Alfredo Pacini

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Alfredo Pacini
Stemma Alfredo Pacini.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Alfredo Pacini.JPG

Ritratto di mons. Alfredo Pacini; Lucerna, convento dei Cappuccini, Galleria dei nunzi
Humilitas et pax
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 79 anni
Nascita Capannori
10 febbraio 1888
Morte Roma
23 dicembre 1967
Sepoltura
Appartenenza Arcidiocesi di Lucca
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 25 luglio 1913 da arc. Arturo Marchi
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 28 aprile 1946 da Pio XII
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile Parigi, 11 luglio 1946 dall'arc. Angelo Giuseppe Roncalli
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
26 giugno 1967 da Paolo VI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Alfredo Pacini (Capannori, 10 febbraio 1888; † Roma, 23 dicembre 1967) è stato un arcivescovo e Nunzio apostolico italiano.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Nacque il 10 febbraio 1888 a Capannori, Arcidiocesi di Lucca. Entrato nel seminario diocesano, fu ordinato presbitero l'11 luglio 1913 dall'arcivescovo Arturo Marchi. Svolse il ministero sacerdotale come docente al seminario di Lucca dal 1915 al 1918 quando dovette prestare il servizio militare per l'Italia come soldato e cappellano militare. Il 5 ottobre 1924 fu nominato Cameriere d'onore in abito paonazzo di Sua Santità [1] e inviato come segretario a Belgrado poi nel 1933 a Varsavia. Il 3 settembre 1935 divenne Prelato Domestico di Sua Santità [2], confermato segretario e trasferito alla nunziatura di Parigi nel 1943, dove fu anche incaricato d'affari della Santa Sede, a Parigi e Vichy, per il governo polacco in esilio.

La nomina episcopale e l'attività diplomatica

Fu eletto da Pio XII Arcivescovo titolare di Germia il 28 aprile 1946, Nunzio apostolico nella Repubblica Dominicana e Haiti[3]. Venne consacrato a Parigi[4] l'11 luglio dello stesso anno dall'allora arcivescovo titolare di Mesembria Angelo Giuseppe Roncalli, Nunzio apostolico a Parigi, assistito dall'arcivescovo titolare di Marcianopolis Louis Le Hunsec, C.S.Sp. ch e dal vescovo di Castoria Stanislas Courbe ch. Il sua moto episcopale era Humilitas et pax. Fu Nunzio apostolico in Uruguay dal 1949 e in Svizzera dal 1960 al 1967. Partecipò al Concilio Vaticano II svoltosi dal 1962 al 1965.

In Svizzera ebbe un atteggiamento scettico verso i nuovi approcci teologici, in particolare quelli sviluppati da Hans Küng nell'ambito del suo insegnamento a Tubinga.

Il cardinalato

Nel concistoro del 26 giugno 1967 Paolo VI lo creò cardinale presbitero dei Santi Angeli Custodi a Città Giardino.

La morte

Morì all'età di 79 anni il 23 dicembre 1967 a Roma.


Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Arcivescovo titolare di Germia Successore: Stemma vescovo.png
Michael Sheehan
ch
28 aprile 1946-26 giugno 1967 vacante I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Michael Sheehan
ch
{{{data}}} vacante
Predecessore: Nunzio apostolico nella Repubblica Dominicana e Haiti Successore: Flag of the Vatican City.svg
Maurilio Silvani
ch
23 aprile 1946-23 aprile 1949 Francesco Lardone
ch
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Maurilio Silvani
ch
{{{data}}} Francesco Lardone
ch
Predecessore: Nunzio apostolico in Uruguay Successore: Flag of the Vatican City.svg
Albert Levame
ch
23 aprile 1949-4 febbraio 1960 Raffaele Forni
ch
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Albert Levame
ch
{{{data}}} Raffaele Forni
ch
Predecessore: Nunzio apostolico in Svizzera Successore: Flag of the Vatican City.svg
Gustavo Testa 4 febbraio 1960-26 dicembre 1967 Ambrogio Marchioni I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Gustavo Testa {{{data}}} Ambrogio Marchioni
Predecessore: Cardinale presbitero dei Santi Angeli Custodi a Città Giardino
(titolo presbiterale pro illa vice)
Successore: Stemma cardinale.png
- 26 giugno - 23 dicembre 1967 Sebastiano Baggio I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Sebastiano Baggio
Note
  1. Acta Apostolicae Sedis - Commentarium Officiale 1924, op. cit., p. 448
  2. Acta Apostolicae Sedis - Commentarium Officiale 1935, op. cit., p. 498
  3. Acta Apostolicae Sedis - Commentarium Officiale 1946, op. cit., p. 294
  4. Senza fonte


Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.