Eustaquio Pastor Cuquejo Verga

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Eustaquio Pastor Cuquejo Verga, C.SS.R.
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

Pastorcuquejo.jpg

'
Titolo
Arcivescovo emerito di Asunción
Età attuale 80 anni
Nascita San Estanislao
20 settembre 1939
Morte
Sepoltura
Appartenenza Congregazione del Santissimo Redentore
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[]]
Professione religiosa Buenos Aires, 2 febbraio 1959
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 21 giugno 1964
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 27 giugno 1982
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 27 giugno 1982 da Ismael Blas Rolón Silvero
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 15 giugno 2002
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org

Eustaquio Pastor Cuquejo Verga (San Estanislao, 20 settembre 1939) è un arcivescovo paraguaiano.

Biografia

Nacque a San Estanislao, nella diocesi di San Pedro, in Paraguay, il 20 settembre 1939. Frequentò le scuole primarie presso la scuola Nuestra Senhora del Perpetuo Socorro e le secondarie nel Colegio de Goethe, ad Asunción.

Nel marzo 1957 entrò come postulante nel Seminario Maggiore dei Padri Redentoristi e nel dicembre dello stesso anno iniziò il noviziato. Il 2 febbraio 1959 emise la sua prima professione religiosa a Buenos Aires, in Argentina. Nel marzo di quello stesso anno si trasferì negli Stati Uniti d'America per frequentare i corsi di filosofia e teologia nel Seminario Maggiore dei Redentoristi di Esopus, a New York, dove fu anche ordinato sacerdote il 21 giugno 1964.

Nel 1966 fu trasferito ad Annapolis, nel Maryland, per una esperienza pastorale e per frequentare un corso di Psichiatria Pastorale nella città di Washington.

Nel 1967 ritornò in Paraguay dove esercitò il ministero a Pedro Juan Caballero e ad Asunción come Vicario parrocchiale.

Il 21 luglio 1968 fu nominato professore e prefetto degli studi del Seminario minore dei Redentoristi a Ponta Grossa, nel Paraná, in Brasile, e nel marzo 1973 professore di teologia morale nello Studium Theologicum di Curitiba, sempre in Brasile, e assistente spirituale del Seminario maggiore dei Redentoristi.

Nell'agosto del 1975 si trasferì a Roma, dove si specializzò in teologia morale nel 1977 presso l'Accademia Alfonsiana annessa alla Pontificia Università Lateranense.

Il 6 gennaio 1978 fu eletto Superiore della Missione di Asunción dei Padri Redentoristi nel Paraguay. Fu poi rieletto nel 1981.

Tra il 1978 e il 1982 fu anche vice-Presidente della Confederación de Religiosos del Paraguay (CONFERPAR); nel 1979 fu delegato eletto per i religiosi alla Conferencia de Puebla; nel 1981 fu eletto Presidente della Confederación de Religiosos.

Il 27 giugno 1982 fu nominato Vescovo Ausiliare di Asunción ed eletto alla Chiesa titolare di Budua; il 15 agosto dello stesso anno fu consacrato vescovo.

Nel 1983 fu eletto membro del Consiglio Permanente della Conferenza Episcopale del Paraguay e nel 1984 in seno alla stessa Conferenza Episcopale, Presidente della Commissione per gli affari economici. Il 12 dicembre 1986 fu nominato delegato pontificio delle Hermanas Dominicas del Santísimo Sacramento con decreto della Congregazione per i religiosi e gli istituti secolari.

Nel 1986 e nel 1987 la Conferenza Episcopale del Paraguay gli affidò la Presidenza delle commissioni per preparare il II Congresso Eucaristico Nazionale e la visita pastorale di Giovanni Paolo II in Paraguay.

Nel 1987 fu anche nominato membro della Commissione per l'educazione del Consiglio episcopale latinoamericano.

Il 9 giugno 1989 il Collegio dei consultori lo elesse Amministratore della Arcidiocesi di Asunciòn.

Il 19 aprile 1990 fu trasferito alla Prelatura territoriale di Alto Paraná.

Nell'aprile del 1991 fu eletto Presidente della Commissione per l'educazione del Consiglio episcopale latinoamericano.

Il 5 maggio 1992 fu nominato Vescovo Castrense per il Paraguay e Vescovo titolare di Aufinium.

Nel novembre 1994 fu eletto Segretario generale della Conferenza Episcopale del Paraguay e in quello stesso mese fu nominato Amministratore apostolico della sede vacante di Caacupé.

Nello stesso periodo fu anche responsabile della Pastorale castrense dei Vescovi castrensi dell'America latina, coordinatore generale del Plan Global del Gran Jubileo del año 2000 e Presidente della Commissione nazionale del Proyecto Paraguay Jaipotáva.

Rinunciò all'incarico di Vescovo Castrense per il Paraguay il 7 marzo 1998 dopo che fu nominato da Giovanni Paolo II consigliere dell'Ufficio Centrale di Coordinamento Pastorale degli Ordinariati Militari, costituito in seno alla Congregazione per i Vescovi.

Nel 2000 fu anche Amministratore Apostolico della sede vacante dell'Alto Paraná.

Il 15 giugno 2002 fu nominato Arcivescovo di Asunción.

Il 6 novembre 2014 papa Francesco a accettato le sue dimissioni, per raggiunti limiti di età, da arcivescovo di Asunción[1].

Genealogia episcopale e successione apostolica

Predecessore: Vescovo titolare di Budua Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Ruben Tolentino Profugo Ch 27 giugno 1982 - 19 aprile 1990 Fabio de Jesús Morales Grisales, C.SS.R. Ch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ruben Tolentino Profugo Ch {{{data}}} Fabio de Jesús Morales Grisales, C.SS.R. Ch
Predecessore: Vescovo dell'Ordinariato militare in Paraguay Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Juan Moleón Andreu Ch 5 maggio 1992 - 15 giugno 2002 Ricardo Jorge Valenzuela Rios Ch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Juan Moleón Andreu Ch {{{data}}} Ricardo Jorge Valenzuela Rios Ch
Predecessore: Arcivescovo di Asunción Successore: Stemma arcivescovo.png
Felipe Santiago Benítez Avalos 15 giugno 2002 - 6 novembre 2014 Edmundo Ponziano Valenzuela Mellid, S.D.B. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Felipe Santiago Benítez Avalos {{{data}}} Edmundo Ponziano Valenzuela Mellid, S.D.B.
Note
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.