Carlo Margotti

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Carlo Margotti
Arcivescovo
Stemma vescovo.png
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
battezzato
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}
'

[[File:|250px]]

{{{didascalia}}}
Titolo
Incarichi attuali
Età alla morte 60 anni
Nascita Alfonsine di Romagna
22 aprile 1891
Morte Gorizia
31 luglio 1951
Sepoltura chiesa del Sacro Cuore, Gorizia
Conversione
Appartenenza Diocesi di Bologna
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 11 maggio 1915
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo {{{nominato}}}
Nominato arcivescovo 8 marzo 1930 da Pio XI
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 25 marzo 1930 dal card. arc. Luigi Sincero
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creato
Creato
Cardinale
Deposto dal cardinalato
Cardinale per
Cardinale per
Cardinale elettore
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Creazione a
pseudocardinale
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Consacrazione {{{Consacrazione}}}
Insediamento {{{Insediamento}}}
Fine pontificato {{{Fine pontificato}}}
Pseudocardinali creati {{{Pseudocardinali creati}}}
Sede {{{Sede}}}
Opposto a
Sostenuto da
Scomunicato da
Confermato cardinale {{{Confermato cardinale}}}
Nomina a pseudocardinale annullata da {{{Annullato da}}}
Riammesso da
Precedente {{{Precedente}}}
Successivo {{{Successivo}}}
Incarichi ricoperti
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato


Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
Scheda nel sito della diocesi o congregazione
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Carlo Margotti (Alfonsine di Romagna, 22 aprile 1891; † Gorizia, 31 luglio 1951) è stato un arcivescovo e diplomatico italiano, primo arcivescovo italiano di Gorizia italiana.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Nacque nella cittadina di Alfonsine di Romagna in provincia di Ravenna, diocesi di Modigliana, il 22 aprile 1891 in una famiglia di modeste condizioni economiche.

Dopo i primi studi nel seminario diocesano fu ordinato presbitero l'11 maggio 1915 per la diocesi di Bologna dove svolse ministero sacerdotale. Di spiccate qualità intellettuali, conseguì tre lauree e vaste conoscenze linguistiche in modo particolare di quelle slave. Entrato ben presto nella Congregazione romana per le Chiese orientali si trasferì a Roma.

Il ministero episcopale

Papa Pio XI lo nominò Delegato apostolico in Turchia, Arcivescovo titolare di Mesembria l'8 marzo 1930 [1]. Fu consacrato il 25 marzo seguente, dal cardinale arcivescovo Luigi Sincero, segretario della Congregazione per le Chiese Orientali; assistito dall'Arcivescovo titolare di Ilium Michel-Joseph Bourguignon d'Herbigny, S.J. ch, rettore del Pontificio Istituto Orientale e dall'arcivescovo titolare di Nicomedia Carlo Cremonesi, elemosiniere segreto. Il 27 marzo dello stesso anno fu nominato Amministratore apostolico di Costantinopoli [2]. L'anno successivo assunse anche la gestione della delegazione apostolica in Grecia. Il 25 luglio 1934 fu trasferito all'Arcidiocesi di Gorizia e Gradisca dove fece l'ingresso il 23 settembre seguente e fu nominato consultore della Congregazione per le Chiese Orientali [3].

La morte

Morì il 31 luglio 1951 a Gorizia ove fu sepolto nella "Chiesa del Sacro Cuore".

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Arcivescovo titolare di Mesembria Successore: Bishopcoa.png
- 8 marzo 1930-25 luglio 1934 Angelo Giuseppe Roncalli I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Angelo Giuseppe Roncalli
Predecessore: Delegato apostolico in Turchia Successore: Flag of the Vatican City.png
Angelo Rotta
(Delegato apostolico di Costantinopoli)
8 marzo 1930-25 luglio 1934 Angelo Giuseppe Roncalli I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Angelo Rotta
(Delegato apostolico di Costantinopoli)
{{{data}}} Angelo Giuseppe Roncalli
Predecessore: Amministratore apostolico di Costantinopoli
(titolo personale di arcivescovo)
Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Angelo Rotta 27 marzo 1930-25 luglio 1934 Angelo Giuseppe Roncalli I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Angelo Rotta {{{data}}} Angelo Giuseppe Roncalli
Predecessore: Delegato apostolico in Grecia Successore: Flag of the Vatican City.png
Louis Petit 12 febbraio 1931-25 luglio 1934 Angelo Giuseppe Roncalli I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Louis Petit {{{data}}} Angelo Giuseppe Roncalli
Predecessore: Arcivescovo di Gorizia e Gradisca Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Francesco Borgia Sedej 25 luglio 1934-31 luglio 1951 Giacinto Giovanni Ambrosi, O.F.M. Cap. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Borgia Sedej {{{data}}} Giacinto Giovanni Ambrosi, O.F.M. Cap.
Note
  1. Acta Apostolicae Sedis - Commentarium Officiale 1930, op. cit., pp. 167, 305
  2. Acta Apostolicae Sedis - Commentarium Officiale 1930, op. cit., p. 330
  3. Acta Apostolicae Sedis - Commentarium Officiale 1934, op. cit., pp. 557, 608
Collegamenti esterni