Ricardo Jamin Vidal

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Ricardo Jamin Vidal
VIDAL RICARDO JAMIN.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Vidalimmagine2.jpg

{{{didascalia}}}
Viam veritatis elegi
Titolo cardinalizio
Età alla morte 86 anni
Nascita Mogpog in Diocesi di Lucena ora Diocesi di Boac
6 febbraio 1931
Morte Cebu City
18 ottobre 2017
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 17 marzo 1956 da Alfredo Maria Obviar y Aranda
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 10 settembre 1971 da Paolo VI
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 30 novembre 1971 da Carmine Rocco
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 22 agosto 1973 da Paolo VI
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
25 maggio 1985 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Ricardo Jamin Vidal (Mogpog in Diocesi di Lucena ora Diocesi di Boac, 6 febbraio 1931; † Cebu City, 18 ottobre 2017) è stato un cardinale e arcivescovo filippino.

Biografia

Ha compiuto i primi studi ecclesiastici presso il Seminario minore del "Santissimo Rosario", che ha assunto più tardi il titolo di "Nostra Signora del Carmelo". Successivamente, l'Ordinario della sua Diocesi natale lo ha inviato nel "Seminario di San Carlo" a Manila, per completare la formazione teologica.

È stato ordinato sacerdote il 17 marzo 1956. Il Vescovo di Lucena gli affidava l'incarico di Direttore spirituale nel locale Seminario del Monte Carmelo. Divenuto superiore dello stesso Istituto, si è dedicato alla formazione dei giovani candidati al sacerdozio sino al 10 settembre 1971, quando ha ricevuto la nomina di Coadiutore del Vescovo di Malolos (Bulacan), ed è stato eletto alla Chiesa titolare di Claterna. Ricevuta l'ordinazione episcopale il 30 novembre successivo, veniva promosso, il 22 agosto 1973, alla sede arcivescovile di Lipa nel Batangas.

Il 13 aprile 1981, è stato nominato Coadiutore con diritto di successione dell'Arcivescovo di Cebu, il Cardinale Julio Rosales, al quale successe il 24 agosto 1982.

Nell'ambito della Conferenza Episcopale Filippina è stato Presidente della Commissione episcopale per le vocazioni. È stato anche vicepresidente della Conferenza Episcopale, e poi presidente dal 1985 al 1987.

Da Giovanni Paolo II è stato creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 25 maggio 1985, del Titolo dei Santi Pietro e Paolo a via Ostiense.

È membro della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, della Congregazione per l'Educazione Cattolica, del Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari, del Pontificio Consiglio per la Famiglia.

Il 15 ottobre 2010 papa Benedetto XVI ha accolto la sua rinuncia al governo pastorale dell'arcidiocesi di Cebu per raggiunti limiti d'età.

È morto a Cebu City presso l'Ospedale del Perpetuo Soccorso il 18 ottobre 2017 all'età di 86 anni per una setticemia causata da un'infezione polmonare.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Claterna Successore: BishopCoA PioM.svg
Bartolmé Carrasco Briseño 10 settembre 1971 - 22 agosto 1973 Deogracias S. Iñiguez I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Bartolmé Carrasco Briseño {{{data}}} Deogracias S. Iñiguez
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Lipa Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Alejandro Olalia 22 agosto 1973 - 13 aprile 1981 Mariano Gaviola y Garcés I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Alejandro Olalia {{{data}}} Mariano Gaviola y Garcés
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Cebu Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Julio Rosales y Ras 24 agosto 1982 - 15 ottobre 2010 Jose Serofia Palma I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Julio Rosales y Ras {{{data}}} Jose Serofia Palma
Predecessore: Cardinale presbitero dei Santi Pietro e Paolo a Via Ostiense Successore: CardinalCoA PioM.svg
Franjo Šeper 25 maggio 1985 - 18 ottobre 2017 Pedro Ricardo Barreto Jimeno I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Franjo Šeper {{{data}}} Pedro Ricardo Barreto Jimeno
Predecessore: Presidente della Conferenza dei Vescovi Cattolici delle Filippine Successore: Mitra heráldica.svg
Antonio Lloren Mabutas 1985 - 1987 Leonard Zamora Legaspi, O.P. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antonio Lloren Mabutas {{{data}}} Leonard Zamora Legaspi, O.P.
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.