Marcello Bartolucci

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Marcello Bartolucci
Arcbishop.png
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"

Marcellobartoluccifoto.jpg

'
Titolo
Arcivescovo titolare di Bevagna
Titolo personale di Arcivescovo
Segretario della Congregazione per le Cause dei Santi
Età attuale 75 anni
Nascita Bastia Umbra
9 aprile 1944
Morte
Sepoltura
Appartenenza Diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Assisi, 9 novembre 1968
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 29 dicembre 2010 da Benedetto XVI
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile Basilica di San Pietro, 5 febbraio 2011 dal Papa Benedetto XVI
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org

Marcello Bartolucci (Bastia Umbra, 9 aprile 1944) è un vescovo italiano.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Ha frequentato gli studi di teologia e filosofia presso il Pontificio Seminario Regionale Umbro "Pio XI" di Assisi. È stato ordinato sacerdote nella Cattedrale di San Rufino di Assisi il 9 novembre 1968.

Ha ottenuto il dottorato in Sacra Teologia presso la Pontificia Università Lateranense, la licenza in Diritto Canonico presso la Pontificia Università San Tommaso d'Aquino, il diploma di Teologia Pastorale, con specializzazione in catechetica, presso la Pontificia Università Lateranense.

È stato vice parroco e poi parroco nella Parrocchia di Santa Maria Assunta in Valfabbrica (1968 - 1977). Dal 1970 al 1973 è stato anche Parroco nella Parrocchia di Santa Maria di Lignano, frazione del Comune di Assisi sul monte Subasio.

Ha ricoperto vari incarichi nella diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino:

Nel 1977 è entrato presso la Congregazione per le Cause dei Santi, al servizio dell'allora Ufficio Giudiziale del Dicastero, dove ha svolto diverse funzioni.

Dopo la riforma della Congregazione e della procedura nel 1983, ha collaborato con i diversi superiori che si sono succeduti nella preparazione delle singole cause di santificazione e beatificazione, nello studio dei processi e nei documenti della segreteria. Per due decenni è stato incaricato alla redazione dei "Decreti sulle virtù, martirio e miracoli", sia in italiano che in latino per la pubblicazione sugli Acta Apostolicae Sedis, curando la stesura in italiano delle "Bolle Pontificie di canonizzazione" e dei "Brevi Apostolici di beatificazione". È stato Segretario della Commissione per la revisione del rito di beatificazione. Insegna presso lo Studium della Congregazione.

Il ministero episcopale

Il 29 dicembre 2010 è stato nominato vescovo titolare di Bevagna e Segretario della Congregazione per le Cause dei Santi.

Il 5 febbraio 2011 è stato ordinato vescovo da papa Benedetto XVI nella Basilica di San Pietro in Vaticano a Roma.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Bevagna
Titolo personale di Arcivescovo
Successore: Stemma vescovo.png
Fortunato Baldelli dal 29 dicembre 2010 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Fortunato Baldelli {{{data}}} in carica
Predecessore: Segretario della Congregazione per le Cause dei Santi Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Michele Di Ruberto dal 29 dicembre 2010 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Michele Di Ruberto {{{data}}} in carica
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.