Antonio Mennini

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Antonio Mennini
Arcbishop.png
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

Antonio Mennini.jpg

'
Titolo
Vescovo titolare di Ferento
Officiale della Segreteria di Stato della Santa Sede
Età attuale 72 anni
Nascita Roma
2 settembre 1947
Morte
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 14 dicembre 1974 dal Cardinale Ugo Poletti
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 8 luglio 2000 da Giovanni Paolo II
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 12 settembre 2000 dal Cardinale Angelo Sodano
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org

Antonio Mennini (Roma, 2 settembre 1947) è un arcivescovo e nunzio apostolico italiano.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Nasce a Roma, entra nell'Almo Collegio Capranica e riceve l'ordinazione presbiterale il 14 dicembre 1974 dal cardinale Ugo Poletti.

Nel 1978 è il sacerdote che ha ascoltato l'ultima confessione del presidente Aldo Moro.

Opera nella Diocesi di Roma ed in seguito frequenta la Pontificia Accademia Ecclesiastica.

Attività diplomatica

L'8 luglio 2000 è nominato da papa Giovanni Paolo II nunzio apostolico in Bulgaria ed elevato ad arcivescovo titolare di Ferento.

Riceve la consacrazione episcopale il 12 settembre 2000 dal cardinale Angelo Sodano, co-consacranti i cardinali Camillo Ruini e Jean-Louis Tauran.

Il 6 novembre 2002 è trasferito come nunzio apostolico nella Federazione Russa dove svolge un'apprezzata opera di diplomazia con il patriarca di Mosca e con il governo di Vladimir Putin. In questa veste il 27 ottobre 2007 partecipa alla consacrazione episcopale di Paolo Pezzi, arcivescovo della Madre di Dio a Mosca.

Il 26 luglio 2008 riceve l'incarico di nunzio apostolico anche per l'Uzbekistan.

Il 18 dicembre 2010 papa Benedetto XVI lo nomina nunzio apostolico per la Gran Bretagna, in particolare per l'applicazione del motu proprio Anglicanorum coetibus.

Genealogia episcopale e Successione apostolica

Onorificenze

Onorificenze italiane

Commendatore dell'ordine al Merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'ordine al Merito della Repubblica Italiana
«Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— 27 novembre 1992[1]
Grande Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Grande Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana
«Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— 6 marzo 2000[2]

Onorificenze straniere

Cavaliere dell'Ordine del Cavaliere di Madara (Bulgaria) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Cavaliere di Madara (Bulgaria)
— 2002
immagine del nastrino non ancora presente Ordine del santo principe Daniele di Mosca di III Classe (Patriarcato di Russia)
«In considerazione delle sue fatiche per promuovere le buone relazioni tra la chiesa ortodossa russa e la chiesa cattolica e in occasione del sessantesimo compleanno»
— 2007
Ordine dell'Amicizia (Russia) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine dell'Amicizia (Russia)
«Per la collaborazione nello sviluppo delle relazione Russia-Santa Sede»
— 13 febbraio 2011


Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Ferento
(titolo personale di arcivescovo)
Successore: BishopCoA PioM.svg
Remigio Ragonesi dall'8 luglio 2000 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Remigio Ragonesi {{{data}}} in carica
Predecessore: Nunzio apostolico in Bulgaria Successore: Emblem Holy See.svg
Blasco Francisco Collaço 8 luglio 2000 - 6 novembre 2002 Giuseppe Leanza I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Blasco Francisco Collaço {{{data}}} Giuseppe Leanza
Predecessore: Rappresentante della Santa Sede nella Federazione Russa Successore: Emblem Holy See.svg
Giorgio Zur 6 novembre 2002 - 9 dicembre 2009 - I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giorgio Zur {{{data}}} -
Predecessore: Nunzio apostolico in Uzbekistan Successore: Emblem Holy See.svg
Józef Wesołowski 26 luglio 2008 - 18 dicembre 2010 Ivan Jurkovič I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Józef Wesołowski {{{data}}} Ivan Jurkovič
Predecessore: Nunzio apostolico nella Federazione Russa Successore: Emblem Holy See.svg
- 9 dicembre 2009 - 18 dicembre 2010 Ivan Jurkovič I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Ivan Jurkovič
Predecessore: Nunzio apostolico in Gran Bretagna Successore: Emblem Holy See.svg
Faustino Sainz Muñoz 18 dicembre 2010 - febbraio 2017 vacante I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Faustino Sainz Muñoz {{{data}}} vacante
Note
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.