Chiesa Cattolica in Guinea

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
[[Immagine:|240px]]
Anno 2009
Cristiani
Ichthus.svg
Cattolici 200 mila
Ebrei
Protestanti
Anglicani
Luterani
Pentecostali/carismatici
Ortodossi
Mussulmani sunniti
Mussulmani sciiti
Altri
Animisti
Buddisti
Induisti
Lamaisti
Scintoisti
Taoisti
Sikh
Atei & agnostici
Popolazione 6 milioni
Parrocchie
Presbiteri
Seminaristi
Diaconi Permanenti
Religiosi
Religiose
Primate
Presidente della Conferenza Episcopale
Nunzio apostolico Martin Krebs
Rappresentante apostolico non residente
Codice GA
Guinea (orthographic projection).svg
classifica

La Chiesa cattolica in Guinea è parte della Chiesa cattolica universale in comunione con il vescovo di Roma, il papa.

Storia

Il cattolicesimo giunge in Guinea tra il XVI ed il XVII secolo grazie a missionari portoghesi della vicina Guinea portoghese. Una missione vera e propria si sviluppa però solo nella seconda metà del XIX secolo, prima con i padri Spiritani, e poi con i Padri Bianchi. Nel 1897 è eretta la prefettura apostolica della Guinea francese, che diventa vicariato apostolico nel 1920. Nel 1940 è ordinato il primo sacerdote autoctono. Con l'indipendenza nasce un conflitto tra il governo locale e la chiesa cattolica, che porta nel 1967 all’espulsione dal paese di tutti i missionari stranieri, e nel 1970 alla reclusione di monsignor Raymond-Maria Tchidimbo, arcivescovo di Conakry. Nel 1992 papa Giovanni Paolo II ha fatto la visita pastorale in Guinea, dopo che nel 1986 erano stati riallacciati i rapporti diplomatici tra Guinea e Santa Sede.

Organizzazione territoriale

La Chiesa cattolica è presente sul territorio con 1 sede metropolitana e 2 diocesi suffraganee:

Statistiche

Al termine dell'anno 2007 su una popolazione di 6.787.905 abitanti si contavano 207.769 battezzati, corrispondenti al 3% del totale.[1]

Nunziatura apostolica

La delegazione apostolica del Togo e Guinea è stata istituita il 21 maggio 1973 con il breve Qui benignissima di papa Paolo VI; essa aveva sede nella città di Abidjan in Costa d'Avorio. Il 21 giugno 1986 fu elevata al rango di nunziatura apostolica con il breve Maximam de universa di papa Giovanni Paolo II. Sede del nunzio è la città di Conakry.

Delegati apostolici:

Pro-nunzi apostolici:

Nunzi apostolici:

Conferenza episcopale

L'episcopato locale è riunito nella Conferenza Episcopale della Guinea (Conférence Episcopale de la Guinée, CEG).

La CEG è membro della Conférence Episcopale Régionale de l'Afrique de l'Ouest Francophone (CERAO) e del Symposium of Episcopal Conferences of Africa and Madagascar (SECAM).

Elenco dei Presidenti:

Note
  1. I dati statistici sono ricavati sommando i dati statistici delle singole diocesi, riportati annualmente dagli Annuari pontifici.
Bibliografia
  • Guida delle missioni cattoliche 2005, a cura della Congregatio pro gentium evangelizatione, Roma, Urbaniana University Press, 2005
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.