Diocesi di Plasencia

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Diocesi di Plasencia
Dioecesis Placentina in Hispania
Chiesa latina

Catedral nueva plasencia.JPG
vescovo José Luis Retana Gozalo
Sede Plasencia

sede vacante
Plasencia

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea dell'arcidiocesi di Mérida-Badajoz
Regione ecclesiastica {{{regione}}}
Diocesisdeplasencia.PNG
Mappa della diocesi
Nazione bandiera Spagna
diocesi suffraganee
{{{suffraganee}}}
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari

Vescovi emeriti:

Parrocchie 201
Sacerdoti

179 di cui 171 secolari e 8 regolari
1.490 battezzati per sacerdote

38 religiosi 408 religiose
272.654 abitanti in 10.000 km²
266.724 battezzati (97,8% del totale)
Eretta 1189
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
Plaza de la Catedral s/n, 10600 Plasencia [Cáceres], España
tel. 927.41.14.12; 927.41.31.62 fax. 927.41.41.59

Sito ufficiale

Dati dall'annuario pontificio 2005 Scheda
Chiesa cattolica in Spagna
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

La diocesi di Plasencia (in latino: Dioecesis Placentina in Hispania) è una sede della Chiesa cattolica in Spagna suffraganea dell'arcidiocesi di Mérida-Badajoz. Nel 2004 contava 266.724 battezzati su 272.654 abitanti. È attualmente retta dal vescovo José Luis Retana Gozalo .

Territorio

La diocesi comprende la parte orientale della provincia di Cáceres, un lembo della provincia di Badajoz e la municipalità di Béjar in provincia di Salamanca.

Sede vescovile è la città di Plasencia, dove si trovano la cattedrale nuova di santa Maria e la cattedrale antica di san Paolo.

Il territorio è suddiviso in 201 parrocchie, raggruppate in 15 arcipresbiterati: Béjar, Cabezuela del Valle, Casatejada, Don Benito, Fuentes de Béjar, Hervás, Jaraíz de la Vera, Jarandilla de la Vera, Logrosán, Miajadas, Mirabel, Navalmoral de la Mata, Navalvillar de Pela, Plasencia, Trujillo.

Storia

La diocesi è stata eretta nel 1189 o nella prima metà del 1190, poco dopo la fondazione della città, da papa Clemente III. Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di Santiago di Compostela.

Nel 1216 Béjar contesa fra le diocesi di Ávila e Plasencia, venne assegnata a quest'ultima con una bolla di papa Onorio III.

Sebbene già dal XV secolo fossero presenti dei collegi per la formazione dei sacerdoti, il seminario diocesano fu istituito il 19 luglio 1670, che fu fin dall'inizio ospitato in un ampio edificio appositamente costruito.

In seguito al concordato del 1851 entrò a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Toledo.

Nel 1959 si sono modificati i confini territoriali della diocesi, che erano immutati dal XIII secolo. Furono cedute alcune parrocchie del'arcipresbiterato di Béceda alla diocesi di Ávila e furono incorporate alcune parrocchie che erano appartenute alla diocesi di Coria e alla diocesi di Salamanca.

Il 28 luglio 1994 è diventata suffraganea dell'arcidiocesi di Mérida-Badajoz.

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

La diocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 272.654 persone contava 266.724 battezzati, corrispondenti al 97,8% del totale.

Fonti

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.