Museo Diocesano di Osimo

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Museo Diocesano di Osimo
Osimo MuDi PDMontepulciano MadonnaeSanti 1418.jpg
Pietro di Domenico da Montepulciano, Polittico con Madonna con Gesù Bambino tra angeli e santi (1418), tempera su tavola
Categoria Musei diocesani
Stato bandiera Italia
Regione ecclesiastica Regione ecclesiastica Marche
Regione Stemma Marche
Provincia Ancona
Comune Osimo
Località o frazione {{{Località}}}
Diocesi Arcidiocesi di Ancona-Osimo
Indirizzo Piazza Episcopio, 3
60027 Osimo (AN)
Telefono +39 071 7231808
Fax +39 071 7236174
Posta elettronica info@duomodiosimo.it
museo.osimo@diocesi.ancona.it
Sito web [1]
Proprietà Arcidiocesi di Ancona-Osimo
Tipologia arte sacra, archeologia
Contenuti arredi sacri, ceramiche, dipinti, lapidi, libri a stampa, metalli, paramenti sacri, sculture, strumenti musicali, statuine di presepio, suppellettile liturgica
Servizi archivio storico, biblioteca, fototeca, visite guidate
Sistema museale di appartenenza Sistema Museale della Provincia di Ancona
Sede Museo Palazzo Vescovile
Datazione sede XII secolo
Sede Museo 2°
Datazione sede 2°
Fondatori
Data di fondazione ottobre 1998
Note
{{{Note}}}
Coordinate geografiche
<span class="geo-dms" title="Mappe, foto aeree ed altre informazioni per Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto.">Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. / {{{latitudine_d}}}, {{{longitudine_d}}} {{{{{sigla paese}}}}}

Il Museo Diocesano di Osimo (Ancona), allestito all'interno del Palazzo Vescovile, è stato inaugurato nell'ottobre del 1998 per conservare, valorizzare e promuovere la conoscenza del patrimonio storico-artistico, proveniente dalla Concattedrale di San Leopardo (XII - XIII secolo) e dal territorio diocesano.

Il Museo è sede distaccata del Museo Diocesano di Ancona.

Percorso espositivo e opere

L'itinerario museale si sviluppa in quindici sale espositive, lungo il quale sono presentate opere e suppellettile liturgica, databili dal X al XX secolo.

Sala I - Paleocristiano

Nella sala, attraverso le opere, è possibile ripercorrere la storia delle origini del Cristianesimo ad Osimo e conoscere la figura del primo vescovo, san Leopardo, vissuto tra la fine del IV e l'inizio del V secolo. Di particolare rilievo:

Sala II - Medioevo

La sala documenta lo sviluppo e la fioritura artistica medievale nel territorio diocesano. A questo periodo risalgono:

Sala III - IV, Umanesimo e Rinascimento

La cultura e l'arte dell'Umanesimo e Rinascimento sono sintetizzati attraverso i dipinti presenti in queste due sale:

Sala V - VIII, Riforma Cattolica

Nelle quattro sale è illustrata l'attuazione della Riforma cattolica nel territorio diocesano, sia attraverso i documenti storici che artistici, fra i quali si segnalano:

Giuseppe Chiari, Madonna addolorata e due angeli (1712), olio su tela

Sala IX - Liturgia Eucaristica

Dopo il Concilio di Trento, la liturgia, sottolinea la dimensione sacrificale della messa, mettendo in evidenza la centralità dell’Eucarestia nella vita cristiana. Nella sala sono esposti i paramenti ed oggetti per la celebrazione della Messa Pontificale e per il culto eucaristico. Di rilievo:

Sala X - Liturgia della Lode

Lorenzo Bernini, Reliquiario della santa Croce (metà del XVII secolo), argento dorato

Questa sala è dedicata alla liturgia della lode, espressa con la parola e con il canto. Di particolare interesse storico-artistico:

Sala XI - Piccolo Tesoro

La sala presenta il piccolo Tesoro della Concattedrale, costituito da pregevoli opere ed oggetti, tra i quali si notano:

Sala XII - Fede e cultura

Nel Settecento, l'attenzione alla cultura porta ad Osimo all'istituzione del Collegio Campana, alle ricerche storico-critiche sulla Chiesa Osimana, agli studi sul diritto. La realtà locale è arricchita da personaggi illustri e da vescovi illuminati dei quali in questa sala si conserva la documentazione. Si noti:

Sala XIII - Preghiera e lavoro

Nella sala è presentata l'intensa e vivace vita dei molti monasteri maschili e femminili della diocesi. Di particolare pregio:

Sala XIV - Fede e carità

La sala documenta come la fede non può essere disgiunta dalla carità, creando varie iniziative a favore dei poveri: mense, orfanotrofi, ospedali, istituti di beneficenza e di educazione. Di rilievo:

Sala XV - Ottocento

Nell'Ottocento, dopo il passaggio delle Marche al Regno d'Italia, la fede della comunità locale si esprime nella devozione a Maria Vergine ed ai santi. Si noti:

Note
Bibliografia
  • Erminia Giacomini Miari, Paola Mariani, Musei religiosi in Italia, Editore Touring, Milano 2005, pp. 149 - 150 ISBN 9788836536535
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.