Sant'Isacco Jogues

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Sant'Isaac Jogues)
Sant'Isacco Jogues, S.J.
Presbitero · Martire
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
Santo

Mosaic in the Cathedral Basilica of St. Louis.JPG

Sant'Isacco Jogues, mosaico; Saint Louis (USA), Cattedrale di Saint Louis
'
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte 39 anni
Nascita 10 gennaio 1607
Morte Ossernenon
18 ottobre 1646
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione 1624
Professione religiosa [[]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 1636
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi

Iter verso la canonizzazione

Venerato da Chiesa cattolica
Venerabile il [[]]
Beatificazione 21 giugno 1925, da Pio XI
Canonizzazione 29 giugno 1930, da Pio XI
Ricorrenza 18 ottobre
Altre ricorrenze
Santuario principale
Attributi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it
Tutti-i-santi.jpgNel Martirologio Romano, 18 ottobre, n. 7:
« Nel villaggio di Ossernenon in territorio canadese, passione di sant'Isacco Jogues, sacerdote della Compagnia di Gesù e martire, che, ridotto in schiavitù da alcuni pagani e mutilato delle dita, morì poi con il capo fracassato da un colpo di scure. La sua memoria si celebra domani insieme a quella dei suoi compagni. »

Sant'Isacco Jogues (Isaac) (10 gennaio 1607; † Ossernenon, 18 ottobre 1646) è stato un presbitero, missionario e martire francese.

Vita

Nacque il 10 gennaio 1607 presso Orléans in Francia.

Entrò nella Società di Gesù nel []1624]] e nel 1636, dopo aver ricevuto l'ordinazione presbiterale, fu inviato nel Nord America per evangelizzare le popolazioni indigene.

Operò per sei anni nella regione dei grandi laghi.

Nel 1642, Isaac Jogues, insieme al coadiutore Réne Goupil e una quarantina di Uroni, cadde in una imboscata tesa dagli Irochesi. Furono tutti ferocemente torturati e mutilati. Nella notte li misero a terra, nudi e incatenati e versarono loro addosso carboni ardenti e ceneri. Jogues fu trasferito ad Albany, dove dei mercanti calvinisti olandesi lo aiutarono a fuggire.

Rientrò in Francia, ma nel 1644 ritornò in Nord America dove, due anni dopo, venne ucciso con un colpo alla nuca e decapitato.

Furono otto i martiri gesuiti in Nord America; tutti beatificati nel 1925 e canonizzati nel 1930 da Papa Pio XI, la Chiesa li commemora come Santi Martiri Canadesi il 19 ottobre.

Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.