Arcidiocesi di Vienne

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Vienne)

Arcidiocesi di Vienne
Archidioecesis Viennensis Allobrogorum
Chiesa latina

Cathedrale.vienne38.01.jpeg
Vescovo titolare {{{vescovo}}}
Arcivescovo titolare {{{arcivescovo}}}
Diocesi suffraganee
Diocesi suffraganea di
Nazione bandiera Francia
Regione ecclesiastica
Sede Vienne
Eretta I o II secolo
Soppressa 29 novembre 1801
Vacante {{{vacante}}}
territorio incorporato dalla diocesi di Grenoble


provincia
ecclesiastica
[[Immagine:|]]
collocazione
geografica
[[Immagine:|]]

Dati dall'annuario pontificio

Chiesa cattolica in Francia
Elenco delle sedi titolari
Diocesi soppresse

L'arcidiocesi di Vienne (in latino: Archidioecesis Viennensis Allobrogorum) è una sede soppressa della Chiesa cattolica.

Territorio

Sede arcivescovile era la città di Vienne nel Delfinato, dove fungeva da cattedrale la chiesa di San Maurizio.

Nel 1714 e nel 1745 l'arcidiocesi era suddivisa in 430 parrocchie.

Storia

La diocesi di Vienne fu eretta secondo la tradizione nel I o nel II secolo. Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di Arles.

Fu elevata al rango di arcidiocesi metropolitana nel 445 e le furono date come suffraganee le diocesi della Gallia Narbonense I, ossia della porzione della Gallia Narbonense ad est del Rodano: Valence, Tarantasia e Ginevra.

Nel secolo VIII, il re burgundo Gontramno, per contrastare l'arianesimo dei longobardi, che allora dominavano il Piemonte, ottenne che ad essa facesse riferimento anche il territorio della Valle di Susa, fino alle Chiuse, territorio già appartenente alla diocesi di Torino e che venne pertanto aggregato alla neoformata diocesi di Saint Jean de Maurienne.

L'arcidiocesi fu soppressa in seguito al Concordato del 1801 con la bolla Qui Christi Domini di papa Pio VII (29 novembre 1801) e il suo territorio fu incorporato a quello delle diocesi di Grenoble e Valence.

Il 27 luglio 1817 l'arcidiocesi fu ristabilita, ma il provvedimento non ebbe effetto. Attualmente il titolo di Vienne è conferito ai vescovi di Grenoble.

Cronotassi dei vescovi

Note
Fonti
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.