Péter Erdő

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Péter Erdő
Brasão Card. Erdo.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Peter-Erdo (1).jpg

{{{didascalia}}}
Inizio non erat nisi Gratia
Titolo cardinalizio
Cardinale presbitero di Santa Balbina
Età attuale 67 anni
Nascita Budapest
25 giugno 1952
Morte
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 18 giugno 1975 dall'arcivescovo László Lékai
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 6 gennaio 2000 dal papa Giovanni Paolo II
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 7 dicembre 2002
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
21 ottobre 2003 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore Fino al 25 giugno 2032
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni Beati
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Péter Erdő (Budapest, 25 giugno 1952) è un arcivescovo e cardinale ungherese attuale Primate d'Ungheria ed arcivescovo di Strigonio-Budapest.

La formazione e il ministero sacerdotale

Svolse i suoi studi liceali al liceo dei Padri Scolopi di Budapest. Si preparò al sacerdozio nel Seminario Arcivescovile di Esztergom e in seguito al Seminario Centrale di Budapest, svolgendo gli studi di teologia prima alla Facoltà di Teologia Arcivescovile di Esztergom e quindi nell'istituzione allora chiamata Accademia di Teologia Cattolica.

Ordinato sacerdote il 18 giugno 1975, a Budapest, tra gli anni 1975-1977 lavorò nella città di Dorog in qualità di vicario parrocchiale. Dopo aver conseguito il dottorato in teologia nel 1976, dal 1977 al 1980 con la borsa di studio dell'Istituto Pontificio Ungherese svolse studi di diritto canonico a Roma, presso l'Institutum Utriusque Iuris della Pontificia Università Lateranense, a conclusione dei quali conseguì il dottorato in Diritto canonico nel 1980.

Dal 1980 al 1986 fu professore di Teologia della Facoltà di Teologia Arcivescovile di Esztergom, ottenendo nel 1983 l'abilitazione in Teologia presso l'Accademia di Teologia di Budapest. Dal 1986 al 1988 fu professore incaricato e dal 1988 al 2002 professore invitato della Pontificia Università Gregoriana. Nel 1987 fu nominato Rettore incaricato dell'Istituto Pontificio Ungherese a Roma. Presso l'Accademia di Teologia "Péter Pázmány" che nel 1999 divenne Università Cattolica, fu professore, direttore di dipartimento, decano, fino a divenirne Rettore. Dal 1996 al 2003 fu anche preside dell'Istituto Postgraduale di Diritto Canonico.

Nel 1995 e nel 1996 con borse di studio effettuò ricerche presso la University of California. Negli anni 1994-1995 fu vicario giudiziale del Tribunale Arcivescovile di Esztergom. Tra gli anni 1994 e 1998 fu anche vicario vescovile nell'Arcidiocesi di Esztergom-Budapest. Nel contempo insegnò come professore invitato alla Pontificia Universidad Católica Argentina a Buenos Aires e alla Pontificia Università Lateranense.

Il ministero episcopale

Il 5 novembre 1999 Giovanni Paolo II lo nominò Vescovo titolare di Puppi e ausiliare di Székesfehérvár, ed il 6 gennaio 2000 lo ordinò Vescovo nella Basilica di San Pietro.

Il 7 dicembre 2002 Giovanni Paolo II lo nominò Arcivescovo di Esztergom-Budapest, e primate d'Ungheria. L'11 gennaio 2003 prese possesso della Cattedrale di Esztergom e il successivo 2 febbraio fu accolto dai fedeli della capitale nella Concattedrale di Santo Stefano.

Il cardinalato

Fu creato e pubblicato Cardinale da Giovanni Paolo II nel Concistoro del 21 ottobre 2003, del Titolo di Santa Balbina.

È membro della Congregazione per l'Educazione Cattolica e della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi, del Pontificio Consiglio della Cultura e del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica.

Onorificenze

Balì Cavaliere di Gran Croce di Giustizia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (Casa di Borbone-Due Sicilie) - nastrino per uniforme ordinaria Balì Cavaliere di Gran Croce di Giustizia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (Casa di Borbone-Due Sicilie)
— [1]
Balì Gran Croce di Onore e Devozione del Sovrano Militare Ordine di Malta (SMOM) - nastrino per uniforme ordinaria Balì Gran Croce di Onore e Devozione del Sovrano Militare Ordine di Malta (SMOM)
— [2]

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Puppi Successore: BishopCoA PioM.svg
André Nguyên Van Nam 5 novembre 1999 - 7 dicembre 2002 John Hsane Hgyi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
André Nguyên Van Nam {{{data}}} John Hsane Hgyi
Predecessore: Arcivescovo di Strigonio-Budapest Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
László Paskai dal 7 dicembre 2002 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
László Paskai {{{data}}} in carica
Predecessore: Primate di Ungheria Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
László Paskai dal 7 dicembre 2002 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
László Paskai {{{data}}} in carica
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Balbina Successore: CardinalCoA PioM.svg
Léon-Etienne Duval dal 21 ottobre 2003 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Léon-Etienne Duval {{{data}}} in carica
Predecessore: Presidente del Consiglio delle Conferenze Episcopali d'Europa Successore: CardinalCoA PioM.svg
Amédée Grab 2006 - 2016 Angelo Bagnasco I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Amédée Grab {{{data}}} Angelo Bagnasco
Note
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.