:
Collegamenti esterni:
ID ISBN

Il Primo libro dei Maccabei è un libro storico della Bibbia, che narra la rivolta giudaica capeggiata dalla famiglia dei Maccabei nel II secolo a.C.

Autore, data e lingua

Il nome dell'autore è sconosciuto. Analizzando il testo sappiamo che si tratta di un giudeo palestinese, fedele e leale alla sua patria ed alla sua religione, del tutto convinto della bontà della sua causa. Era, inoltre un profondo conoscitore delle questioni teologiche.

Il libro fu scritto tra gli anni 140 a.C. e 130 a.C. in lingua ebraica, anche se l'originale ebraico è stato perso e conserviamo solamente la versione in lingua greca dei LXX. Il libro è quindi quasi contemporaneo ai fatti che narra. Infatti la ribellione dei Maccabei avvenne tra gli anni 175 a.C. e 135 a.C..

Storicità

L'autore prende in esame un fatto storico reale (la ribellione dei Maccabei) e lo descrive con obiettività ed in modo abbastanza imparziale. Questo rende il libro un documento storico apprezzabile anche dagli studiosi più esigenti.

Contenuto

Il libro parla dell'intento di ellenizzazione forzata dei giudei da parte di Antioco IV Epifane, un re della dinastia dei Seleucidi. I giudei più fedeli non si adattano a questa sorte di ingerenza sociale e religiosa e si ribellano, guidati da Mattatia, anziano capo religioso.

I tre figli di Mattatia, Giuda, Gionata e Simone, divengono gli autori principali della lotta di indipendenza e dell'unificazione del popolo ebraico nella resistenza contro gli ellenisti.

Schema sinottico

Il contenuto dei due libri dei Maccabei:

Sentimento religioso

Il libro dimostra un profondo rispetto per la fede e per la pietà. Molte volte i combattenti ricorrono alla preghiera per realizzare i loro scopi, anche militari, e dimostrano una fede incrollabile nel fatto che Dio aiuta coloro che versano il loro sangue nella lotta per la giusta causa. Come in altri innumerevoli esempi dell'Antico Testamento, perfettamente in linea con la dottrina religiosa, il trionfo terreno dei Maccabei è attribuito primariamente all'appoggio ed all'aiuto che Dio ha prestato ai suoi fedeli.

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.