Museo dell'Opera del Duomo di Siena

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Museo dell'Opera del Duomo di Siena
Siena MuDu D.Boninsegna Vetrata 1287-1288.jpg
Duccio di Buoninsegna, Vetrata dell'abside del Duomo (1287 - 1288)
Categoria Musei del Duomo
Stato bandiera Italia
Regione ecclesiastica Regione ecclesiastica Toscana
Regione Stemma Toscana
Provincia Siena
Comune Stemma Siena
Località o frazione {{{Località}}}
Diocesi Arcidiocesi di Siena-Colle di Val d'Elsa-Montalcino
Indirizzo Piazza Duomo, 8
53100 Siena (SI)
Telefono +39 0577 286300
Fax
Posta elettronica opasiena@operalaboratori.com
Sito web [1]
Proprietà Opera Metropolitana del Duomo
Tipologia arte sacra
Contenuti dipinti, paramenti sacri, sculture, suppellettile liturgica, tessuti, vetri
Servizi archivio storico, accoglienza al pubblico, biglietteria, biblioteca, bookshop, didattica, fototeca, visite guidate
Sistema museale di appartenenza
Sede Museo Duomo Nuovo, navata destra
Datazione sede 1339 - 1348
Sede Museo 2°
Datazione sede 2°
Fondatori
Data di fondazione 1869
Note
{{{Note}}}
Coordinate geografiche
<span class="geo-dms" title="Mappe, foto aeree ed altre informazioni per Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto.">Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. Errore nell'espressione: operatore < inatteso.°Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: operatore < inatteso.Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto. / {{{latitudine_d}}}, {{{longitudine_d}}} {{{{{sigla paese}}}}}

Il Museo dell'Opera del Duomo di Siena ha sede nella navata destra del Duomo Nuovo, è uno dei più antichi musei ecclesiastici istituiti in Italia. La collezione è conservata negli ambienti ricavati dalla chiusura delle prime tre campate della navata destra del cosiddetto "Duomo Nuovo", la cui costruzione, iniziata nel 1339, venne interrotta dopo la peste del 1348.

Il Museo venne istituito nel 1869 per conservare, valorizzare e promuovere la conoscenza del patrimonio storico-artistico, proveniente dalla Cattedrale di Santa Maria Assunta, rimosso nel corso dei secoli dalle loro collocazioni originarie.

Percorso espositivo ed opere

L'itinerario museale si sviluppa tre livelli espositivi, articolati in varie sale, lungo i quali sono presentate opere e suppellettile liturgica, databili dal XI al XIX secolo ed ordinate per provenienza.

Piano terreno

Duccio di Buoninsegna, Madonna con Gesù Bambino in trono tra santi e angeli (1308 - 1311), tempera su tavola

Al piano terreno è conservata la raccolta di statuaria senese del Trecento, proveniente dalla facciata della Cattedrale, il cui primo progetto si deve a Giovanni Pisano:

Duccio di Buoninsegna, Storie della Passione di Gesù Cristo (1308 - 1311), tempera su tavola
  • Vetrata (1287 - 1288) realizzata su disegno di Duccio di Buoninsegna per l'oculo absidale del Duomo di Siena: straordinaria la tecnica utilizzata dall'artista per comporre l'opera, infatti egli impiegò quattordici grandi pannelli composti da vetri di grande qualità, scelti in varie gamme cromatiche che vanno dal blu zaffiro al rosso rubino, dal giallo oro al verde smeraldo. Il grande "occhio" circolare è suddiviso in nove scomparti, cinque dei quali formano una croce greca, mentre gli altri quattro sono sistemati negli spigoli in forma di pennacchi. Nella vetrata sono faiigurate:

Primo piano

Al primo piano, nella prima sala sono conservate:

Nelle sale attigue si trova una ricca e prestigiosa collezione di sculture lignee e di codici miniati. Di rilievo:

Nella Sala del Tesoro sono esposti preziosi oggetti di suppellettile liturgica, tra cui spiccano:

Secondo piano

La pinacoteca, collocata al secondo piano, si articola principalmente in tre sale, dove sono presentati dipinti su tavola e tela di soggetto sacro, provenienti dal Duomo, databili tra il XIII e il XIX secolo.

I - Sala

Sano di Pietro, San Bernardino da Siena predica in Piazza del Campo a Siena (1445 ca.), tavola

Nella sala sono esposti prevalentemente da dipinti su tavola a fondo oro. Si noti:

II - Sala dell'Alfieri

La sala ospita opere eterogenee per periodo e stile. Di rilievo:

III - Sala degli Arazzi

La produzione del XIX secolo, conservata in questa sala, completamente rivestita da un paramento murario del XVII secolo, è illustrata da:

Inoltre, è qui conservata una preziosa collezione di paramenti sacri, provenienti dalla Cattedrale, tra cui spicca:

Chiesa di San Niccolò in Sasso

Dal 1996, completa la visita del Museo, la Chiesa di San Niccolò in Sasso, uno dei più importanti esempi di barocco senese che fungeva da luogo di culto per le monache del vicino Convento di Monna Agnese. Nella chiesa sono collocati dipinti, databili alla prima metà del XVII secolo ad opera di artisti, quali Francesco Vanni, Rutilio Manetti, Astolfo Petrazzi, Raffaello Vanni e Niccolò Tornioli. La volta è decorata da

Galleria fotografica

Note
  1. Carlo Bertelli et. al., Storia dell'Arte Italiana, volume 1, Electa - Bruno Mondadori Editore, Firenze 1991, p. 467
  2. Carlo Bertelli et. al., op. cit., pp. 464 - 465
  3. Scheda dell'opera nel Catalogo della Fondazione "Federico Zeri
  4. Carlo Bertelli et. al., Storia dell'Arte Italiana, volume 2, Electa - Bruno Mondadori Editore, Firenze 1991, p. 41
Bibliografia
  • Enzo Carli, Il Duomo di Siena e il Museo dell'Opera, Editore Scala, Firenze 1999 ISBN 9788881170777
  • Erminia Giacomini Miari, Paola Mariani, Musei religiosi in Italia, Editore Touring, Milano 2005, pp. 288 - 289 ISBN 9788836536535
  • Barbara Tavolari, Siena. Museo dell'Opera, Editore Sillabe, Firenze 2007
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.