Joseph Höffner

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Joseph Höffner
Stemma cardinale Hoeffner.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Cardinale Joseph Höffner.jpeg

Joseph Höffner
Justitia et caritas
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 80 anni
Nascita Horhausen
24 dicembre 1906
Morte Colonia
16 ottobre 1987
Sepoltura Cattedrale di Colonia
Appartenenza diocesi di Trier
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 30 ottobre 1932 dal cardinale Francesco Marchetti Selvaggiani
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 9 luglio 1962 da papa Giovanni XXIII
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 14 settembre 1962 dal vescovo Matthias Wehr
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 6 gennaio 1969 da papa Paolo VI
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
28 aprile 1969 da Paolo VI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Presbiteri
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Joseph Höffner (Horhausen, 24 dicembre 1906; † Colonia, 16 ottobre 1987) è stato un cardinale e arcivescovo tedesco.

Cenni biografici

Nato a Horhausen, diocesi di Trier, Germania, era il figlio maggiore di Paul Höffner, agricoltore e di Helene Schug.

Formazione e ministero sacerdotale

Ha studiato al Kaiser-Wilhelm-Gymnasium di Montabaur fino al 1922; al Friedrich-Wilhelms-Gymnasium di Trier dal 1922 al 1926; alla Pontificia Università Gregoriana di Roma dal 1926 al 1934 (teologia e filosofia; ha conseguito il dottorato in filosofia nel 1929 con la tesi: Der technische Fortschritt und das Heil des Menschen e il dottorato in teologia nel 1934 con la tesi: Soziale Gerechtigkeit und soziale Liebe: Versuch einer Bestimmung ihres Wesens. Ha fatto ulteriori studi dal 1937 al 1939 in teologia ed economia a Friburgo, ottenendo un secondo dottorato in teologia nel 1938 con la tesi: Bauer und Kirche im deutschen Mittelalter, un diploma in economia nel 1939 e un dottorato in economia nel 1940 con la tesi: Wirtschaftsethik und Monopole im fünfzehnten und sechzehnten Jahrhundert. Ha ottenuto l abilitazione in teologia nella Facoltà Teologica di Freiburg im Breisgau nel 1945 con la tesi: Christentum und Menschenwürde. Das Anliegen der spanischen Kolonialethik im Goldenen Zeitalter.

Ordinato sacerdote il 30 ottobre 1932 a Roma dal cardinale Francesco Marchetti Selvaggiani, vicario generale di Roma, ulteriori studi, 1934-1940. Ministero pastoralel : cappelano a Saarbrücken, 1934-1936; parroco a Kail (Mosel); parroco a Trier, 1943-1945. Professore di teologia pastorale e Christliche Soziallehre (Dottrina Sociale Cristiana) al Seminario di Trier, 1945-1950; della Facoltà Teologica di Trier, 1950-1951. Professore di Christliche Sozialwissenschaften (Scienze Sociali Cristiane) all'Università di Münster, 1951-1962. Fondatore, direttore e docente dell' Institute of Christian Social Sciences di Monaco di Baviera, 1951-1961. Consigliere scientifico di tre ministeri della Repubblica Federale Tedesca.

Ministero Episcopale

Eletto vescovo della Diocesi di Münster il 9 luglio 1962, è stato consacrato il 14 settembre 1962 da Matthias Wehr, vescovo di Trier, assistito da Heinrich Baaken, Vescovo titolare di Gordo e da Heinrich Tenhumberg, Vescovo titolare di Tuburnica, ausiliare di Münster. Il suo motto episcopale era: Justitia et Caritas.

Ha partecipato al Concilio Vaticano II, 1962-1965. Nel 1966 gli è stata conferita la Gran Plaque d'onore della Kolping-Familie, nel 1981 la Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca e nel 1986, la Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana; ha pure ricevuto l'anello d'onore della Gverres Society.

Promosso come arcivescovo titolare di Aquileia e nonimato Vescovo coadiutore di Colonia, con diritto di successione, il 6 gennaio 1969. È stato trasferito nella sede metropolitana di Colonia, il 24 febbraio 1969.

Cardinalato

Creato cardinale presbitero da Paolo VI nel Concistoro del 28 aprile 1969, ha ricevuto la berretta rossa e il titolo di Sant'Andrea della Valle nello stesso giorno.

Ha partecipato alla Seconda Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, in Vaticano, dal 30 settembre al 6 novembre 1971; relatore, membro del Consiglio del Segretariato Generale del Sinodo dei Vescovi, il 6 novembre 1971. Ha ricevuto il dottorato, honoris causa, dalla Sophia-University, Tokio 1973; dalla Pontificia Università di Saint Thomas, a Manila, nelle Filippine, nel 1978; dall'Università Cattolica Fu-Jen di Taipeh 1979; dall'Ateneo de Manila University 1983 e dalla Universidad Panamericana in Messico, 1986.

Ha partecipato alla Terza Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, in Vaticano, dal 27 settembre al 26 ottobre 1974, alla Quarta Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, dal 30 settembre al 29 ottobre 1977; membro del Segretariato Generale, 1977-1980. Presidente della Conferenza Episcopale Tedesca dal 1976 al 1987, ha partecipato al conclave del 25 e 26 agosto 1978 che ha eletto Giovanni Paolo I e a quello dal 14 al 16 ottobre dello stesso anno, che ha eletto Giovanni Paolo II.

Ha partecipato alla Prima Assemblea Plenaria del Sacro Collegio dei Cardinali dal 5 al 9 novembre 1979, alla Quinta Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, dal 26 settembre al 25 ottobre 1980. Membro del Consiglio Cardinalizio per lo Studio dei Problemi Organizzativi ed Economici della Santa Sede, il 31 maggio 1981. Inviato speciale pontificio alla consacrazione della Cattedrale di Stoccolma, in Svezia, il 25 marzo 1983.

Ha partecipato alla Sesta Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, dal 29 settembre al 28 ottobre 1983, alla Seconda Assemblea Straordinaria del Sinodo dei Vescovi, dal 24 novembre all'8 dicembre 1985. Ha perduto il diritto di partecipare al conclave al raggiungimento degli ottant'anni di età, il 24 dicembre 1986. Ha rassegnato le dimissioni dal governo pastorale dell'arcidiocesi il 14 settembre 1987; alcuni mesi prima gli era stato diagnosticato un tumore inoperabile al cervello. È stato uno dei più grandi esperti del tempo sulla Dottrina Sociale della Chiesa.

Morte

Morto di tumore a Colonia, la Messa funebre è stata celebrata dal Cardinale Joseph Ratzinger, prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede e poi eletto col nome di Papa Benedetto XVI. È stato seppellito nella cattedrale metropolitana di Colonia. Nell'ottobre 2003, lui e sua sorella, Helene Hesseler-Höffner, sono stati nominati Giusti fra le nazioni dallo stato di Israele, per avere salvato degli Ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale; è il più alto riconoscimento conferito da Israele ai non-Ebrei.

In occasione del suo 100º anniversario della nascita, la "Deutsche Post" lo ha commemorato nel 2006 con un francobollo che comprendeva la sua foto e il suo motto episcopale.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Münster Successore: BishopCoA PioM.svg
Michael Keller 9 luglio 1962-6 gennaio 1969 Heinrich Tenhumberg I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Michael Keller {{{data}}} Heinrich Tenhumberg
Predecessore: Arcivescovo titolare di Aquileia Successore: Archbishop CoA PioM.svg
- 6 gennaio 1969-24 febbraio 1969 Michele Cecchini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Michele Cecchini
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Colonia Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Josef Frings 24 febbraio 1969-14 settembre 1987 Joachim Meisner I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Josef Frings {{{data}}} Joachim Meisner
Predecessore: Cardinale presbitero di Sant'Andrea della Valle Successore: CardinalCoA PioM.svg
Luigi Traglia 30 aprile 1969-16 ottobre 1987 Giovanni Canestri I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi Traglia {{{data}}} Giovanni Canestri
Predecessore: Presidente della Conferenza episcopale tedesca Successore: Mitra heráldica.svg
Julius August Döpfner 1976-16 ottobre 1987 Karl Lehmann I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Julius August Döpfner {{{data}}} Karl Lehmann
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.