Maurice Roy

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Maurice Roy
Roy stemma.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

ROY MAURICE .jpg

{{{didascalia}}}
In nomine Jesu
Titolo cardinalizio
{{{titolo}}}
Età alla morte 80 anni
Nascita Québec
25 gennaio 1905
Morte Québec
24 ottobre 1985
Sepoltura cripta della Chiesa di Notre-Dame de Québec
Appartenenza Arcidiocesi di Québec
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Québec, 12 giugno 1927 dall'arcivescovo Joseph-Simon-Hermann Brunault
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 22 febbraio 1946 da Pio XII
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile Québec, 1 maggio 1946 dal cardinale arcivescovo Jean-Marie-Rodrigue Villeneuve
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 2 giugno 1947
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
22 febbraio 1965 da Paolo VI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Maurice Roy (Québec, 25 gennaio 1905; † Québec, 24 ottobre 1985) è stato un cardinale e arcivescovo canadese, vicario castrense per il Canada.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Nacque il 25 gennaio 1905 nella parrocchia di Notre-Dame a Québec in Canada. Suo padre era decano della facoltà di giurisprudenza dell'Università di Laval e giudice della magistratura; sua madre era una discendente del poeta Napoléon Legendre. Il suo primo cugino, padre Henri Roy, fu il fondatore del Pius X Secular Institute.

Dopo gli studi primari, entrò nel Seminario di Québec, nel 1915. Nel 1923 ottenne il premio "Prince of Wales" in filosofia. Entrato nel Seminario maggiore di Québec, ottenne il dottorato in teologia nel 1927 Fu ordinato il 12 giugno 1927, nella Basilica di Notre-Dame de Québec da Joseph-Simon-Hermann Brunault, vescovo di Nicolet. Fece ulteriori studi all'Università di Laval e al Pontificio Ateneo Angelicum, oggi Pontificia Università di San Tommaso d'Aquino a Roma dove conseguì il dottorato in filosofia nel 1929. All'Università La Sorbona e all' "Institut Catholique de Paris" proseguì gli studi in lettere e filosofia fino al 1930, quando esercitò il ministero pastorale nel banlieue rouge di Parigi. Fu Professore di teologia dogmatica sacramentale e apologetica presso il Seminario Maggiore di Québec, fino al 1939; e segretario della Facoltà di Filosofia, fino al 1934. Al contempo fu Cappellano presso l'Università di Laval dal 1935 al 1937. Cappellano militare con il grado di capitano del 22 ° reggimento reale, prestò servizio in Gran Bretagna, Italia, Francia, Belgio, Olanda e Germania, durante la II guerra mondiale dal 1939 al 1945. Al termine delle ostilità nel 45 si congederà col grado di colonnello. Ritornato a Québec, riprese la sua posizione d'insegnante al Seminario Maggiore, quando nel dicembre 1945, ne divenne il rettore.

Il ministero episcopale

Nominato da Pio XII vescovo titolare di Trois Rivières, il 22 febbraio 1946, fu consacrato il 1º maggio 1946 nella Basilica di Notre-Dame de Québec dal cardinale Jean-Marie-Rodrigue Villeneuve, OMI, arcivescovo di Québec, assistito da Albini Lafortune, vescovo di Nicolet e da Arthur Douville, vescovo di St-Hyacinthe. Il suo motto episcopale era In nomine Jesu. Nominato Vicario castrense per il Canada, l'8 giugno 1946, fu Cappellano generale e Ordinario degli eserciti canadesi, fino alla sua promozione alla sede arcivescovile di Québec. Il 2 giugno 1947 fu elevato ad Arcivescovo metropolitana di Québec, e il 17 febbraio 1951, divenne Vicario militare del Canada, fino al 12 marzo 1982. Visitò il fronte di battaglia durante la guerra di Corea. Papa Pio XII eresse il Québec come la primitiva sede del Canada il 24 gennaio 1956 e l'arcivescovo Roy ne divenne il primate. Partecipò al Concilio Vaticano II dal 1962 al 1965.

Il cardinalato

Creato cardinale da Paolo VI nel concistoro del 22 febbraio 1965, ricevette il titolo di Cardinale presbitero di Nostra Signora del Santissimo Sacramento e Santi Martiri Canadesi il 25 febbraio 1965. Il 6 gennaio 1967 fu nominato primo Presidente del Pontificio Consiglio per i Laici e Presidente del Pontificio consiglio della giustizia e della pace appena costituiti, in attuazione alle direttive del Concilio [1]. Partecipò alle Prime 3 Assemblee Ordinarie del Sinodo dei Vescovi a Città del Vaticano, dal 29 settembre al 29 ottobre 1967; dal 30 settembre al 6 novembre 1971, dal 27 settembre al 26 ottobre 1974. Aveva già preso parte anche alla Prima Assemblea Straordinaria del Sinodo dei Vescovi svoltasi Città del Vaticano dall'11 al 28 ottobre 1969. Fu nominato primo Presidente del Pontificio consiglio per la famiglia dall'11 gennaio 1973 fino al 16 dicembre 1976. Partecipò ai conclavi del 1978 dal 25 al 26 agosto, che elesse Papa Giovanni Paolo I e dal 14 al 16 ottobre, che elesse Papa Giovanni Paolo II. Partecipò alla Prima Assemblea Plenaria del Sacro Collegio Cardinalizio svoltasi dal 5 al 9 novembre 1979. Rassegnò il governo pastorale dell'Arcidiocesi di Qébec il 20 marzo 1981. Si dimise dal vicariato militare il 12 marzo dell'anno seguente. Perse il diritto di partecipare nel conclave quando compì ottant'anni il 25 gennaio 1985.

La morte

Morì il 24 ottobre 1985 al Québec Hospital nel sonno. I suoi funerali furono celebrati dal cardinale Louis-Albert Vachon, arcivescovo di Québec, nella Basilica di Notre-Dame de Québec dove fu in seguito sepolto nella cripta che lui stesso aveva fatto ricostruire nel 1959 per seppellire i resti mortali di tutti i vescovi e arcivescovi del Québec dopo François de Laval ch, primo vescovo di Québec.

Genealogia episcopale

Onorificenze

Compagno dell'Ordine del Canada - nastrino per uniforme ordinaria Compagno dell'Ordine del Canada
«Arcivescovo metropolita di Québec e primate del Canada, capo cappellano delle forze canadesi in Europa durante la seconda guerra mondiale.»
— nominato il 25 giugno 1971, investito il 12 aprile 1972[2]
Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Trois Rivières Successore: Stemma vescovo.png
Alfred-Odilon Comtois 22 febbraio 1946 - 2 giugno 1947 Georges Léon Pelletier I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Alfred-Odilon Comtois {{{data}}} Georges Léon Pelletier
Predecessore: Vicario castrense per il Canada Successore: Stemma vescovo.png
Charles Leo Nelligan 8 giugno 1946 - 12 marzo 1982 Francis John Spence I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Charles Leo Nelligan {{{data}}} Francis John Spence
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Québec Successore: Stemma arcivescovo.png
Jean-Marie-Rodrigue Villeneuve, OMI ch 2 giugno 1947 - 20 marzo 1981 Louis-Albert Vachon I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jean-Marie-Rodrigue Villeneuve, OMI ch {{{data}}} Louis-Albert Vachon
Predecessore: Primate del Canada Successore: Stemma arcivescovo.png
Jean-Marie-Rodrigue Villeneuve, OMI 2 giugno 1947 - 20 marzo 1981 Louis-Albert Vachon I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jean-Marie-Rodrigue Villeneuve, OMI {{{data}}} Louis-Albert Vachon
Predecessore: Gran priore per il Canada-Québec dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme Successore: Croix de l Ordre du Saint-Sepulcre.svg
Jean-Marie-Rodrigue Villeneuve, OMI 2 giugno 1947 - 20 marzo 1981 Louis-Albert Vachon I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jean-Marie-Rodrigue Villeneuve, OMI {{{data}}} Louis-Albert Vachon
Predecessore: Cardinale presbitero di Nostra Signora del Santissimo Sacramento e Santi Martiri Canadesi Successore: CardinalCoA PioM.svg
- 25 febbraio 1965 - 24 ottobre 1985 Paul Grégoire I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Paul Grégoire
Predecessore: Presidente del Pontificio Consiglio per i Laici Successore: Emblem Holy See.svg
- 6 gennaio 1967 - 16 dicembre 1976 Opilio Rossi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Opilio Rossi
Predecessore: Presidente del Pontificio consiglio della giustizia e della pace Successore: Emblem Holy See.svg
- 6 gennaio 1967 - 16 dicembre 1976 Bernardin Gantin I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Bernardin Gantin
Predecessore: Presidente del Pontificio consiglio per la famiglia Successore: Emblem Holy See.svg
- 11 gennaio 1973 - 16 dicembre 1976 Opilio Rossi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Opilio Rossi
Note
Bibliografia
  • Jean Le Blanc, Dictionnaire biographique des évêques catholiques du Canada. Les diocèses catholiques canadiens des Églises latine et orientales et leurs évêques - repères chronologiques et biographiques, 1658-2002; Ottawa; Wilson & Lafleur, 2002; (Gratianus. Série instruments de recherche), pp. 793-795;


Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.