Pierre Marie Joseph Veuillot

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Pierre Marie Joseph Veuillot
Stemma del cardinale Veuillot.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Cardinale Veuillot.jpg

Evangelizare divitias Christi
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 55 anni
Nascita Parigi
5 gennaio 1913
Morte Parigi
14 febbraio 1968
Sepoltura Cattedrale di Notre-Dame (Parigi)
Appartenenza Arcidiocesi di Parigi
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale cappella di Saint Joseph des Carmes di Parigi, 26 marzo 1939
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 7 giugno 1959 da papa Giovanni XXIII
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile cattedrale di Angers, 1º luglio 1959 dal cardinale Maurice Feltin
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 12 gennaio 1961 da papa Giovanni XXIII
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
26 giugno 1967 da Paolo VI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Pierre Marie Joseph Veuillot (Parigi, 5 gennaio 1913; † Parigi, 14 febbraio 1968) è stato un cardinale e arcivescovo francese.

Cenni biografici

Nato nel 7° arrondissement (=circondario) di Parigi, in Francia, figlio di François Louis Marie Joseph Veuillot, giornalista Cattolico, e Marie Monnoir, è stato battezzato il 2 agosto successivo a Pléneuf-Val-André da Padre Jean-Baptiste Lemius, con il nome di Pierre Marie Joseph.

Formazione e ministero sacerdotale

Studi iniziali con i Fratelli delle Scuole Cristiane (Frères des Écoles chrétiennes); molto giovane, ha sentito la vocazione al sacerdozio; tutta la sua formazione è stata segnata dalle sue cattive condizioni di salute, che compensava con la sua determinazione per il lavoro; ha preso lezioni private nella periferia di Saint-Germain; ha poi studiato nella Scuola di Fontanes, fondata dal padre del Generale Charles de Gaulle; ha studiato per un certo periodo di tempo alla Scuola di Saint-Louis, ma poi è ritornato a Fontanes.

Nel 1930 ha conseguito un baccelleriato in Filosofia; ha studiato medicina per un anno, conseguendo un attestato in Fisica, Chimica e Scienze Naturali; nell'ottobre 1931 ha iniziato gli studi presso il Seminario dell Institut Catholique de Paris ("Des Carmes"), mentre risiedeva nella casa dei genitori. Ha studiato filosofia per tre anni, ottenendo una licenza in filosofia scolastica; fra il 1932 e il 1937, ha conseguito presso l'Università La Sorbonne i cinque attestati necessari per la licenza in Lettere, con una menzione in filosofia. Durante il servizio militare, è stato ufficiale dell'artiglieria. Fra il 1935 e il 1939 ha ricevuto gli Ordini sacri.

Ordinato il 26 marzo 1939, nella cappella di Saint Joseph des Carmes di Parigi, dal Cardinale Jean Verdier, arcivescovo di Parigi. Nel 1939 è stato nominato vicario di Asnières. Durante la II Guerra Mondiale è diventato capitano e ha ricevuto la Croce di Guerra. Dopo la smobilitazione è ritornato ad Asnières, dove è rimasto due anni.

Nel mese di ottobre 1942, è stato nominato professore di filosofia alla Maison de Conflans (Seminario Minore di Parigi). Ha tenuto una tesi in teologia all' Institut catholique de Paris nel 1947; l'anno successivo, grazie a questi studi, ha conseguito un diploma alla École Pratique des Hautes Études, sezione di Scienze religiose. Addetto alla sezione francese della Segreteria di Stato dal 1949 fino al 1959, Ciambellano privato di Sua Santità, il 22 febbraio 1950, e Prelato Domestico di Sua Santità, il 5 maggio 1953.

Ministero Episcopale

Eletto vescovo di Angers, il 7 giugno 1959, è stato consacrato il 1º luglio successivo nella cattedrale di Angers dal Cardinale Maurice Feltin, arcivescovo di Parigi, assistito da Marc-Armand Lallier, arcivescovo di Marsiglia, e da Jean Villot, vescovo titolare di Vinda e ausiliare di Parigi. Il suo motto episcopale era: Envagelizare divitias Christi.

Promosso nella Sede titolare di Costanza di Tracia e nominato Arcivescovo coadiutore di Parigi, sedis datus, l'8 luglio 1961; gli è stato riconosciuto il diritto di successione il 16 luglio 1963. Ha partecipato al Concilio Vaticano II, 1962-1965 ed è succeduto nella sede metropolitana di Parigi, il 21 dicembre 1966. Cavaliere della Légion d'Honneur.

Cardinalato

Creato da Paolo VI cardinale presbitero nel Concistoro del 26 giugno 1967, ha ricevuto la Berretta rossa e il Titolo cardinalizio di San Luigi dei Francesi il 29 giugno successivo.

Ha preso parte alla Prima Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, in Vaticano, dal 29 settembre al 29 ottobre 1967.

Morte

Entrato nel Saint-Joseph Hospital il 17 novembre 1967, è stato operato il 27 novembre seguente.

È morto di leucemia il 14 febbraio 1968 nella sua residenza al numero 32 di rue Barbet de Jouy, a Parigi. Il Presidente Charles de Gaulle e numerose personalità, hanno partecipato al suo funerale nella Cattedrale di Notre-Dame di Parigi. È stato seppellito nella stessa cattedrale.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Angers Successore: BishopCoA PioM.svg
Henri-Alexandre Chappoulie 7 giugno 1959 - 12 giugno 1961 Henri-Louis-Marie Mazerat I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Henri-Alexandre Chappoulie {{{data}}} Henri-Louis-Marie Mazerat
Predecessore: Arcivescovo titolare di Costanza di Tracia Successore: BishopCoA PioM.svg
Christophorus Radelennes 12 giugno 1961 - 1º dicembre [1966]] sede vacante I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Christophorus Radelennes {{{data}}} sede vacante
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Parigi Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Maurice Feltin 1º dicembre 1966 - 14 febbraio 1968 Gabriel Auguste François Marty I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Maurice Feltin {{{data}}} Gabriel Auguste François Marty
Predecessore: Primate di Francia Successore: PrimateNonCardinal PioM.svg
Maurice Feltin 1º dicembre 1966 - 14 febbraio 1968 Gabriel Auguste François Marty I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Maurice Feltin {{{data}}} Gabriel Auguste François Marty
Predecessore: Ordinario per i fedeli di rito orientale in Francia Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Maurice Feltin 1º dicembre 1966 - 14 febbraio 1968 Gabriel Auguste François Marty I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Maurice Feltin {{{data}}} Gabriel Auguste François Marty
Predecessore: Vicario castrense per la Francia Successore: BishopCoA PioM.svg
Maurice Feltin 1º dicembre 1966 - 15 aprile 1967 Jean-Marie-Clément Badré I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Maurice Feltin {{{data}}} Jean-Marie-Clément Badré
Predecessore: Cardinale presbitero di San Luigi dei Francesi Successore: CardinalPallium PioM.svg
- 29 giugno 1967 - 14 febbraio 1968 Gabriel Auguste François Marty I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Gabriel Auguste François Marty
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.