László Paskai

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
László Paskai, O.F.M.
Paskaistemma.JPG
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Paskaiimmagine2.jpg

{{{didascalia}}}
In virtute Spiritus
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 88 anni
Nascita Szeged
8 maggio 1927
Morte Esztergom
17 agosto 2015
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 3 marzo 1951
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 2 marzo 1978 da papa Paolo VI
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 5 aprile 1978 dal cardinale László Lékai
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 5 aprile 1982
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
28 giugno 1988 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

László Paskai (Szeged, 8 maggio 1927; † Esztergom, 17 agosto 2015) è stato un cardinale e arcivescovo ungherese.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Entrato nell'Ordine dei frati minori, ha iniziato gli studi teologici a Gyoongyos, concludendoli presso il Seminario centrale di Budapest.

Ordinato sacerdote il 3 marzo 1951, ha svolto il ministero sacerdotale nella diocesi di Nagyvárad. L'anno successivo ha conseguito il Dottorato in teologia presso l'Accademia di Budapest, quindi è tornato nella sua città natale con l'incarico di cerimoniere del vescovo. Dal 1955 al 1962 ha svolto il compito di insegnante - era stato nominato professore di teologia e filosofia nel Seminario di Szeged - e quello di bibliotecario. È stato anche Prefetto del Seminario interdiocesano e poi, dal 1962, direttore spirituale e professore di filosofia, di ascetica e di liturgia.

Trasferito nel 1965 al Seminario centrale di Budapest sempre in qualità di direttore spirituale, nel 1967 gli è stata affidata la cattedra di filosofia presso l'Accademia Teologica. Nel 1973 gli è stato affidato l'incarico di rettore dello stesso Seminario centrale.

Il ministero episcopale

Il 2 marzo 1978, Paolo VI lo ha eletto Vescovo titolare di Bavagaliana, nominandolo nello stesso tempo Amministratore Apostolico di Veszprém. Ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 5 aprile dello stesso anno. Il 31 marzo 1979, ha assunto il governo pastorale dell'antica diocesi di Veszprém, fondata nel 1009.

Dopo circa tre anni di governo pastorale, il 5 aprile del 1982 è stato promosso da Giovanni Paolo II Arcivescovo coadiutore di Kalocsa-Kecskemét.

Eletto Presidente della Conferenza Episcopale Ungherese l'8 luglio 1986 (incarico mantenuto fino al 1990), il 3 marzo 1987 è stato trasferito alla sede Metropolitana di Esztergom, fondata nel X secolo dal re Santo Stefano. Ha preso possesso dell'Arcidiocesi e quindi anche del titolo di Primate d'Ungheria ad essa associato il 25 aprile successivo.

Il cardinalato

Da Giovanni Paolo II è stato creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 28 giugno 1988, del Santa Teresa al Corso d'Italia.

Dal 7 dicembre 2002 è Arcivescovo emerito di Esztergom-Budapest.

Nella mattinata del 17 agosto 2015 si è spento all'età di 87 anni nella città di Esztergom.[1]

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Bavagaliana Successore: BishopCoA PioM.svg
Gabriel Wilhelmus Manek, S.V.D. 2 marzo 1978 - 31 marzo 1979 István Bagi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Gabriel Wilhelmus Manek, S.V.D. {{{data}}} István Bagi
Predecessore: Vescovo di Veszprém
(Amministratore apostolico
2 marzo 1978 - 31 marzo 1979)
Successore: BishopCoA PioM.svg
László Kádár 31 marzo 1979 - 5 aprile 1982 József Szendi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
László Kádár {{{data}}} József Szendi
Predecessore: Arcivescovo coadiutore di Kalocsa-Kecskemét Successore: BishopCoA PioM.svg
Károly Gombos
(Vescovo ausiliario)
5 aprile 1982 - 3 marzo 1987 László Dankó
(amministratore apostolico)
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Károly Gombos
(Vescovo ausiliario)
{{{data}}} László Dankó
(amministratore apostolico)
Predecessore: Presidente della Conferenza Episcopale dell'Ungheria Successore: Mitra heráldica.svg
László Lékai 1986 - 1990 István Seregély I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
László Lékai {{{data}}} István Seregély
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Strigonio Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
László Lékai 3 marzo 1987 - 31 maggio 1993 - I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
László Lékai {{{data}}} -
Predecessore: Primate d'Ungheria Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
László Lékai 3 marzo 1987 - 7 dicembre 2002 Péter Erdő I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
László Lékai {{{data}}} Péter Erdő
Predecessore: Gran priore per l'Ungheria dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme Successore: Croix de l Ordre du Saint-Sepulcre.svg
László Lékai 3 marzo 1987 - 7 dicembre 2002 Péter Erdő I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
László Lékai {{{data}}} Péter Erdő
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Teresa al Corso d'Italia Successore: CardinalCoA PioM.svg
László Lékai 28 giugno 1988 - 17 agosto 2015 Maurice Piat I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
László Lékai {{{data}}} Maurice Piat
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Strigonio-Budapest Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
- 31 maggio 1993 - 7 dicembre 2002 Péter Erdő I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Péter Erdő
Note
  1. (HU) Annuncio del decesso nel sito dell'Arcidiocesi di Esztergom-Budapest online
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.