Kurt Koch

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Kurt Koch
Cardinale
KOCH0001.jpg
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
Ut sit in omnibus Christus primatum tenens

VSN0058.jpg

{{{didascalia}}}
Titolo cardinalizio
Cardinale presbitero pro hac vice di Nostra Signora del Sacro Cuore
Incarichi attuali
Età attuale 73 anni
Nascita Emmenbrücke
15 marzo 1950
Morte
Sepoltura
Appartenenza Diocesi di Basilea
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale St. Eusebius, Grenchen, 20 giugno 1982 dal vescovo Otto Wüst
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo {{{nominato}}}
Nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile Basilica di San Pietro, 6 gennaio 1996 dal papa Giovanni Paolo II
Elevazione ad Arcivescovo 1º luglio 2010 da Benedetto XVI
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
20 novembre 2010 da Benedetto XVI (vedi)
Cardinale da
Cardinale da 13 anni, 3 mesi e 1 giorno
Cardinale elettore Fino al 15 marzo 2030
Incarichi passati
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato


Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Kurt Koch (Emmenbrücke, 15 marzo 1950) è un cardinale e arcivescovo svizzero.

Biografia

È nato il 15 marzo 1950 a Emmenbrücke, un paesino della diocesi di Basilea. Figlio di un operaio e di una casalinga, dopo le elementari nel paese natale, nel 1970 ha conseguito la maturità federale nella scuola cantonale di Lucerna.

Formazione e ministero sacerdotale

Fino al 1975 ha studiato teologia cattolica nella Facoltà di Lucerna, con due anni di perfezionamento a Monaco di Baviera. Dopo la laurea a Lucerna, nel 1975 ha prestato per un anno il ministero pastorale nella parrocchia di Sursee. Quindi, dal 1976 al 1978, ha lavorato al progetto di ricerca di studio presso la Commissione episcopale Iustitia et Pax, insieme al professor Franz Furger, sulla problematica della vita umana nella società odierna da un punto di vista di etico-cristiano. Dal 1979 al 1982 è stato assistente universitario nel campo della teologia sistematica alla Facoltà di teologia di Lucerna.

Riceve l'ordinazione sacerdotale il 20 giugno 1982; è vicario nella parrocchia di St. Marien a Berna fino al 1985. È stato, per un semestre, professore invitato di teologia fondamentale alla Facoltà cattolica di Friburgo. Nel 1987 ha conseguito il dottorato, sempre a Lucerna, con una tesi sul tema: «Il Dio della storia. La teologia della storia in Wolfhart Pannenberg come paradigma di una teologia filosofica nella prospettiva ecumenica». Intanto, dal 1982 al 1989, è stato anche docente di dogmatica e teologia morale all'Istituto catechistico della facoltà di Lucerna e docente di teologia fondamentale nel corso di teologia per i laici cattolici a Zurigo. Nel 1989 è divenuto professore di dogmatica e liturgia alla facoltà di Lucerna e professore di teologia ecumenica.

Ministero episcopale

È nominato vescovo di Basilea il 21 agosto 1995 da papa Giovanni Paolo II, riceve la consacrazione episcopale il 6 gennaio dell'anno successivo nella basilica di San Pietro.

Dal 2006 al 2010 è presidente della Conferenza Episcopale Svizzera.

Molto vicino alla visione teologica di papa Benedetto XVI e impegnatissimo sul fronte dell'ecumenismo nella sua diocesi, il cui territorio vede la maggioranza dei cittadini di fede riformata, il 1º luglio 2010 viene elevato alla dignità di arcivescovo e nominato presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione dell'Unità dei Cristiani.

Cardinalato

Benedetto XVI lo ha creato e pubblicato cardinale nel Concistoro del 20 novembre 2010. È membro della Congregazione per le Cause dei Santi, della Congregazione per la Dottrina della Fede, della Congregazione per le Chiese Orientali, del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso.

Pubblicazioni

È autore di numerose pubblicazioni. Tra queste:

  • Dass alle eins seine. Ökumenische Perspektiven (Sankt Ulrich, Augsburg 2006
  • Dem Herrn gehört die Zeit. Meditationen zum Kirchenjahr (Bonifatius, Paderborn 2008)
  • Das Geheimnis des Senfkorns. Grundzüge des theologischen Denkens von Papst Benedikt XVI - Ratzinger-Studien. Band 3 (Pustet, Regensburg 2010).

Onorificenze

Commendatore dell'Ordine della Stella di Romania (Romania) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Stella di Romania (Romania)
— 2012[1]
Ordine dell'Amicizia (Armenia) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine dell'Amicizia (Armenia)
«Per i valori spirituali, il contributo al rafforzamento dei legami bilaterali tra Armenia e Santa Sede, nonché per le attività.»
— 4 aprile 2015
Gran Croce al merito con placca e cordone dell'Ordine al merito di Germania - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce al merito con placca e cordone dell'Ordine al merito di Germania
— 2016

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Basilea Successore: Bishopcoa.png
Hansjörg Vogel 21 agosto 1995-1º luglio 2010 Felix Gmür I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Hansjörg Vogel {{{data}}} Felix Gmür
Predecessore: Presidente della Conferenza Episcopale Svizzera Successore: Mitra heráldica.svg
Amédée (Antoine-Marie) Grab, O.S.B. 8 ottobre 2006-1º luglio 2010 Norbert Brunner I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Amédée (Antoine-Marie) Grab, O.S.B. {{{data}}} Norbert Brunner
Predecessore: Presidente del Pontificio Consiglio per l'Unità dei Cristiani Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Walter Kasper dal 1º luglio 2010 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Walter Kasper {{{data}}} in carica
Predecessore: Presidente della Pontificia Commissione per le Relazioni Religiose con gli Ebrei Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Walter Kasper dal 1º luglio 2010 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Walter Kasper {{{data}}} in carica
Predecessore: Cardinale diacono di Nostra Signora del Sacro Cuore Successore: Kardinalcoa.png
José Saraiva Martins dal 20 novembre 2010
(Titolo presbiterale pro hac vice dal 3 maggio 2021)
in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
José Saraiva Martins {{{data}}} in carica
Voci correlate
Collegamenti esterni