Ranuccio Farnese

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Ranuccio Farnese, O.S.Io.Hieros.
Scanner D786.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

USA Washington Tiziano RanuccioFarnese 1542.jpg

Tiziano, Ritratto di Ranuccio Farnese in abito di Cavaliere di Malta (1542), olio su tela; Washington (USA), National Gallery
'
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 35 anni
Nascita Valentano
11 agosto 1530
Morte Parma
29 ottobre 1565
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale [[]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 13 agosto 1544
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca 8 ottobre 1546
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
16 dicembre 1545 da Paolo III (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Ranuccio Farnese (Valentano, 11 agosto 1530; † Parma, 29 ottobre 1565) è stato un cardinale italiano.

Cenni biografici

Ranuccio nacque l'11 agosto 1530 nel Castello di Valentano, Viterbo, da Girolama Orsini dei conti di Pitigliano e Pier Luigi Farnese, primo duca di Parma, figlio di papa Paolo III. Era il più giovane dei quattro figli e fu fratello del cardinal Alessandro Farnese e di Ottavio duca di Parma e Piacenza.

Frequentò l'Università di Bologna e l'Università di Padova, dove studiò greco e latino e sacre scritture. Entrò nell'ordine di San Giovanni di Gerusalemme, fu commendatore del convento di santa Maria Maggiore a Bologna dal 1538 e gran priore di San Giovanni dei Forlani a Venezia dal 1540. Fu abate commendatario di san Pietro della Cimarella a Salerno e dal gennaio 1544 abate commendatario dell'abbazia di Rosazzo, Udine.

Il 13 agosto 1544 il Farnese venne designato amministratore della arcidiocesi di Napoli, che verrà retta in sua assenza da Fabio Arcella, vescovo di Bisignano.

Durante un soggiorno del nonno pontefice a Viterbo, il quattordicenne arcivescovo tenne una conferenza sulla letteratura greca e latina e sulla dialettica, che lo fece apprezzare da tutti i presenti. Nel concistoro del 16 dicembre 1545 fu creato cardinale e il 5 maggio 1546 ricevette la berretta rossa con il titolo di Santa Lucia in Silice.

Dal 27 agosto 1546 al 2 novembre 1547 fu legato nella provincia del Piceno e Ancona. L'8 ottobre 1546 optò per la diaconia di sant'Angelo in Pescheria. Lo stesso giorno fu nominato amministratore, fino al raggiungere l'età canonica, del Patriarcato latino di Costantinopoli, carica da cui si dimise il 19 marzo 1550. Dal 12 febbraio 1547 fino alla morte fu penitenziario maggiore.

Il 25 marzo 1547 fu nominato arciprete della patriarcale basilica Lateranense e abate commendatario di Farfa e di san Salvatore Maggiore, cariche che tenne fino al 1563. Durante il conflitto tra Giulio III e Ottavio Farnese, duca di Parma, il cardinale restò fuori Roma, trovando asilo dalla sorella a Urbino e in seguito a Venezia. Il papa gli restituì i titoli il 4 novembre 1553.

Nel primo conclave del 1555 Ranuccio e il cugino Guidascanio Sforza furono tra i sostenitori di Marcello Cervini degli Spannocchi, divenuto papa con il nome di Marcello II. Partecipò al secondo conclave di quell'anno che elesse papa Paolo IV e a quello del 1559 che elesse Pio IV. Il 7 febbraio 1565 il cardinale venne nominato vescovo titolare della sede suburbicaria di Sabina. Morì pochi mesi dopo di febbre il 29 ottobre a Parma. Temporaneamente sepolto nella cattedrale di Parma, secondo le sue volontà, il corpo fu in seguito traslato nella tomba di famiglia nella chiesa dei santi Giacomo e Cristoforo, sull'isola Bisentina nel lago di Bolsena.

Predecessore: Amministratore apostolico dell'arcidiocesi di Napoli Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Francesco Carafa
Arcivescovo
13 agosto 1544 - 22 febbraio 1549 Gian Pietro Carafa
Arcivescovo
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Carafa
Arcivescovo
{{{data}}} Gian Pietro Carafa
Arcivescovo
Predecessore: Cardinale diacono di Santa Lucia in Silice Successore: CardinalCoA PioM.svg
Giacomo Savelli 5 maggio - 8 ottobre 1546 Alessandro Campeggi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giacomo Savelli {{{data}}} Alessandro Campeggi
Predecessore: Cardinale diacono di Sant'Angelo in Pescheria Successore: CardinalCoA PioM.svg
Ennio Filonardi 8 ottobre 1546 - 7 febbraio 1565 Fulvio Giulio della Corgna I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ennio Filonardi {{{data}}} Fulvio Giulio della Corgna
Predecessore: Patriarca titolare di Costantinopoli Successore: PatriarchNonCardinal PioM.svg
Marino Grimani
Fabio de Columna
8 ottobre 1546 - 19 marzo 1550
1554 - 29 ottobre 1565
Fabio de Columna
Scipione Rebiba
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Marino Grimani
Fabio de Columna
{{{data}}} Fabio de Columna
Scipione Rebiba
Predecessore: Penitenziere Maggiore della Penitenzieria Apostolica Successore: Quadrato trasparente.png
Roberto Pucci 12 febbraio 1547 - 29 ottobre 1565 Carlo Borromeo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Roberto Pucci {{{data}}} Carlo Borromeo
Predecessore: Arciprete della Basilica di San Giovanni in Laterano Successore: Roma Basilica S Giovanni.jpg
Giovanni Domenico de Cupis 25 marzo 1547 - 29 ottobre 1565 Mark Sittich von Hohenems I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giovanni Domenico de Cupis {{{data}}} Mark Sittich von Hohenems
Predecessore: Arcivescovo di Ravenna
Amministratore apostolico
Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Benedetto Accolti
Arcivescovo
1549 - 1564 Giulio della Rovere
Arcivescovo
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Benedetto Accolti
Arcivescovo
{{{data}}} Giulio della Rovere
Arcivescovo
Predecessore: Arcivescovo di Bologna
Amministratore apostolico
Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Giovanni Campeggi
Arcivescovo
28 aprile 1564 - 29 ottobre 1565 Gabriele Paleotti
Arcivescovo
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giovanni Campeggi
Arcivescovo
{{{data}}} Gabriele Paleotti
Arcivescovo
Predecessore: Cardinale vescovo di Sabina Successore: CardinalCoA PioM.svg
Alessandro Farnese 7 febbraio 1565 - 29 ottobre 1565 Tiberio Crispo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Alessandro Farnese {{{data}}} Tiberio Crispo
Bibliografia
  • Gigliola Fragnito, Dizionario Biografico degli Italiani, Vol. 45 (1995), online
  • Lorenzo Cardella, Memorie storiche de' cardinali della Santa Romana Chiesa. Roma : Stamperia Pagliarini, 1793, vol. 4, p. 282 e seg. online

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.