René-François Régnier

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
René-François Régnier
Cardinale
Regnier Renato Francesco 03 01 1801.jpg
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
Charitas Christi urget nos

REGNIER RENE.jpg

Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 86 anni
Nascita Saint-Quentin-lès-Beaurepaire
17 luglio 1794
Morte Cambrai
3 gennaio 1881
Sepoltura
Appartenenza Arcidiocesi di Parigi
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 19 dicembre 1818
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo 22 luglio 1842 da papa Gregorio XVI
Nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile Seminario di Saint-Sulpice (Parigi), 25 settembre 1842 dall'arc. Denis-Auguste Affre
Elevazione ad Arcivescovo 30 settembre 1850 da papa Pio IX
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
22 dicembre 1873 da Pio IX (vedi)
Cardinale per
Cardinale per 7 anni e 12 giorni
Cardinale elettore
Incarichi ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato

Successione apostolica

Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

René-François Régnier (Saint-Quentin-lès-Beaurepaire, 17 luglio 1794; † Cambrai, 3 gennaio 1881) è stato un cardinale e arcivescovo francese.

Biografia

Nato a Saint-Quentin-les Beaurepaire, diocesi di Angers, Francia. Quinto figlio di François Régnier e Renée Périgois (1772-1843), modesti agricoltori. Era l'unico figlio sopravvissuto, poiché altri tre fratelli morirono durante l'infanzia. Poiché era nato durante il periodo del Terrore della Rivoluzione francese, il suo battesimo fu fatto clandestinamente e solo nel 1799 lo ricevette pubblicamente sub conditione.

Formazione e ministero sacerdotale

Studiò come studente esterno presso la scuola militare di La Flèche (1809-1810); alla Scuola Ecclesiastica di Angers (novembre 1810) e presso Liceo di Angers (novembre 1811), prima di entrare nel Seminario Maggiore di Angers (1813). Dal 1816, prima di essere ordinato, fu professore di filosofia nel Seminario Minore di Beaupréau.

Fu ordinato presbitero il 19 dicembre 1818. Nella diocesi di Angers, vicario nella parrocchia di Sainte-Marie Vierge, Beaupréau, per sette anni; provisor del Reale Collegio di Angers dall'ottobre 1823 al luglio 183; fu poi curato di Pouangé. Canonico onorario del capitolo della cattedrale di Angers; Canonico titolare del suo canonico della cattedrale. La sua nomina a vicario generale, proposta già nel 1830, fu ritardata fino all'aprile 1832, per l'opposizione del nuovo governo di Luigi Filippo. Poi è stato vicario capitolare alla morte del vescovo (luglio 1839-febbraio 1840) e di nuovo alla morte del suo successore (settembre 1841-agosto 1842)

Ministero episcopale

Fu nominato vescovo di Angoulême il 22 luglio 1842 e fu consacrato il 25 settembre dello stesso anno, presso il seminario di Saint-Sulpice di Parigi, da Denis-Auguste Affre (ch), arcivescovo di Parigi, assistito da Pierre Bonamie (ch), arcivescovo titolare di Calcedonia e da François-Nicholas-Madeleine Morlot, arcivescovo eletto di Tours, poi cardinale. Il suo motto episcopale era Charitas Christi urget nos.

Assistente al Soglio Pontificio, il 9 novembre 1847, fu promosso arcivescovo di Cambrai il 30 settembre 1850. Partecipò al Concilio Vaticano I, 1869-1870.

Cardinalato

Papa Pio IX lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 22 dicembre 1873 e il 4 maggio 1874 ricevette il titolo della Santissima Trinità al Monte Pincio.

Partecipò al conclave del 1878 in cui venne eletto papa Leone XIII.

Morte

Alla sua morte, avvenuta il 3 gennaio 1881 a Cambrai, fu sepolto nella Cattedrale di Cambrai.

Decorato con la gran croce del Ordine austriaco di Sankt Stefan, 1878.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Angoulême Successore: Bishopcoa.png
Jean-Joseph-Pierre Guigou 22 luglio 1842-30 settembre 1850 Antoine-Charles Cousseau I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jean-Joseph-Pierre Guigou {{{data}}} Antoine-Charles Cousseau
Predecessore: Arcivescovo di Cambrai Successore: Arcbishop.png
Pierre Giraud 30 settembre 1850-4 gennaio 1881 Alfred Duquesnay I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pierre Giraud {{{data}}} Alfred Duquesnay
Predecessore: Cardinale presbitero della Santissima Trinità al Monte Pincio Successore: Kardinalcoa.png
vacante dal 1870 4 maggio 1874-4 gennaio 1881 Louis-Marie-Joseph-Eusèbe Caverot I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
vacante dal 1870 {{{data}}} Louis-Marie-Joseph-Eusèbe Caverot
Fonti
Voci correlate