Domenico Benedetto Balsamo

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Domenico Benedetto Balsamo, O.S.B.
Stemma arcivescovo.png
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Domenico Benedetto Balsamo.png

{{{didascalia}}}
'
Titolo
Età alla morte 84 anni
Nascita Messina
31 dicembre 1759
Morte Monreale
6 aprile 1844
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 27 marzo 1784
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 6 luglio 1816
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 23 settembre 1816 dal Cardinal Tommaso Arezzo
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org

Domenico Benedetto Balsamo (Messina, 31 dicembre 1759; † Monreale, 6 aprile 1844) è stato un arcivescovo italiano.

Cenni biografici

Appartenente alla famiglia dei principi di Castellacci,[1] nacque a Messina il 31 dicembre 1759.

Seguendo la sua vocazione si fece monaco nell'Ordine di San Benedetto ed ha studiato teologia dogmatica e diritto canonico a Roma.[1]

Ricevette l'ordinazione sacerdotale il 27 marzo 1784.

Proposto dal re delle Due Sicilie Ferdinando III come arcivescovo metropolita di Monreale il 16 luglio 1816, la nomina fu approvata da papa Pio VII il 23 settembre seguente. Fu consacrato il 29 settembre dal cardinale Tommaso Arezzo, legato apostolico di Ferrara, co-consacranti mons. Candido Maria Frattini (Ch), arcivescovo della sede titolare di Filippi e mons. Fabrizio Sceberras Testaferrata, cardinale in pectore e segretario della Congregazione dei Vescovi e Regolari.

Durante i 28 anni di governo pastorale dell'arcidiocesi ha promosso il restauro del duomo danneggiato dall'incendio del 1811 e dell'adiacente arcivescovado.[1] Inoltre nel 1822 fece restaurare la biblioteca del seminario con un contributo donatogli da Ferdinando III. Non essendo più disponibili i locali delle scuole dei Gesuiti, spostò la sede del seminario nel palazzo arcivescovile. Seppur impegnato nei restauri del duomo, riorganizzò il convitto per giovani nobili, già voluto dal suo predecessore Francesco Testa e istituì nel 1822 il convitto detto dei Chierici Rossi, così chiamati per via della talare rossa. Essi erano addetti al servizio liturgico della Cattedrale.[2] Nel 1936 diede l'avvio all'Opera Pia "Reale Albergo dei Poveri", divenuta nel 2002 una casa di riposo a lui intitolata.[3]

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Arcivescovo metropolita di Monreale Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Mercurio Maria Teresi 23 settembre 1816 - 6 aprile 1844 Pier Francesco Brunaccini, O.S.B. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Mercurio Maria Teresi {{{data}}} Pier Francesco Brunaccini, O.S.B.
Note
  1. 1,0 1,1 1,2 Domenico Benedetto Balsamo su museodiocesanomonreale.it. URL consultato il 7 luglio 2018
  2. Storia del Seminario arcivescovile di Monreale su seminariomonreale.it. URL consultato il 7 luglio 2018
  3. Casa di riposo Mons. Benedetto Balsamo: La storia su casadiriposobalsamo.it. URL consultato il 7 luglio 2018

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.