Jacques-Bénigne Bossuet

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Jacques-Bénigne Bossuet
Stemma vescovo.png
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

481px-1698 - Jacques-Bénigne Bossuet (Florence).jpg

'
Titolo
Età alla morte 76 anni
Nascita Digione
27 settembre 1627
Morte Parigi
12 aprile 1704
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 16 marzo 1652
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 21 settembre 1670 dal Mons. Charles-Maurice le Tellier
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org

Jacques-Bénigne Bossuet (Digione, 27 settembre 1627; † Parigi, 12 aprile 1704) è stato un vescovo, teologo e scrittore francese.

Cenni biografici

Nacque a Digione il 27 settembre 1727, quinto figlio del magistrato Beneigne Bossuet e di Marguerite nata Mouchet.

Fu nominato canonico di Metz a 13 anni, studiò fino al 1642 presso un collegio gesuita, poi fu a Parigi nel collegio di Navarra. Si addottorò e fu ordinato sacerdote nel 1652. Fu arcidiacono di Sarrebourg presso la cattedrale di Metz fino al 1659. In quell'anno iniziò a Parigi la sua attività di predicatore. Predicò in avvento e in quaresima di fronte alla regina madre e al re, e operò tra i protestanti un gran numero di conversioni. Scrisse a tale proposito la sua Exposition de la doctrine de l'Eglise (Esposizione della dottrina della Chiesa).

Fu nominato vescovo di Condom nel 1669, carica da cui si dimise il 31 ottobre del 1671 perché nominato precettore del Delfino, carica che mantenne fino al 1680, per il quale fece una raccolta di classici e scrisse tra l'altro il Discours sur l'histoire universelle.

Il quietismo di Fénelon, il filosofismo di Malebranche, l'esegesi biblica di Richard Simon, il liberalismo politico del liberale Pierre Jurieu, il lassismo e il risorto giansenismo trovarono in lui l'oppositore accanito e il difensore convinto della Chiesa e dell'autorità.

Fu attivo, assieme al filosofo Leibniz, nella ricerca di soluzioni per la riunioni delle Chiese cattolica e protestante, con proposte formulate nel 1692 e 1699, sforzi che non giunsero a buon fine.

Nel 1681, assolto il compito di educatore del delfino, fu nominato vescovo di Meaux attendendo con diligenza alle sue mansioni, tra cui le frequenti prediche, e lottò come teologo contro il pensiero protestante. Scrisse il celebre Catéchisme de Meaux pubblicato nel 1687 e compose per i religiosi della sua diocesi le Méditations sur l'Evangile e le Elévations sur les Mystères.

L'assiduo studio dei libri sacri e dei Padri della Chiesa gli diede una fede granitica, nella verità rivelata da Dio, provata dal sacrificio di Cristo, dimostrata nel corso della storia dalla tradizione ininterrotta della Chiesa cattolica.

Bossuet morì a Parigi il 12 aprile 1704.

Opere

  • Oraison funèbre de Henriette-Marie de France (1669)
  • Exposition de la doctrine de l'église catholique svr les matières de controverse 1671.
  • Discours sur l'Histoire universelle (1681) Testo in linea: [1]
  • Histoire des variations des Églises protestantes (1688)
  • Défense de la Tradition et des saints Pères (1693)
  • Maximes et réflexions sur la comédie (1694)
  • La Politique tirée de l'Écriture sainte (postumo) (1709)
  • Traité de la connaissance de Dieu et de soi-même (postumo) (1741)
  • Sermons (posthume) (1772)

Genealogia episcopale


Predecessore: Vescovo di Condom Successore: BishopCoA PioM.svg
Charles-Louis de Lorraine, Sigla non trovata! verifica se è inserita qui. 2 giugno 1670-31 ottobre 1671 Jacques de Goyon de Matignon I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Charles-Louis de Lorraine, Sigla non trovata! verifica se è inserita qui. {{{data}}} Jacques de Goyon de Matignon


Predecessore: Seggio 37 dell'Académie française Successore: Quadrato trasparente.png
Daniel Hay du Chastelet de Chambon 1671 - 1704 Melchior de Polignac I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Daniel Hay du Chastelet de Chambon {{{data}}} Melchior de Polignac


Predecessore: Vescovo di Meaux Successore: BishopCoA PioM.svg
Dominique de Ligni 17 novembre 1681 - 12 aprile 1704 Henri-Pons de Thiard de Bissy I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Dominique de Ligni {{{data}}} Henri-Pons de Thiard de Bissy
Bibliografia
  • Federico Gentile Enciclopedia Treccani, 1930, online
  • Bossuet, Jacques Bénigne, Opere, vol. 1, Paris, vol. 1, Firmin Didot Freres, 1852
  • Bossuet, Jacques Bénigne, Opere, vol. 2, Paris, vol. 2, Firmin Didot Freres, 1852
  • Bossuet, Jacques Bénigne, Opere, vol. 3, Paris, vol. 3, Firmin Didot Freres, 1852
  • Bossuet, Jacques Bénigne, Opere, vol. 4, Paris, vol. 4, Firmin Didot Freres, 1852

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.