Karl Lehmann

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Karl Lehmann
Brasão Card. Lehmann.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Kardinal lehmann 2001.jpg

{{{didascalia}}}
State in fide
Titolo cardinalizio
Età alla morte 81 anni
Nascita Sigmaringen
16 maggio 1936
Morte Magonza
11 marzo 2018
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 10 ottobre 1963 dal cardinale Julius August Döpfner
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 21 giugno 1983 da Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 2 ottobre 1983 dal cardinale Hermann Volk
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
21 febbraio 2001 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Karl Lehmann (Sigmaringen, 16 maggio 1936; † Magonza, 11 marzo 2018) è stato un vescovo e cardinale tedesco. Vescovo di Magonza, è stato Presidente della Conferenza episcopale tedesca fino al 15 gennaio 2008, quando ha annunciato le sue dimissioni per motivi di salute.

Biografia

Nel 1956 consegue il diploma presso il liceo statale a Sigmaringen. Nel 1956-1957 studia filosofia e teologia presso la Albert Ludwigs-Universität a Friburgo in Brisgovia. Nel 1957 entra nel Pontificio Collegio Germanico-Ungarico a Roma. Tra il 1957 e il 1960 studia filosofia e dal 1960 al 1964 studia teologia presso la Pontificia Università Gregoriana a Roma. Nel 1962 consegue la laurea in filosofia, summa cum laude, presso la Pontificia Università Gregoriana con una tesi dal titolo "Origine e senso della questione dell'essere nel pensiero di Martin Heidegger". Il 10 ottobre 1963, a Roma, il Cardinale Julius Döpfner lo ordina sacerdote. Dal 1964 al 1967 diviene assistente di Karl Rahner nell'ambito del seminario sulla visione cristiana del mondo e la filosofia della religione della Facoltà di filosofia presso la Ludwig Maximilians-Universität di Monaco. Nel 1967 si laurea in Teologia, summa cum laude, presso la Pontificia Università Gregoriana con una tesi dal titolo "Risuscitato il terzo giorno secondo le Scritture. Studi esegetici e teologici sulla Prima Lettera ai Corinzi versetto 15, 3b-5". Nel 1967 diviene assistente di Karl Rahner per la cattedra di dogmatica e di storia dei Dogmi alla Facoltà di Teologia cattolica della Westfälischen Wilhelms-Universität di Münster in Vestfalia. Dopo aver ricevuto una borsa di studio per l'abilitazione, l'Arcivescovo di Friburgo lo esenta definitivamente dall'ufficio pastorale per permettergli di seguire la via accademica e di cominciare la tesi di abilitazione dal titolo "Il Dio nascosto e il concetto di Rivelazione". Nel 1968 vince la cattedra di Dogmatica della Facoltà di Teologia cattolica presso l'Università Johannes Gutemberg a Magonza. Nel 1969 diviene Membro del Circolo del Lavoro Ecumenico dei Teologi evangelici e cattolici e dal 1975 Consulente scientifico da parte cattolica. Dal 1989 è Presidente della parte cattolica. Dal 1969 al 1983 è stato Membro del comitato centrale dei cattolici tedeschi. Tra il 1971 e il 1983 Professore di Dogmatica e di Teologia Ecumenica presso la Facoltà di Teologia Cattolica della Albert Ludwigs-Universität di Friburgo in Brisgovia. Dal 1974 è membro della Commissione Teologica Internazionale presso la Santa Sede a Roma. Nel 1979 Papa Giovanni Paolo II lo nomina Prelato D'Onore. Il 21 giugno 1983 Papa Giovanni Paolo II lo nomina Vescovo di Mainz. Il 2 ottobre 1983 viene ordinato Vescovo dal Cardinale Hermann Volk. Nel 1984 diviene membro del circolo per il dialogo fra rappresentanti della Conferenza Episcopale Tedesca e quelli del Consiglio della Chiesa Evangelica di Germania. Dal marzo 1986 fino al 1988 diviene membro e Presidente (per la parte cattolica) del Dialogo evangelico-luterano/cattolico-romano fra la Federazione Luterana Mondiale e il Pontificio Consiglio per la Promozione dell'Unità dei Cristiani. Nel settembre 1987, nel corso dell'assemblea autunnale a Fulda, viene eletto Presidente della Conferenza Episcopale Tedesca. Nel 1993, nel 1999 e nel 2005 è confermato nell'incarico. Lascia la Presidenza della Conferenza Episcopale Tedesca nel gennaio 2008, per problemi di salute. Dal 1988 al 1998 è membro della Congregazione per la Dottrina della Fede. Nel 1991 è Segretario speciale alla Prima Assemblea Speciale per l'Europa del Sinodo dei Vescovi. Nel 1993 viene eletto Primo Presidente rappresentante del Consiglio delle Conferenze Episcopali Europee. È creato e pubblicato Cardinale da Giovanni Paolo II nel Concistoro del 21 febbraio 2001, del Titolo di San Leone I. È stato membro della Congregazione per i Vescovi, della Congregazione per le Chiese Orientali, del Pontificio Consiglio per la Promozione dell'Unità dei Cristiani, del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali, dell'Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica, del Consiglio Speciale per l'Europa della Segreteria Generale del Sinodo dei Vescovi.

È deceduto alle 4:45 dell'11 marzo 2018 nel palazzo vescovile di Magonza.[1]

Pubblicazioni

  • Presenza della fede, Brescia 1977;
  • Diavolo, demoni, possessione. Sulla realtà del male, (con Walter Kasper), Brescia 1985;
  • L'azione ecclesiale, Milano 1987;
  • Gesù Cristo è risorto, Brescia 1988;
  • È tempo di pensare a Dio. Intervista con Jurgen Hoeren, Brescia 2001;
  • Vivere con la Chiesa, (con Joseph Ratzinger), Brescia 2005;

Genealogia episcopale e successione apostolica

Onorificenze

Onorificenze tedesche

Gran Croce al Merito con placca e cordone dell'Ordine al Merito di Germania - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce al Merito con placca e cordone dell'Ordine al Merito di Germania
— 2000
Cavaliere dell'Ordine al Merito dello Stato di Baden-Wuerttemberg - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine al Merito dello Stato di Baden-Wuerttemberg
— 27 aprile 2002
Cavaliere dell'Ordine al Merito dello Stato della Renania-Palatinato - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine al Merito dello Stato della Renania-Palatinato

Onorificenze straniere

Commendatore dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia)
— 2006

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Magonza Successore: BishopCoA PioM.svg
Hermann Volk 21 giugno 1983 - 16 maggio 2016 Peter Kohlgraf I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Hermann Volk {{{data}}} Peter Kohlgraf
Predecessore: Presidente della Conferenza Episcopale della Germania Successore: Mitra heráldica.svg
Joseph Höffner 22 settembre 1987 - 18 febbraio 2008 Robert Zollitsch I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Joseph Höffner {{{data}}} Robert Zollitsch
Predecessore: Vicepresidente del Consiglio delle Conferenze dei Vescovi d'Europa Successore: Mitra heráldica.svg
Alojzij Šuštar 16 aprile 1993 - 31 maggio 2001 Josip Bozanić I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Alojzij Šuštar {{{data}}} Josip Bozanić
Predecessore: Cardinale presbitero di San Leone I Successore: CardinalCoA PioM.svg
Roger Etchegaray dal 21 febbraio 2001- 11 marzo 2018 Sergio Obeso Rivera I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Roger Etchegaray {{{data}}} Sergio Obeso Rivera
Note
  1. Lutto nella Chiesa: è morto il cardinale tedesco Karl Lehmann su vaticannews.va. URL consultato il 11 marzo 2018
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.