Polycarp Pengo

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Polycarp Pengo
PENGO Cardinale Pengo0001.JPG
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Pengoimmagine.jpg

{{{didascalia}}}
Ecce ego Domine
Titolo cardinalizio
Cardinale presbitero di Nostra Signora de La Salette
Arcivescovo di Dar-es-Salaam
Età attuale 75 anni
Nascita Mwazye
5 agosto 1944
Morte
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 20 giugno 1971 da Charles Msakila
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 11 novembre 1983 da Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 6 gennaio 1984 da Giovanni Paolo II
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 22 gennaio 1990
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
21 febbraio 1998 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore Fino al 5 agosto 2024
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Polycarp Pengo (Mwazye, 5 agosto 1944) è un cardinale e arcivescovo tanzaniano.

Biografia

Ha studiato nel Seminario preparatorio di Karema dal 1957 al 1959. In seguito, fino al 1964, ha frequentato il Seminario Minore di Kaengesa. Nel 1965 è entrato nel Seminario Maggiore di Kipalapala per il triennio di filosofia e per il quadriennio di teologia.

È stato ordinato sacerdote, nella Diocesi di Sumbawanga, il 20 giugno 1971.

Per due anni - dal giugno 1971 al luglio 1973 - è stato segretario del Vescovo. In seguito ha frequentato la Pontificia Università del Laterano a Roma dal 1973 al 1977 dove ha studiato teologia morale. Terminati gli studi, è tornato in Tanzania e ha insegnato teologia morale presso il Seminario Maggiore di Kipalapala per nove mesi (1977). Successivamente è divenuto primo Rettore del Seminario Maggiore di Segerea, incarico che ha svolto dal 1978 al 1983.

Giovanni Paolo II lo ha nominato Vescovo di Nachingwea l'11 novembre 1983 e gli ha personalmente conferito l'ordinazione episcopale il 6 gennaio 1984, Solennità dell'Epifania, nella Basilica Vaticana. Ha preso possesso della Diocesi il 19 febbraio 1984.

Il 17 ottobre 1986 è stato nominato Vescovo di una nuova Diocesi: Tunduru-Masasi. Il 12 febbraio 1987 ne ha preso possesso.

Il 22 gennaio 1990 è stato nominato Arcivescovo Coadiutore di Dar-es-Salaam, con diritto di successione. Ha iniziato a ricoprire questo nuovo incarico il 24 maggio 1990. È succeduto per coadiutura al Cardinale Laurean Rugambwa il 22 luglio 1992.

Da Giovanni Paolo II è stato creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 21 febbraio 1998, del Titolo di Nostra Signora de La Salette.

Nel gennaio del 2007 stato eletto Presidente del Simposio delle Conferenze Episcopali di Africa e Madagascar (SECAM).

È membro della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, della Congregazione per la Dottrina della Fede, della Congregazione per il Clero, del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, del Pontificio Consiglio della Cultura, del Pontificio Consiglio per la Famiglia, del Consiglio Speciale per l'Africa della Segreteria Generale del Sinodo dei Vescovi, del Consiglio di Cardinali per lo studio dei problemi organizzativi ed economici della Santa Sede.

Il 15 agosto 2019 papa Francesco accoglie la sua rinuncia per raggiunti limiti di età; gli succede l'arcivescovo Jude Thaddaeus Ruwa'ichi, Sigla non trovata! verifica se è inserita qui.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Predecessore: Vescovo di Lindi Successore: BishopCoA PioM.svg
Arnold Ralph Cotey, S.D.S. 11 novembre 1983 - 17 ottobre 1986 Maurus Libaba I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Arnold Ralph Cotey, S.D.S. {{{data}}} Maurus Libaba
Predecessore: Vescovo di Tunduru-Masasi Successore: BishopCoA PioM.svg
- 17 ottobre 1986 - 22 gennaio 1990 Magnus Mwalunyungu I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Magnus Mwalunyungu
Predecessore: Arcivescovo di Dar-es-Salaam Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Laurean Rugambwa 22 luglio 1992 - 15 agosto 2019 Jude Thaddaeus Ruwa'ichi, O.F.M.Cap. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Laurean Rugambwa {{{data}}} Jude Thaddaeus Ruwa'ichi, O.F.M.Cap.
Predecessore: Cardinale presbitero di Nostra Signora de La Salette Successore: CardinalCoA PioM.svg
Alfredo Vicente Scherer dal 21 febbraio 1998 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Alfredo Vicente Scherer {{{data}}} in carica
Predecessore: Presidente del Simposio delle conferenze episcopali di Africa e Madagascar Successore: Mitra heráldica.svg
John Olorunfemi Onaiyekan 2007 - 2013 Gabriel Mbilingi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
John Olorunfemi Onaiyekan {{{data}}} Gabriel Mbilingi


Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.